Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

“Ezio, abbi cura di splendere!”: il Memorial. FOTO

.

 

È trascorso poco più di un anno da quando il 17enne nojano Ezio Colella, che avrebbe compiuto 18 anni un mese dopo, ha perso la vita in un improvviso incidente stradale sulla Strada Statale 100, all’altezza di Casamassima, il 13 Agosto 2016. Il ragazzo viaggiava in direzione Bari su un furgone, guidato da un adulto, che si è improvvisamente ribaltato, finendo in una scarpata.

Il suo ricordo è ancora vivo nei cuori di tanti: familiari, amici e concittadini. Per questo, è stato importante per chi lo conosceva, per chi lo amava e per l’intera comunità nojana, organizzare il 2° Memorial Ezio Colella. Il torneo di calcio a 5, a cui hanno partecipato 28 ragazzi, si è tenuto lo scorso lunedì 18 Settembre alle ore 20.00 presso il Campo Sportivo “Berardi”.

Le partite sono state tante, come tanti sono stati i sorrisi dei ragazzi che, mentre giocavano, indossavano una maglia che raffigurava il volto di Ezio. Sorridente, e con gli occhi pieni di speranza. Lo stesso volto era rappresentato su uno striscione fissato ai bordi del campo, come per dare l’impressione che lui li stesse guardando tutti ridendo e stesse dicendo, com’era scritto sullo stesso striscione, “Abbi cura di splendere!”.

Durante l’evento, sono state vendute alcune t-shirts commemorative in ricordo di Ezio e il ricavato è stato devoluto all’associazione “L’Abbraccio…dei Piccoli” di Noicattaro. Accanto al banchetto in cui era possibile acquistare le maglie, sono stati posizionati dei palloncini bianchi che quasi sembravano volare.

In un altro momento l’attenzione si è spostata presso i Giardini Porcelli, dove un anno fa è stato piantumato un albero di ulivo, simbolo di pace, forza, vittoria e onore, in ricordo di Ezio Colella.

In quella serata, si è respirata un’aria di nostalgia e di memoria, per un ragazzo volato in cielo troppo presto, ma si è respirata anche una sensazione di speranza e di riscatto per quella giovane vita spenta improvvisamente.

Invitiamo dunque l’intera cittadinanza nojana a restare accanto ai genitori di Ezio, ai suoi familiari e a tutti i suoi amici che stanno cercando con tutte le loro forze di rendere vivo il suo ricordo. Abbiamo cura di splendere, e lui splenderà assieme a noi!


[da La Voce del Paese del 23 Settembre]

Qui alcune foto

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI