Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

“Una notte a Notre Dame”, il musical al Palazzetto dello Sport

Noicattaro. Musical Notre Dame front

 

Conosciamo tutti la meravigliosa ed intensa storia di Notre Dame de Paris. Il celebre romanzo, scritto dall’autore francese Victor Hugo e ambientato nel 1482, vede protagonisti Quasimodo (interpretato da Nicola Suglia), il gobbo campanaro della famosa cattedrale parigina, la bellissima zingara Esmeralda (Giusyana Suglia) e il malvagio arcidiacono Frollo (Umberto Gialletti), Clopin (Francesco Strambelli) il capo dei clandestini, Gringoire (Dunia Mussonghora) il poeta, Febo (Francesco Gatti) e Fiordaliso (Vittoria Disabato) fidanzata di Febo. Il tutto sotto la direzione musicale della vocal coach Lucilla Daddabbo.

Lo scorso 30 Settembre alle ore 21.00, presso il Palazzetto dello Sport di Noicattaro, è stato mostrato al pubblico nojano “Una notte a Notre Dame, musical show”, uno spettacolo ispirato all’omonimo libro, in cui danzatori, attori e cantanti a noi compaesani si sono esibiti in modo eccellente e maestoso. L’evento è stato organizzato dalla scuola “Attitude” di Noicattaro che, sotto la direzione di Valentina Arrivo, prima dell’inizio dello spettacolo, ha mostrato ai presenti la bravura e la capacità dei suoi allievi, che si sono esibiti in alcune performances di danza classica, danza moderna e tip tap, con la speciale collaborazione di Fabrizio Delle Grazie (coreografo dell’intera serata).

“Questi ragazzi che si sono preparati davvero tanto, si preparano anche a crescere”, ha detto il sindaco Raimondo Innamorato nell’intermezzo della serata. “Domani diventeranno uomini o donne, e questo è davvero importante. In questa scuola di danza imparano a diventare grandi, come accade anche nell’associazione ‘L’Abbraccio’, in cui insegnano ai minori disagiati a diventare grandi. C’è dunque un legame tra le due”.

L’obiettivo della serata non è stato però solo quello di far conoscere e scoprire la meravigliosa storia di Notre Dame e le innate capacità artistiche dei personaggi, ma è stato soprattutto quello di avere una finalità solidaristica. Il ricavato della serata è stato infatti interamente devoluto all’associazione di accoglienza minorile “L’Abbraccio…dei piccoli” di Elvira Diserio e l’associazione “Uì together”, che si occupa della lotta contro le malattie tumorali al seno e che mette in atto interventi di assistenza legale, psicoterapia e nutrizione, come ha spiegato la presidente Anna Milella.

Una serata all’insegna dell’arte, ma anche una serata che ha trasmesso valori sempre in procinto di crescere.


[da La Voce del Paese del 7 Ottobre]

Qui tutte le foto, a cura di Valentina Dituri

Commenti 

 
#2 Filippo Saracino 2017-10-13 22:20
Bravissimi tutti dal più piccolo al più grande! Bellissimo spettacolo ????
 
 
#1 Filippo Saracino 2017-10-13 22:05
Bellissimo spettacolo, grandi emozioni e brividi! Sembrava di essere a Verona!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI