Lunedì 24 Giugno 2019
   
Text Size

Art Time, inaugurata la mostra #Roma di Domenico Posteraro

Noicattaro. Mostra Domenico Posteraro front

 

Ancora una volta Domenico Posteraro mette in mostra le sue opere ad “Art Time”, uno spazio polifunzionale, un supporto professionale per chi ha voglia intraprendere l’arte della pittura, del design e della moda, un luogo di confronto ma anche una chicca nota a Noicattaro e provincia.

Sono state presentate dalla dott.ssa Sabrina Delliturri, domenica sera 5 Marzo, le sue nuove opere, che ha spiegato le opere e raccontato lo stile dell’artista. La mostra si chiama #Roma e l’hashtag è già una conferma che le opere sono all’insegna del Pop. Ma Posteraro, come ci dice la Delliturri, è un artista che mischia gli stili, anzi proprio la contaminazione, il plagio, è una costante in tutti i suoi quadri.

Sono state esposte sette tele, ognuno delle quali raffigura un capitello, da qui anche la scelta di chiamare la mostra “Roma”, perché se pensiamo ad essa, pensiamo ai templi sacri e alle sue colonne, i capitelli, forti e rigidi. Ogni capitello è raffigurato in maniera diversa e rimanda all’arte classica, all’epoca romanica. Ma la bellezza sta nell’aver aggiunto ad ogni capitello un fiore, dettaglio che è in netto contrasto con la stabilità che può evocare la colonna, perché il fiore è fragile, ma proprio questa fragilità dà luce al quadro. Quindi è il dettaglio a diventare il protagonista della scena.

Non solo Posteraro si rifà all’arte Pop e mischia l’arte classica a quella contemporanea, ma dimostra di avere una sua originalità. Il pezzo forte restano i dettagli: il fluo, il segno e le scritture sulle tele danno l’effetto di una tridimensionalità e ricordano la Street Art. La combinazione di stili e i contrasti dei colori diventano la sua firma, senza considerare la tematica che da sempre porta avanti nelle sue opere. Il tema dell’amore viene rappresentato da Posteraro in tutta la sua contraddizione, la stabilità della colonna marmorea ci parla di un amore stabile ma che può diventare fragile appunto come un fiore: l’amore può passare da tutto al niente.

Infine resta davvero singolare la scelta di questo artista di avviare la sua attività a Noicattaro, vista la sua notorietà internazionale. Sarà forse che città frenetiche come Londra, Parigi e New York diano molti stimoli creativi ma poca quiete per concentrarsi sulle attività artistiche che richiedono tempo, pazienza e dedizione? Sarà forse così. Certo è che il nostro territorio risponde bene alla comunicazione artistica e non serve in fondo andare lontano per godere dell’arte.


[da La Voce del Paese dell'11 Marzo]

Noicattaro. Mostra Domenico Posteraro intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI