Sabato 23 Settembre 2017
   
Text Size

Spettacoli e artisti di strada, arriva “Smile Circus”

Noicattaro. Smile Circus front

 

Un successo senza sosta quello di “Smile Circus”, il Circo dei Sorrisi, l’evento itinerante soprannominato “Il Paese Dei Balocchi” da alcune testate giornalistiche, che sta toccando le principali città pugliesi, frutto dell’iniziativa dell’Associazione Smile, per la direzione artistica di Manuel Manfuso.

Una vera e proprio ondata di allegria che, dopo aver “travolto” migliaia di persone nel caratteristico borgo di Turi lo scorso 25 Giugno, e Polignano a Mare il 26 Marzo, è pronta a riversarsi nelle strade di Noicattaro per un’altra imperdibile serata, all’insegna del divertimento e dell’assoluta spensieratezza.

15 Luglio: l’evento a Noicattaro. Via Principe Umberto, via Crocecchia, piazza Umberto e via Fossato sono le strade che sabato 15 Luglio saranno letteralmente invase dagli innumerevoli artisti di strada, protagonisti di performance mozzafiato che prenderanno vita sotto il cielo di una delle più antiche città dell’entroterra barese. Sarà difficile non restare incantati assistendo al “Trash Percussion Show”, lo spettacolo del percussionista salentino Michele Baldassarre, detto “Brino”, che si servirà di alcuni oggetti di recupero per creare veri e propri strumenti musicali in uno show originale e stravagante. Ogni carovana che si rispetti vanta la presenza di un Clown Giocoliere pronto ad intrattenere grandi e piccini, proprio come farà Francesco Soleti, alias Ciccio Spolpa, che sarà protagonista di numeri sorprendenti nati dall’intreccio di varie discipline circensi: clowneria, mimo, giocoleria ed equilibrismo.

Tanto divertimento. Pubblico protagonista. In particolare, il pubblico sarà coinvolto nel supportare l’artista attento a manipolare con destrezza e precisione palline, cappelli, clave e sciabole. Magia, cabaret ed equilibrismo sono invece le parole d’ordine di Lillo Birillo, artista versatile e multiforme che trascinerà i presenti in un’esperienza unica, trasportandoli in un mondo fantastico e divertente, lontano anni luce dal tran tran quotidiano. Sono i suoi “IN-3-CCI” artistici, che fondono cabaret e magia, gags e sketch d’improvvisazione, a garantire ogni volta uno spettacolo insolito e strabiliante. Punto di forza dell’evento si conferma l’esibizione di “Action Painting” (Pittura d’azione) attraverso cui l’artista comunica le sue sensazioni e la sua energia lanciando sulla tela il colore che, gocciolando spontaneamente, dà vita e forma alle figure tipiche dell’espressionismo astratto.

Sputafuoco, trampolieri e freestyler di calcio. Successo assicurato per lo spettacolo di fuoco di Tiziana, membro del duo EleMentIbride, che questa volta si esibirà da solista creando giochi e figure suggestive e interessanti, affiancata per l’occasione da Ciccio Lo Sputafuoco, chiamato ad interagire con azioni di impatto molto scenografico, capaci di lasciare tutti col fiato sospeso. Passeggiando tra i vari vicoli, sarà possibile imbattersi in trampolieri provenienti dalle diverse zone della Puglia, ciascuno con il proprio peculiare stile, mentre i più giovani resteranno affascinati dalle acrobazie del freestyler di calcio, reso noto per aver figurato nel video ufficiale dell’U.S. Lecce , oltre ad essere “corteggiato” da numerosi brand italiani e chiamato a sfoggiare il suo talento persino nel pre-partita di Roma-Milan allo Stadio Olimpico.

Acrobazie e musica. Altre acrobazie interessanti sono quelle che vedranno Ilaria di Zirkus, fiorentina d’origine, impegnata nel districarsi tra alcuni tessuti per creare pose sbalorditive e appariscenti, attraverso rapide giravolte, cadute e arrampicate. Non poteva di certo mancare lo spazio riservato alla musica. Tre le postazioni musicali previste lungo il percorso, a partire dalle note delicate dell’“Handpan”, un particolare strumento idiofono in acciaio, di provenienza svizzera, sviluppato sulla base dell’Hang. Presenza importante quella del Francesco Greco Violin Show, lo spettacolo del musicista che ha girato il mondo, esibendosi in numerosi teatri e piazze italiane insieme al suo magico violino, dalle 22.30 per circa un’ora e senza soste allieterà i presenti nel Fossato nojano nell’omonima via, con i suoi vari ritmi, mentre a riscaldare l’atmosfera ci penserà Roby Otel, chitarrista eclettico, che farà ballare tutti a ritmo del Nuevo Flamenco e della rumba. L’amministrazione comunale di Noicattaro, che ha patrocinato l’evento, crede fortemente nel valore di questa iniziativa, promossa per riportare in auge la straordinaria bellezza dell’arte di strada, restituendo vitalità ad uno dei borghi più belli dell’hinterland barese.

L’ingresso è libero. Start ore 20.00.

Noicattaro. Smile Circus intero1

Noicattaro. Smile Circus intero2

Commenti 

 
#7 Pro veritate 2017-07-17 13:11
Per alllwatvdananz.
Se tutti i sostenitori della STERILE e INCONCLUDENTE amministrazione 5S sono come te, c'é da sorridere. RADIOSI e PROMETTENTI, SONO I GIORNI CHE ANCORA VERRANNO.....
 
 
#6 Mikweb 2017-07-17 08:04
Hahahahahahah me ca st p fernesc uaccinidd
 
 
#5 alluwatvdananz 2017-07-16 19:05
Ma cegghià ca sceit acchiann, e cus namml, e cud fc scheif, ohhhh e ce ccous!!! I femmn ngint parait a vdà
Ma veid c sceit na picc a f wacnied c mo ja u tiemb, vegg ca steit na picc accfan't
 
 
#4 Pic Asso 2017-07-16 18:26
Nojanoadottivo sarebbe stato meglio lasciarti in orfanotrofio
 
 
#3 Pro veritate 2017-07-16 17:50
Se è bastato uno spettacolino da quattro soldi, senza né arte, né parte per farti divertire, noianoadottivo, dovrei desumere che la tua provenienza è .........di qualche paese sottosviluppato?
Alla fine, nel Paese dei Balocchi, ( che fa rima con allocchi ) vissero tutti felici e
contenti....a........................... " Panem et circenses ".........
 
 
#2 noianoadottivo 2017-07-16 15:07
È bastato poco per far sorridere i cittadini.Grandi e piccoli si sono divertiti l'altra sera,allo spettacolo di tanti artisti, in mezzo alla strada.Tanta allegria e tanta armonia piacevole.Grazie Noicattaro per la simpatia che mi hai trasmesso.
 
 
#1 poltrone&dignità 2017-07-11 13:36
Eccezion fatta per l'opera lirica (proposta da associazione privata) bisogna constatare la scarsa qualità culturale delle proposta assessorili, forse ingabbiato in una presa a tenaglia!
Ma come il Santamaria che tanto faceva il letterato (quando non aveva incarichi politici) ora ci propina queste marchette da quattro soldi! La poltrona fa brutti scherzi Santamaria!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI