Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Disagi a Largo Pagano. Baccano fin nelle ore notturne

Noicattaro. Largo Pagano front

 

Ennesima situazione di disagio, questa volta a carico dei residenti di Largo Pagano, i quali, loro malgrado, si vedono costretti a subire passivamente il baccano protraentesi in zona fino alle prime ore notturne, a conferma di quanto l’incresciosa situazione incida negativamente sulle rispettive vivibilità.

Ogni sera il Largo diviene infatti meta preferita di numerosi ragazzi che, con tanto di bailamme al seguito, si dilettano scambiando due calci a un pallone, per poi lasciarsi dietro i resti della fugace convivialità, quali cartoni di pizze, bottiglie vuote spesso in frantumi, cicche di ogni genere (chi vuol intendere, intenda) e altro, con gli stessi residenti costretti a provvedere ogni mattina alle pulizie del caso.

Sebbene le molestie acustiche siano forse consentite legalmente fino a mezzanotte, perlomeno nel periodo estivo, va comunque ricordato che nello spiazzo vive tra l’altro gente che ogni mattina si alza alle quattro per recarsi al lavoro nei campi, dunque prima ancora del sorgere del sole, con gli autori del serale frastuono intenti a dormire beatamente nei rispettivi letti incuranti delle noie arrecate. Senza poi considerare che a Largo Pagano vivono anziani e persone allettate, verso cui la garanzia di una migliore vivibilità è assolutamente dovuta. A fronte di un diritto incontroverso, i residenti della zona chiedono dunque la tutela di quel rispetto finora negato, auspicando magari dei controlli mediante un pattugliamento di zona, da effettuarsi in maniera cadenzata e regolare.

Gli inconvenienti di cui sopra non appaiono confinati alla sona zona in oggetto, risultando estensibili a tutti quei luoghi oggetto di aggregazione giovanile. Si veda al riguardo una recente pubblicazione di questa testata in cui si è dato spazio alle lamentele di alcuni cittadini circa le urla e gli schiamazzi notturni provenienti da quelle aree dove sono posizionati i distributori automatici di bevande funzionanti 24 ore su 24 (Corso Roma, vicinanze Chiesa del Soccorso, via Carmine).

Ritornando ai residenti di Largo Pagano, va detto che gli stessi non sono rimasti inermi a guardare, pensando bene di rivolgersi a chi di dovere, nell’illusoria speranza di veder quantomeno attenuarsi l’insistenza degli episodi causa di comprensibile malessere, a salvaguardia di una latitante tranquillità. La risposta che tuttavia ne hanno ricevuto in cambio è sintetizzabile nella totale impossibilità di agire nel senso auspicato, preventivando piuttosto il rimedio ultimo di rivolgersi alle Forze dell’Ordine, quali i Carabinieri. Com’è intuibile, agire ogni sera in una maniera siffatta o comunque qualora le circostanze lo richiedessero, appare un qualcosa di molto poco fattibile, specie considerando che, dopo ben poche telefonate, la richiesta di intervento immediato cadrebbe inevitabilmente nell’oblio causa la reiterazione delle predette richieste.

Come auspicato dagli stessi residenti, non è dunque più agevole per l’amministrazione prevedere i necessari controlli?


[da La Voce del Paese del 2 Settembre]

Noicattaro. Largo Pagano intero

Commenti 

 
#16 Tedesco 2017-09-12 11:47
Egregi Web e compagnia bella,i problemi si risolvono solo se c'è energia per risolverli, prima bisogna mettersi a posto con la testa, poi si risolvono le problematiche.
Ti faresti operare da uno specialista con tanti problemi?
Allora vi invito prima a vivere una vita decente, nella norma e poi risolvere i miseri problemi di parcheggio, spazzatura e cavolate varie che menzionate ogni giorno peggio dei bambini...Avast siete una Palla!!
 
 
#15 web 2017-09-11 20:13
egregio tedesco vedo che de la bevi e te la spassi sempre con tutto rispetto vedo che te lo puoi permettere ad alzarti dal letto in tarda mattinata e goderti la vita, forse me medesimo e come tanti altri laboriosi lavoratori, faremmo fatica a starti dietro, a lavorare e pagare le tasse. Aimè forse mi sbaglio chiedo Lumi.
 
 
#14 Psichiatra 2017-09-11 13:23
Tedesco ti aspetto! Visto che ci sei portato dietro la giunta...che balla
La giunta dovrebbe risolvere i problemi dei cittadini non dare lo zucchero dopo l'amaro!
Vi ricordò che la tari è aumentata (pur potendo si opporre all'aumento non l'hanno fatto) e che pagheremo di più rispetto agli altri paesi!
Voi ballate e bevete così dimenticate gli aumenti!
Che massa di pecoroni!
 
 
#13 Tedesco 2017-09-11 08:14
Web, non lo dire a me, ma il fine settimana, in tutti i paesi del mondo, è permesso fare baccano tutta la notte, bere fiumi di birra e il massimo del divertimento, e se vuoi dormire non ti è assolutamente permesso, vista l'enorme massa che si muove lungo le strade è essenziale questo per rigenerare mentalmente ed economicamente un paese. Vedo che questa giunta inizia ad incamminarsi verso questi standard, ma la strada è lunghissima, ma ce la possiamo fare, siamo nati per dormire 8 ore, lavorare 8 ore e divertirci 8 ore, questo significa vivere bene.
Ma qui si dorme 4 ore e si lavora 20 ore
è del tutto fuori norma!!!Ma dove siamo in Vietnam?
Datevi una mossa cari concittadini
 
 
#12 web 2017-09-10 20:32
per tedesco forse sbagli prova a comportarti incivilmente nei paesi del nord Europa a fare baccano, e caciara fuori dai luoghi non espressamente idonei, e vedi la legge alle calcagna. già all'arrivo il paesaggio fa da deterrente, fin da buttare una carta per terra figurati la maleducazione notturna.
 
 
#11 enzo 2017-09-09 18:25
certo.facciamolo morire ancora di piu' questo paese!!! niente schiamazzi,niente serenate,niente fuochi....ma di cosa vivete?? solo di terra e di campagna?? ma andatevene su un'isola deserta....li troverete pace e silenzio!!!
 
 
#10 Tedesco 2017-09-09 16:29
ZTL, in Germania se qualcuno lavora nel weekend gli danno l'ergastolo, e se qualcuno inquina l'aria con un trattore lo mettono di testa nello sterco dei cinghiali
Questo paese sta cambiando pagina, è ormai proiettato nel futuro, come tutta la Puglia
 
 
#9 off limits 2017-09-09 12:46
Alla voce del paese chiederemmo credo siamo in tanti, la voce del sindaco in merito a tale problema. Le istituzioni teoricamente dovrebbero stare li a salvaguardare la sicurezza, il benessere dei cittadini, e la qualità della vita. Ma quando gli anziani malati costretti a letto, un lavoratore, etc, non ha questi standard di vita, vuol dire che siamo in anarchia senza regole, e chiunque fa quello che gli pare e piace. bisogna attuare un regolamento comunale che ponga dei limiti strettissimi.
 
 
#8 Catoneilcensore 2017-09-09 05:21
Applicate anche la legge marziale con annesso coprifuoco.....noja 2 ma come sei messo? :lol:
 
 
#7 Fumo di Londra 2017-09-08 21:35
Kiavik,
a parte la colorita assonaza del tuo nickname a qualche altra parola dell'idioma corrente,(indovina quale?) "Nome omen"....,
non ti ha mai INSEGNATO nessuno IL RISPETTO PER GLI ALTRI? E che quelle persone che ritieni di poter salvaguardare dal fracasso di gente maleducata (forse come te?) dotandola di doppi infissi,dovrebbe stare sigillata in casa anche con l'afa estiva?
Mi dispiace per Noja 2,ma il nostro,non e' il Paese dell'Utopia e quello che chiedi,restera'nel Libro dei Sogni di quest'Amministrazione proiettata a moltiplicare eventi che aumentano il disagio denunciato anziche' limitarlo!
Dunque, di che discutiamo?
 
 
#6 cittadino 2017-09-08 20:55
Leggo con dispiacere, e noto che in questo paese non vi è più rispetto per il prossimo, tutto sommato vorrei evidenziare che ci sono gli strumenti legali per agire nei confronti di una amministrazione civica sorda e cieca rispetto a tale problema. Soluzione rapida e rivolgersi da un avvocato a gruppi di cittadini con una minima spesa di dieci euro cadauno chiamare in causa il comune ammonendo che se non si prenda provvedimento sindacale, la questione chiasso sarà portata in aula di giustizia,così agendo qualcuno correrà ai ripari.
 
 
#5 ZTL 2017-09-08 20:35
IN RISPOSTA ALL'AMICO KIAVIK VERREI VOLENTIERI A SOSTARE CON IL TRATTORE IN MOTO SOTTO CASA TUA QUANTO RIENTRI DALLA MOVIDA ALLE QUATTRO DEL MATTINO, STAI SICURO CHE NON C'E' DOPPIO INFISSO CHE TENGA TANTO LE LEGGI IN QUESTO PAESE SONO ASSENTI. P.S. TI PORTEREI IN GERMANIA A FARTI PROVARE A FAR CHIASSO DOPO LE 22.00 DOPO UN MINUTO SU RICHIESTA DEGLI ABITANTI TI RITROVI LA POLIZIA CON L'AMMONIMENTO A SMETTERE SUBITO, PENA L'ARRESTO PER DISTURBO DELLA QUIETE PUBBLICA.
 
 
#4 superstufo 2017-09-08 20:29
Questa non è vita notturna,è maleducazione notturna,senza nessun controllo in tutti i quartieri.
 
 
#3 newyork 2017-09-08 19:05
ci vorrebbe di vita in questo paese mortorio.
 
 
#2 noja 2 2017-09-08 17:27
Ancora una volta si richiama questa fantomatica amministrazione comunale, ad emettere tassativa ordinanza in divieto di fare baldoria per strada nelle ore notturne, così nei locali privati con annesse abitazioni si di essi, vietare serenate in vista di matrimoni, sempre più spregiudicatamente chiassose, seguite da fuochi pirotecnici. Il tutto a danno dei poveri cittadini che oltre a subire giornate di duro lavoro nei campi, non debbano nemmeno trovare qualche ora di riposo per queste vere e proprie angherie, poste in essere da gente senza scrupoli. Si richiama il Sindaco a porre in essere ogni strumento legislativo, e comunale coatto, volto a debellare questi abusi, si attendono misure restrittive.
 
 
#1 kiavik 2017-09-08 10:08
E' davvero una bella zona, bisogna aprire un pub e fornire di doppio infisso chi si lamenta, la movida da fascino al paese.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI