Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

Don Tino Lucariello è il Direttore dell’Ufficio Catechistico Diocesano

Noicattaro. Don Tino front

 

Don Tino Lucariello, ex parroco della Chiesa del Carmine di Noicattaro, è il nuovo Direttore dell’Ufficio Catechistico Diocesano. L’annuncio ufficiale è arrivato lo scorso 20 Settembre, durante l’assemblea annuale dell’Arcivescovo, Mons. Francesco Cacucci.

La notizia ha fatto subito vibrare i cuori dei nojani, i quali portano sempre nel cuore gli insegnamenti del parroco che per 21 anni ha guidato la nostra comunità. “Un compito molto importante che il Vescovo ha deciso di affidarmi”, ha commentato don Tino. “Sono già pronto per offrire le mie competenze anche in questa nuova esperienza”.

Il prete 54enne - ora parroco presso la Chiesa di San Giuseppe, a Bari - succede a Mons. Angelo Latrofa, altra conoscenza nojana.

L’Ufficio Catechistico è l’organo con cui il Vescovo, capo della comunità e maestro della dottrina, dirige e presiede tutte le attività catechistiche della Diocesi, insieme al Direttore. Insieme curano la formazione dei catechisti anche attraverso corsi, incontri, convegni, conferenze, affinché questi siano sempre più plasmati dalla Parola di Dio e dal Magistero della Chiesa. Promuovono un costante adeguamento della catechesi, nelle forme e nei contenuti, alle esigenze delle varie comunità. Il Vescovo e il Direttore vigilano perché la trasmissione catechetica sia sempre fedele alla retta dottrina e al Magistero.

Un incarico che arriva dopo un duro lavoro. Il prete 54enne, originario di Modugno, è stato per due anni il Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Odegitria” della Facoltà Teologica Pugliese di Bari.

Ora, invece, si occuperà della formazione di tutti i catechisti, dai più piccoli fino agli adulti, della Diocesi Bari-Bitonto.

La comunità nojana, con affetto, augura buon lavoro a don Tino Lucariello per questo prestigioso incarico. Auguri don!


[da La Voce del Paese del 23 Settembre]

Noicattaro. Don Tino intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI