Lunedì 24 Giugno 2019
   
Text Size

“Smile Circus”, la carovana itinerante degli “artisti in festa”

Noicattaro. Smile Circus front

 

Musicisti, clown, mimi, giocolieri, mangiafuoco, maghi, trampolieri e tanto altro. Ce n’è per tutti i gusti alla manifestazione itinerante “Smile Circus”, il Circo del Sorriso, organizzata dall’associazione “Smile”, che sabato 15 Luglio ha fatto tappa a Noicattaro dopo essere andata in scena in diverse città pugliesi.

Via Principe Umberto, via Crocecchia, piazza Umberto I e via Fossato per una sera si sono trasformate in un vero e proprio circo, con visitatori accorsi dai paesi limitrofi per ammirare lo spettacolo degli artisti di strada. Anche gli esercizi commerciali del paese hanno sfruttato l’occasione per rimanere aperti qualche ora in più. Il tutto in concomitanza con la “seconda” dell’opera lirica “I Pagliacci”, tenutasi nel poco distante “Piazzale della Lirica”.

Tra le performance più apprezzate della serata, curata dalla direzione artistica di Manuel Manfuso, quella del duo composto da Tiziana e Ciccio “Lo Sputafuoco”, che hanno tinto di rosso le vie del centro, e del freestyler di calcio, abile nelle acrobazie con il pallone. Per non parlare poi dello spettacolo del percussionista Michele Baldassarre, meglio noto come “Brino”, salentino ma barese d’adozione, abile nel riciclo creativo di oggetti di recupero per realizzare estrosi strumenti musicali.

I più piccoli invece sono rimasti estasiati dai numeri di “Ciccio Spolpa”, il Clown Giocoliere esperto di mimo, equilibrismo, clowneria. Anche il Fossato del paese si è guadagnato il titolo di location protagonista, ospitando l’esibizione del “Francesco Greco Violin Show”, musicista apprezzato in varie parti del mondo per i suoi virtuosismi con il violino. Gli amanti del ballo, poi, hanno battuto il ritmo di flamenco e rumba sulle corde della chitarra di Roby Otel. Cabaret e magia negli “IN3CCI” artistici di Lillo Birillo; espressionismo astratto ricercato nell’ “Action Paint”, la pittura d’azione che crea forme spontanee - ma anche sensazioni e percorsi di interpretazione - con la tecnica del lancio del colore sulla tela.

In un circo che si rispetti non potevano mancare gli animali: ammaestrati serpenti, spaventosamente maestosi, e docili pony pronti ad essere cavalcati dai bambini.

Durante la serata il pubblico è stato spesso coinvolto direttamente negli spettacoli: grandi e piccoli hanno voluto scattarsi foto con i trampolieri e con i musicisti o semplicemente interloquire con i protagonisti della carovana.

Un evento patrocinato dal Comune di Noicattaro che, come si legge nel comunicato dell’associazione “Smile”, “ha creduto fortemente nel valore dell’iniziativa, promossa per riportare in auge la bellezza dell’arte di strada”.


[da La Voce del Paese del 22 Luglio]

Qui tutte le foto, a cura di Giovanni Protopapa

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI