Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

Torre a Mare, la lezione di pilates è sempre un successo. FOTO

Torre a Mare. Lezione di Pilates sul mare front

 

Anche quest’anno Torre a Mare ha ospitato un evento tutto dedicato al benessere e alla salute. Domenica 2 Aprile l’insegnante Francesca Frappampina ha trasferito la nota palestra di Noicattaro sulla suggestiva piazzetta affacciata sul mare nei pressi di Calafetta, un luogo dallo sfondo perfetto per dar vita ad un esperienza fatta di movimento e meditazione.

Numerosi hanno così potuto partecipare ad una lezione di pilates e flyboard durata circa un’ora. Una quarantina di persone, disposte in maniera ordinata e muniti della specifica tavola utilizzata per questo tipo di attività hanno - sotto gli occhi dei curiosi spettatori - messo in pratica le loro capacità atletiche, frutto di un costante e ripetuto allenamento.

L’unione delle due attività da la possibilità di effettuare un esercizio completo fatto di stretching e aerobica, che conduce ad un percorso olistico-sensoriale per un training completo ed efficace, in grado di favorire la tonicità muscolare, la coordinazione motoria, l’equilibrio, la flessibilità e la concentrazione.

L’attenzione era tutta dedicata alla tavola in legno di flyboard, un attrezzo ergonomico multifunzionale totalmente made in Italy, ideata nel 1999 da un’intuizione del fondatore della disciplina BodyFly Gennaro Setola, la quale si basa proprio sulla salute psico-fisica e in qualche modo simula le evoluzioni in acqua e in area della disciplina da cui trae spunto.

L’iniziativa di Francesca è ben accetta in quanto, oltre a porre l’attenzione sul tema della salute e del benessere fisico, stimola l’interesse di coloro i quali non praticano alcuno sport, portandoli a riflettere sull’importanza dell’allenamento a tutte le età e a tutti i livelli.

Il nostro quartiere si presta moltissimo alle attività all’aria aperta, potendo offrire l’intero litorale per fare jogging o lunghe passeggiate. Complice il mare, l’aria pulita e i meravigliosi colori, sono sempre più numerose le persone che decidono di dedicare del tempo al proprio benessere. Ma il panorama da solo non basta: occorre ripulire e rivalutare il nostro lungomare, attrezzandolo adeguatamente affinché tutti ne possano fruire comodamente, favorendo così il moltiplicarsi di sane abitudini e dando la possibilità a tutti di godere di quello che la natura ci offre.


[da La Voce del Paese dell'8 Aprile]

Qui tutte le foto

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI