Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

Via Roppo: la situazione è davvero drammatica. FOTO

Noicattaro. Problemi via Roppo front

 

Ancora una volta torniamo a parlare del degrado che ormai caratterizza molte zone del nostro paese, in particolar modo questa volta ci siamo occupati di via Roppo, la strada che costeggia la scuola primaria “Gramsci”.

Un cittadino residente in questa strada ci ha invitati a fare una passeggiata per la via, ma questa si è trasformata in una corsa ad ostacoli.

Per quanto concerne coloro che transitano in auto, la situazione è davvero drammatica. Tutta la traversa fiancheggia il cortile della scuola elementare dove all’interno ci sono una serie di alberi, le cui radici stanno inevitabilmente spaccando e innalzando l’intero manto stradale. Per le auto è quasi impossibile parcheggiare, e coloro che transitano spesso toccano i dossi di asfalto creati dall’avanzare delle radici e spesso alla fine della strada restano macchie di olio dovute a guasti della carrozzeria. I dossi ormai sono altissimi e circolare è davvero pericoloso per la sicurezza di tutti.

Oltre al manto stradale, le radici degli alberi stanno spaccando addirittura il marciapiedi del lato opposto al giardino della scuola, dove ci sono le abitazioni e anche tubazioni di fognatura e Acquedotto che probabilmente potrebbero essere state già danneggiate, creando disagi a tutti coloro che abitano lungo quella strada. Per non parlare della pulizia. Gli aghi degli alberi che cadono creano una sorta di “patina” scivolosa, così come tanti sono i mucchietti che impediscono il passaggio di coloro che circolano a piedi.

Per quanto riguarda i pedoni appunto, forse la situazione è ancora più critica. Il marciapiedi è praticamente inesistente, sia perché la larghezza è ridotta al minimo, sia perché lungo il tragitto ci sono i lampioni della luce che vanno ad aggravare ancora di più la situazione. I dossi, insieme agli aghi, al marciapiedi spaccato e ai lampioni, rendono impossibile l’uso del passaggio pedonale.

Se volessimo poi andare ad analizzare la situazione dal punto di vista di un disabile, o di qualcuno che utilizza la sedia a rotelle, cosi come coloro che usano un passeggino, dovremmo sicuramente sottolineare il fatto che per la sicurezza di questi ultimi sarebbe meglio che quella strada non fosse utilizzata per il loro transito. Essendo il marciapiede inutilizzabile e la strada praticamente “dissestata”, sarebbe meglio utilizzare altre vie.

Pare che, tempo fa, un residente della zona abbia mostrato e fatto presente al sindaco Raimondo Innamorato la criticità della situazione in via Roppo, ma ad oggi regna il degrado più totale e i residenti restano al quanto preoccupati per la loro sicurezza. Sicuramente bisognerebbe intervenire sugli alberi presenti nel cortile per poi andare a ripristinare quello che era il manto stradale, e andare a verificare la presenza di eventuali guasti alle tubazioni.


[da La Voce del Paese del 29 Luglio]

Commenti 

 
#3 Theeconomist 2017-09-02 13:34
Pare che il residente abbia riferito al sindaco!
Domanda: ma il sindaco ascoltava oppure era impegnato in qualche selfie?
:-x
 
 
#2 Kiavik 2017-09-01 20:20
Basta rimpicciolire le radici e ripristinare il manto stradale
 
 
#1 Donald 2017-08-31 07:59
E questi pensano alla cena in bianco ed altre s.......... simili!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI