Lunedì 17 Giugno 2019
   
Text Size

Allarme processionaria vicino all’asilo “Sabin”. Attenzione!

Noicattaro. Allarme processionaria front

 

Allarme processionaria a Noicattaro. Lo scorso 19 Febbraio un cittadino, passeggiando con un suo amico nei pressi della scuola dell’infanzia “Sabin”, ha notato questo pericolosissimo insetto - sconosciuto ai più - e ha scattato queste foto.

Quale pericolo? La processionaria è un insettolepidottero della famiglia dei taumatopeidi che, oltre a desfogliare piante intere, può costituire un forte pericolo per gli uomini e per gli altri animali. I peli urticanti dell’insetto allo stato larvale sono estremamente velenosi ed in alcuni casi, rari per fortuna, possono provocare una grave reazione allergica. In caso di contatto con la pelle, l’uomo può sviluppare dolorose eruzioni cutanee accompagnato da un forte prurito.

La reazione cutanea ha luogo sì sulle parti della pelle non coperte, ma anche sul resto del corpo: il sudore, lo sfregamento dei vestiti facilitano la dispersione dei peli. In caso di contatto con gli occhi può verificarsi un rapido sviluppo di congiuntivite (con rossore e dolore agli occhi). In caso di inalazione i peli urticanti della processionaria irritano le vie respiratorie e tale irritazione si manifesta con starnuti, mal di gola, difficoltà nella deglutizione ed, eventualmente, difficoltà respiratoria provocata da un broncospasmo. Anche se non si manifesta alcun sintomo, ma si è venuti in contatto anche minimamente con l’insetto, bisogna recarsi immediatamente in ospedale.

Anche gli animali devono stare attenti; la processionaria risulta molto pericolosa in particolare nei confronti di cavalli e cani, i quali, brucando l’erba o annusando il terreno, possono inavvertitamente ingerire i peli urticanti che ricoprono il corpo dell’insetto. Il solo contatto con la lingua può portare alla distruzione del tessuto cellulare con, nei casi più gravi, necrosi e perdita di porzione della lingua. Inoltre gli animali possono manifestare febbre, inappetenza, diarrea e sedazione. Dunque, attenzione e massima prudenza.

Ci auguriamo che chi di competenza intervenga immediatamente.

Noicattaro. Allarme processionaria intero

Commenti 

 
#1 Donald 2017-02-22 14:19
Ancora con questa storia? Ma è lo stesso articolo dell'anno scorso? Ma se nessuno è ancora intervenuto....chiamate l'Esercito, l'Aeronautica e pure le Guardie Ecozoofile.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI