Domenica 17 Novembre 2019
   
Text Size

“Riscopriamo il vero senso del Natale”. Pochi giorni al Presepe

Noicattaro. Presepe Vivente 2017 front

 

Dopo aver intervistato, la scorsa settimana, due dei tanti componenti dell’associazione “Grotta di Lourdes”, vi riproponiamo alcune testimonianze di altri protagonisti. Dopo esserci recati presso il Convento Francescano di S. Fara in Bari, abbiamo posto alcune domande a coloro che si occupano dell’aspetto economico dell’evento, il signor Gino e il signor Gianfranco. Un pensiero l’abbiamo chiesto anche a chi si occupa della scenografia, come il signor Vittorio. Infine, abbiamo richiesto il parere del frate che accompagna nella consulenza religiosa l’intera associazione.

Gino e Gianfranco, com’è stato possibile, per la vostra associazione, organizzare un tale evento, che richiede un considerevole investimento di denaro?

Noi ci occupiamo di tutta la parte economica dell’evento, lavoro che stiamo portando avanti grazie all’aiuto preziosissimo di Antonella, una nostra collaboratrice. Abbiamo risposto al bisogno di fondi tassandoci personalmente, poiché non avevamo residuo da disporre. Ci sono state offerte di alcuni benefattori, offerte che ci danno un grande incoraggiamento nel continuare ad intraprendere questa strada. Quest’anno, da alcuni di noi, è stata proposta una lotteria, in modo tale da rendere partecipi tutti nella copertura delle spese. La nostra speranza, però, è che l’amministrazione pubblica e l’Assessorato, pur molto sensibili verso questo tipo di eventi, non si lasci sfuggire l’occasione per promuovere tali iniziative, le quali partono dall’animo del nostro popolo e fanno onore alla nostra cittadina.

Un evento che, come abbiamo già detto nella precedente intervista, è stato reso possibile grazie all’aiuto dei tanti artigiani e artisti nojani.

Signor Vittorio, quanto è difficile ricreare in una scenografia la Betlemme dell’epoca?

Molto difficile. Ci vuole tanto lavoro quotidiano e tanta applicazione. Ci consultiamo molto spesso con il frate che ci offre preziosi consigli sull’ambientazione e sul modo di costruire i vari edifici. È una esperienza molto gratificante sia a livello personale, sia perché sappiamo di fare un qualcosa di buono per l’intera comunità. Io ho dato, come tutti gli artigiani qui presenti, tutto ciò che potevo offrire della mia arte. Invito tutti a visitare il Presepe perché non capita tutti i giorni, nel nostro paese, di assistere ad un evento di tale importanza e bellezza.

Ci siamo, quindi, rivolti al frate, che molto gentilmente ha rilasciato una sua riflessione in merito all’iniziativa.

Come mai ha scelto di donare la sua consulenza a questa associazione? Cosa si aspetta, poi, da questo evento?

Ho accettato di dare il mio piccolo contributo di consulenza perché sono convinto che, in qualche modo, il Natale debba essere liberato da un senso di consumismo, da un senso bucolico o romantico che ha assunto, quasi fosse una fiaba. Esso è un evento drammatico poiché interpella ognuno di noi. Dio viene a visitarci, quasi non potesse stare lontano da noi. Mi auguro, quindi, che ogni visitatore abbia l’opportunità di fare questo itinerario come un pellegrinaggio, un cammino, guidati da una stella, per incontrare un bambino. Dobbiamo guardare in cielo, infatti, non per la curiosità degli oroscopi ma poiché dobbiamo guardare verso la stella, la quale ci indica il cammino giusto da seguire. Mi auguro che, ogni visitatore, accolga l’interrogativo fondamentale della nostra fede: chi è Gesù? Idea, ideologia, cumulo di comandamenti? Oppure una semplice persona con cui entrare in relazione? Con questa riflessione auguro a tutti i lettori e a tutti i futuri visitatori che ci allieteranno con la loro presenza, un Buon Natale e un felice anno nuovo.

Dopo aver ascoltato tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, non ci resta che darvi appuntamento in contrada Masseriola il 27, 28 e 30 Dicembre prossimi, per godere tutti insieme del grande lavoro fatto dai nostri concittadini durante tutti questi mesi.


[da La Voce del Paese del 16 Dicembre]

Noicattaro. Presepe Vivente 2017 intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI