Domenica 20 Gennaio 2019
   
Text Size

Noicattaro si anima con il Noja’s Rock Festival. FOTO

Noicattaro. Noja's Rock Festival front

 

Per un giorno, lo scorso 20 Luglio, la periferia del paese si è trasformata in centro pulsante dello stesso. Questo è stato l’effetto che la prima edizione di “Noja’s Rock Festival” ha provocato. Prima edizione che si è svolta accanto al supermercato “Famila” in una zona di recente costruzione, simbolo della grande urbanizzazione che sta investendo il nostro paese in questi ultimi anni. Una zona che ha visto nascere numerose attività commerciali e che ha visto, nel giro di pochi anni, una crescita considerevole.

Si basa proprio su queste premesse l’ideazione di questa manifestazione e, cioè, valorizzare ancora di più una delle periferie del nostro paese. È ciò che ha spinto, quindi, l’associazione “Movimento Nojano”, nella persona del presidente Giuseppe Pirulli, e Francesco Tagarelli, titolare di un noto esercizio commerciale della zona, ad organizzare questo primo evento.

La manifestazione, che ha preso avvio verso le 17.00, ha visto la partecipazione di numerose band emergenti nojane e non - Atomized, Shiny Ditch, The Fire Eagles, e Outbrain - che si sono susseguite su un palco montato proprio per loro. Ospiti della serata - presentata da Valentina Portoghese - sono stati gli Osseda, storica band rutiglianese nata negli anni ’70.

Oltre alle esibizioni canore, in tutto il circondario numerosi stands enogastronomici hanno ravvivato la manifestazione, con l’esibizione anche di automobili d’epoca e motociclette da collezione. In un’altra parte del quartiere centro del pomeriggio, si sono esibite le tante associazioni sportive nojane con dimostrazioni di volley, basket, judo e street soccer, portando divertimento ai numerosi bambini accorsi alla manifestazione.

Verso le 21.00 poi si è arrivati al clou della stessa, con l’attenzione che si è rivolta verso il palco maggiore, dove hanno fatto la loro energetica esibizione i grandi ospiti d’onore della serata, dapprima “I Nemici di Tex”, tribute band dei Litfiba e, a seguire, “I Komandanti”, cover band di Vasco Rossi. Sulle note esilaranti delle due band, i tanti giovani accorsi hanno ballato, saltato e hanno reso più colorata la già splendida serata.

“C’era tantissima gente”, dichiara Giuseppe Pirulli. “Abbiamo contato circa 4.000-5.000 unità, non considerando alcune persone che non sono state identificate dal conta-persone. Molti provenivano dai paesi limitrofi e ciò ci riempie di grande gioia. Ho visto gente provenire anche da paesi più lontani, come gente proveniente da Lecce o addirittura dalla Basilicata”.

Infine non possono mancare i ringraziamenti. “Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla manifestazione e che hanno partecipato alla buona riuscita della stessa”, continua il presidente. “Ringrazio Francesco Tagarelli che ha dato un aiuto importantissimo, le band che hanno partecipato, la conduttrice Valentina Portoghese, i numerosi sponsor e tutti gli appartenenti alla nostra associazione: Alessia Divella, Antonella Furio, Arcangelo Bello, Giovanni Urbano, Maria Donna, Maria Porrelli, Maria Madio, Mara Pirulli, Pasquale Anelli, Piervito Didonna, Simona Rescina, Vania Carella e Vito Ditrani. Un grazie grandissimo a tutti!”.

Una Noicattaro che cresce sempre più, una Noicattaro che vuole divertirsi, valorizzando i numerosi punti di aggregazione del nostro paese, cercando di attirare anche non solo i nojani ma anche tanta gente dai paesi limitrofi. Un obiettivo ben riuscito per questa prima edizione che, si spera, possa avere un seguito l’anno prossimo.


[da La Voce del Paese del 29 Luglio]

Qui alcune foto, a cura di Mario Marinoni e Walter Shabani

Commenti 

 
#3 Arturo 2017-09-03 09:48
Oddio.... Anche l'opera lirica è bella e vengono da fuori per vederla.
Ma come questa dura solo 1-2 giorni ed è molto specifica per un pubblico interessato all'argomento.
Dopodichè, negli altri 363 giorni i nojani normali dove sono? Tutti a Torre a Mare Comversano Rutigliano Polignano ecc...???
 
 
#2 Antonio 2017-09-03 09:41
Manifestazione organizzata dall'associazione Movimento nojano. Poi vai sul profilo FB dell'associazione e non trovi niente nè prima nè dopo. Ma c'è stata veramente? E uno che voleva partecipare come doveva saperlo?
 
 
#1 !!!!! 2017-08-31 11:06
ancora a parlare di una unica manifestazione che ha avuto un pò di pubblico? non sarebbe più interessante parlare delle tante cose che a Noicattaro vanno a rotoli? per esempio delle multe ai poveri cittadini che si vedono multare per immondizia depositata nei propri bidoni? signor marinoni visto che razzola a Rutigliano perchè non dà qualche consiglio ai suoi amici, ed è perfettamente inutile che posti l'immondizia di Rutigliano che viene depositata ai piedi delle campane tanto lo sappiamo che gli incivili sono in ogni paese, ma almeno i suoi amici possono imparare come si gestisce la differenziata visto che è il paese più riciclone.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI