Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

“Nauka”, domani all’Exviri ospite Paolo Attivissimo

Noicattaro. Nauka front

 

PAOLO ATTIVISSIMO OSPITE DI “NAUKA, LA FESTA DELLA TECNICA”

IL CELEBRE DIVULGATORE E “CACCIATORE DI BUFALE” TERRÀ UNA CONFERENZA ALL’EXVIRI DI NOICATTARO IL 25 MARZO (prevista per il 6 Gennaio e rinviata per neve)

NAUKA”, il laboratorio che fa divulgazione scientifica “pop” e celebra la cultura tecnica, ospita il primo grande divulgatore del suo programma di conferenze: Paolo Attivissimo, noto cacciatore di bufale e studioso del Web, terrà un talk il 25 Marzo all’Exviri, alle 19.30, su un tema di straordinaria attualità, cioè la diffusione delle notizie false in Rete e il cinico business che si cela dietro di esse.

Un vero e proprio fenomeno di costume, che mina le basi di una cultura scientifica (e non solo) condivisa e verificata, in nome di una “post - verità” in cui è sempre più difficile reperire delle fonti attendibili.

Attivissimo spiegherà in che modo opera un “debunker”, raccontando il suo impegno che va dal blog “Il Disinformatico” alla recente inchiesta che l’ha visto protagonista (insieme a David Puente) dello smascheramento di un grosso sistema di siti di bufale italiani collegati tra loro.

Il suo intervento sarà preceduto da quello di Liborio Dibattista, storico della scienza e ricercatore barese: il tema è "Esistono le malattie? Storia della SLA". Alle 18.30 Dibattista ricostruirà la storia della malattia negli ultimi secoli; il luminare pugliese ha pubblicato un libro sull'argomento (dal titolo "Storia della SLA. Forme nel tempo della malattia di Charcot") in cui sottolinea la dinamicità nel tempo e nello spazio della malattia e tratteggia la figura di Jean Martin Charcot (il clinico parigino che per primo la riconobbe), con l'obiettivo di illuminare una patologia che, sin dal suo primo apparire, fu definita "un oggetto oscuro".

Dopo Paolo Attivissimo, a Noicàttaro la prima conferenza al mondo sui "Meme": due interpreti d'eccezione noti sul Web come Rorschach e Tweetto ci parleranno della nascita ed evoluzione dei Meme, linguaggio internettiano neonato ma già maggiorenne, emerso dai meandri più oscuri della rete e diventato potentissimo strumento comunicativo capace di orientare e modificare il costume dei canali di massa.

ORGANIZZATORI

Nauka, la Festa della Tecnica”, è organizzato da Formule Matematiche / KBRK, associazione culturale nojana che raccoglie creativi under 30 di Bari e dintorni, già attivi nell’organizzazione di eventi e rassegne. 
FORMULE MATEMATICHE è costituita nel 2015: da allora, la voglia di portare esperienze di rilievo in territori “meno battuti”, ma pieni di fermento culturale, ha portato l’associazione a organizzare, proprio all’interno del Laboratorio Urbano Exviri di Noicàttaro, una serie di eventi di diffusione culturale.


NAUKA è contemporaneamente un festival e un laboratorio permanente: un appuntamento principale al mese, per discutere di innovazione, scienza, cultura e contemporaneità, usando nuovi linguaggi -compresa la musica - per rompere le barriere tra esperti e pubblico; un contenitore di idee dove mettere in pratica la “cultura del sapere”, aperto al pubblico e agli operatori del settore (start – up, associazioni, università, scuole). Un luogo dove scambiare esperienze e creare connessioni, frequentando corsi, workshop, o esponendo le proprie idee in spazi ed eventi dedicati.

Alla presentazione del 10 Dicembre ha partecipato Giuseppe Valenzano, consigliere della Città Metropolitana delegato allo sviluppo sociale, al lavoro e alla formazione, che ha parlato delle motivazioni che hanno portato l’istituzione a patrocinare Nauka: “Una delle attività principali della Città Metropolitana – ha spiegato Valenzano – è proprio l’agire da connettore e da raccordo, facendo in modo che i progetti di innovazione possano fiorire non solo in una realtà centrale come Bari, ma anche in tutti i comuni dell’area.

Diverse le Start Up che hanno presentato al pubblico le proprie attività, che saranno connesse, attraverso workshop, corsi ed eventi, all’interno del contenitore di Nauka, presso il Laboratorio Urbano Exviri di Noicattaro.


I CORSI – Sono già partiti all’interno di NAUKA, animati dalle realtà che hanno aderito al progetto e mettono a disposizione le loro conoscenze all’interno del laboratorio permanente all’Exviri di Noicàttaro; le materie nel dettaglio:

MATERIE SONORE, corsi di produzione musicale e corsi di strumento
VIDEO DIGITAL DESIGN,
SOFTWARE, coding e programmazione 
HARDWARE, autocostruzione e riparazione

I PARTNER che hanno già aderito a NAUKA, tra associazioni e collettivi:

CircuLab - Rehardwareing - Volo Creativo_ADDLab - Alumni Mathematica - Groove your talent - Discipline

LA LOCATION Exviri è il Laboratorio Urbano di Noicàttaro (Bari); le realtà che lo animano lo hanno reso un contenitore polifunzionale e multiforme, portando avanti le loro attività su base quotidiana, gestendo ambiti diversi (musica, cinema, teatro, software, hardware) ma all’interno di una visione comune.

Noicattaro. Nauka intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI