Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

Presepe e la “Fiera dei Pupi”, Noicattaro aspetta l’8 Dicembre

Noicattaro. Festa Immacolata front

 

Il Natale si avvicina e nel nostro paese non mancano le iniziative per rendere questa festa sempre più bella. Fulcro delle attese di tutti è anche quest’anno la Chiesa dell’Immacolata dove, grazie alla consolidata esperienza di alcuni giovani Confratelli, si realizzerà il Presepe. Un Presepe “che abita la storia”, capace di emozionare, di far tornare indietro con la mente alla Noicattaro che non c’è più, purtroppo; un Presepe che vale più di mille lezioni sul passato del nostro paese! Quanti bambini, giovani, adulti e anziani lo visitano ogni anno, restando stupiti dalla sua bellezza e dalla cura per i dettagli!

Di fronte a questo sfolgorio di luci e suoni, si potrebbe citare la domanda che Luca ripete fino alla nausea in “Natale in casa Cupiello”: “Te piace ‘o Presepe?”. È, se vogliamo, questa domanda che anima una bella novità di questo Natale 2017: la gara dei Presepi. Frutto della collaborazione feconda tra la Confraternita dell’Immacolata, la Parrocchia S. Maria della Pace e il Comune di Noicattaro, questa iniziativa intende promuovere la realizzazione non solo dei Presepi parrocchiali, ma anche di quelli domestici. Una Commissione composta dal parroco della Chiesa Madre don Vito Campanelli, dal sindaco Raimondo Innamorato e dai realizzatori del Presepe dell’Immacolata, giudicherà il Presepe più bello.

Accanto a questa iniziativa ce n’è un’altra degna di nota: la I edizione della “Fiera dei Pupi” che animerà la piazza centrale del nostro paese per tutta la giornata dell’8 Dicembre.

Sabato 9 Dicembre, alle ore 19:30, ci sarà l’inaugurazione dell’edizione 2017 del Presepe dell’Immacolata. E Vito Dibenedetto, Confratello e “anima” dell’iniziativa, non ha dubbi: sarà una serata fantastica, all’insegna dell’esecuzione delle Pastorali tarantine. Taranto, infatti, non è famosa solo per la Settimana Santa, ma anche per le Pastorali natalizie che animano le strade del borgo antico fin dal 22 Novembre, giorno di Santa Cecilia, tradizionalmente indicata come la patrona dei musicisti.

Dulcis in fundo, come non ricordare la festa liturgica dell’Immacolata? Anche quest’anno la processione della bellissima effige della Vergine attraverserà le strade della nostra cittadina al tramonto del sole. Alle ore 17.00, infatti, essa sarà traslata dalla Chiesa omonima in Chiesa Madre e, dopo la S. Messa, alle ore 19.00 avrà inizio la solenne processione.

Che dire! Sono giorni di grazia per tutti. Un plauso va ancora agli amici della Confraternita dell’Immacolata per tutto quello che fanno di bello, perché la memoria spesso vacillante dei nojani, torni a farsi vivida.

 

[da La Voce del Paese del 2 Dicembre]

Noicattaro. Festa Immacolata intero

Noicattaro. La Fiera dei Pupi intero

Noicattaro. Concorso Presepe intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI