Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

“I Cattivi Disney”, lunedì il musical della classe Junior di Kumanta

Noicattaro. Musical Kumanta front

 

Niente pace per i cattivi Disney, che dopo i titoli di coda si ritrovano sempre soli e senza più progetti. Nonostante il talento nel trasformarsi di Jafar, le abilità marinaresche di Capitan Uncino, il gusto per l’alta moda di Crudelia De Mon, sembra proprio che i malvagi fatichino a trovare un loro lieto fine. 
Così, un piccolo diavoletto elabora un oscuro piano: nelle favole, a vincere, dovrà essere sempre il cattivone di turno. Ma si sa, come in ogni storia che si rispetti, dove c’è un cattivo c’è sempre un buono. Un angioletto dal cuore tenero sfida il piccolo diavoletto a suon di canzoni gioiose e melodie allegre.. Riuscirà a fargli cambiare idea e a convertirlo alla bontà?

KUMANTA ACADEMY è lieta di presentarvi “I Cattivi Disney”, il musical classe Musical Junior. Un viaggio tra le più famose melodie Disney, in una storia incentrata sull’amicizia e sull’eterno contrasto tra bene e male… Per scoprire chi vincerà, vi aspettiamo LUNED' 11 SETTEMBRE 2017 alle ORE 21.00 presso l'AREA ADIACENTE AL FAMILA a Noicàttaro (BA).

Ingresso gratuito!

Per informazioni: 338 641 86 89
_____________________________________________

"I cattivi Disney" - musical della classe Musical Junior della Kumanta Academy di Noicàttaro (BA).

Regia: Vito J Pepe
Coreografie: Gabriella Ragno
Direzione Vocale: Serena Adriana Ramunni
Media Partner E Scenografie Virtuali: Codeingenia

Noicattaro. Musical Kumanta intero

Commenti 

 
#11 Senza parole 2017-09-08 07:20
A chi scrive e parla di schiamazzi notturni, vorrei solo dire che ho visto lo spettacolo lo scorso giugno.. Dura UN'ORA E MEZZA (quindi, alle 23.00 massimo sarà finito... non credo che andiate a letto alle 20.00) ed è bellissimo. Ci sono bambini felici che cantano canzoncine da cartoni animati, che ballano, recitano e si divertono. Bambini DIVERSI da quei bambini e ragazzini che la notte, nella zona in cui abitate, fanno schiamazzi e disturbano il vostro sonno. Credo che realtà come kumanta nascano proprio per questo, per fornire un'alternativa al NULLA COSMICO presente a noicattaro, per togliere i ragazzi dalla strada ed educarli alle cose belle. Dai, abbiate un po' di buon senso anche voi! Quella sera affacciatevi al balcone, invece di vedere la TV sdraiati sul divano con la panza all'aria e godetevi lo spettacolino di questi bambini entusiasti.
 
 
#10 Senso civico 2017-09-07 23:17
Ovvio
Andate a fare gli spettacoli negli stadi o nei teatri!
Anche se devo dire che solo Noicattaro è riuscita ad avere gli Articolo 31 :lol:
Ormai non se li fila più nessuno dopo l'uscita di J Ax....ma forse gli organizzatori pensano che ci sia ancora :lol: :lol:
 
 
#9 Una domanda... 2017-09-07 18:57
Una domanda... Ma vi lamentate lo stesso per gli Articolo 31 che ci saranno il giorno prima?
 
 
#8 Senso civico 2017-09-07 12:32
No comment statti tranquillo-a!
Si discute della opportunità di farlo in uno spazio aperto!
Ti assicuro, facendo teatro, che indoor è tutta un'altra cosa!
Ma forse non sai nemmeno di cosa parlo!
 
 
#7 No comment 2017-09-07 11:05
sembra che la gente ci trova gusto a criticare. Informatevi prima di sparare a zero! le persone criticano senza mettersi mai in gioco
 
 
#6 No comment 2017-09-07 11:00
Bellissimo spettacolo l'ho visto a giugno ve lo consiglio ! Questi bimbi sono incredibilmente bravi non ve lo perdete !lo vedrei altre 1000 volte
 
 
#5 No comment 2017-09-07 10:57
Si vede che vige ignoranza in questo paese... Li spettacoli dovrebbero farsi in teatro? E quindi tutte le serate e le rappresentazioni che fanno a Noicattaro (per esempio a piazza Dossetti, o al parco e così via) non dovrebbero più essere fatte! Capisco. Perché in quelle zone non ci abita nessuno, è vero? Però il rispetto del prossimo non esiste quando non vi vengono a rompere sotto casa vostra. Giusto. Stiamo parlando di uno spettacolo per bambini che dura poco più di 1 ora, per le 22.30/23.00 al massimo finisce! Come fa ad infastidire?! Senso civico...d ce cous?! Ma per favore... Lasciate stare questi bambini, che non fanno nulla di male! Si vuole fare ad ogni costo di tutta l'erba un fascio.
 
 
#4 cosa commentare 2017-09-07 07:00
Stiamo parlando di uno spettacolo tetrale per bambini Nojana incazzata.Quale casino? Vuoi vedere che anche i ragazzini si mettono a bere birra e schiamazzare? Ma dobbiamo per forza criticare tutto?
 
 
#3 Senso civico 2017-09-07 06:58
La signora ovviamente si riferiva agli schiamazzi dei genitori che bivaccano in zona famila ed evidentemente sguinzagliano i figli senza preoccuparsi degli schiamazzi!
Lo sproloquio del sostenitore di questa compagnia teatrale è fuori luogo!
Ps. Gli spettacoli dovrebbero farsi in teatro! E così come c'è chi è interessato allo spettacolo ci può essere (il mondo è vario) chi a quello spettacolo non è interessato e vorrebbe non sentire gli schiamazzi di ragazzi genitori e maestri!
Si chiama rispetto per il prossimo!
Non si discute l'arte teatrale ma il diritto al riposo di chi non è interessato allo spettacolo!
Per dirne una, ci sarebbe un bel teatro all'ex viri, perché non farlo in quella sede (anche per ragioni di acustica?
Viva il teatro inteso come arte e come luogo dove dovrebbe andare in scena!
 
 
#2 Grazie Kumanta 2017-09-06 13:30
I "mocciosi maleducati", come li chiama lei, grazie a questa accademia vengono EDUCATI perché lì si insegna ad ascoltare i maestri e a rispettare la posizione che loro hanno. Tutte le energie le scaricano in sala prove, e non più sotto casa sua. Si gioca, ci si diverte... Ma soprattutto si impara ad apprezzare quella meravigliosa arte che si chiama TEATRO, arte ormai un po' dimenticata e messa da parte. Cultura, signora mia, si tratta di cultura. A Noicattaro era importante dare un'alternativa ai ragazzi che sono il futuro di questo paese, e l'accademia di Kumanta sta offrendo esattamente questo: un'ALTERNATIVA! Mio modesto parere: secondo me è meglio vedere quei ragazzi su di un palco, che si divertono e fanno quello che amano, piuttisto che vederli in mezzo ad una strada a fare schiamazzi, come dice lei. A Noicattaro c'è un brutto vizio: ci si lamenta e ci si lagna per tutto, in particolar modo per le cose sbagliate; cose delle quali, al contrario, bisognerebbe essere felici! Non si apprezzano le cose belle, e non si riesce a capire che il problema non è il paese...ma chi ci vive! E fino a quando non si capirà questo, non si andrà mai avanti. Fino a quando non si capirà questo, non avremo mai la coscienza di dire: "Sono un cittadino di questo paese. Ci vivo, ci tengo e voglio far qualcosa per renderlo migliore". Il miglioramento deve partire prima di tutto da noi! Ecco, questo ha fatto Kumanta. Questo è quello che dovrebbero fare tutti!
 
 
#1 Nojana incazz 2017-09-06 08:46
Sperando che non si faccia troppo casino per gli appartamenti adiacenti..che c'è gente a cui non interessa questo spettacolo è il giorno dopo lavora..c'è tanto spazio nella zona pip..andate lì a far casino! Che già è tanto sorbirsi ogni sera gli schiamazzi di mocciosi maleducati..e genitori che si portano le sedie da casa..
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI