Mercoledì 15 Agosto 2018
   
Text Size

Carri non a norma? I Carabinieri sospendono la sfilata di Carnevale

Noicattaro. Carnevale front

 

La quinta edizione del CarnevaNoja”, organizzata dall’associazione “Movimento Nojano”, è iniziata con qualche problemino.

Se le condizioni meteorologiche hanno graziato gli organizzatori, non sono stati così clementi alcuni consiglieri comunali di opposizione. Vi chiederete: “Ma cosa c’entra la politica con il Carnevale?”. Giusto, esatto.

Il rispetto delle regole e delle norme di sicurezza deve essere prerogativa di tutti, nessuno escluso. Farlo notare a qualche ora dall’evento, forse, può essere ritenuto un “dispetto”. Forse. O, magari, chi ha denunciato l’accaduto se ne è accorto davvero qualche ora prima, e lo ha segnalato alle autorità.

Tutto è nato da una denuncia ai Carabinieri di Noicattaro, protocollata da alcuni - non tutti, pare - consiglieri di opposizione domenica pomeriggio, 11 Febbraio. Una nota con la quale i firmatari chiedevano alle Forze dell’Ordine di verificare se i carri carnevaleschi e i trattori trainanti rispettassero le norme di sicurezza.

I carri erano appena giunti nella rotatoria del Palazzetto dello Sport - luogo di ritrovo prima della sfilata - quando i Carabinieri e gli Agenti della Polizia Locale di Noicattaro sono intervenuti per verificare il tutto. In base alla documentazione a loro presentata, le Forze dell’Ordine hanno ritenuto opportuno sospendere la manifestazione. O meglio, impedire la circolazione dei carri, costretti a rientrare, scortati dalle pattuglie di Vigili e Carabinieri. “Siamo stati scortati come i peggiori criminali”, ha detto, arrabbiato, un membro dell’associazione.

Increduli gli organizzatori che, a qualche ora dall’evento, hanno visto mandare in fumo mesi e mesi di organizzazione. Forse non impeccabile, a questo punto, dato che qualcosa non era a norma.

Data la presenza di bambini e delle loro famiglie, l’associazione “Movimento Nojano” non ha annullato la festa. Certo, mancavano i carri, ma l’allegria dei piccoli, vestiti a maschera, non si poteva fermare. E così una parata di bambini, tutti colorati, ha attraversato le vie del nostro paese. Musica e balli hanno allietato la serata.

Tornando alla vicenda “politica” è bene sottolineare che appare chiaro il tentativo dell’opposizione di far “saltare” - nel nome della legge, certamente - una manifestazione organizzata da un’associazione “vicina” all’amministrazione comunale e patrocinata dalla stessa. I consiglieri firmatari della denuncia, dalla loro, dicono di aver agito nel rispetto delle norme e a tutela delle stesse, in linea con l’onestà dei 5 Stelle. A tal proposito riportiamo il post pubblicato su Facebook domenica sera dal consigliere comunale Rocco Pignataro: “La cancellazione della manifestazione prevista per oggi, 11 Febbraio, in occasione del Carnevale, ha sicuramente suscitato l’insoddisfazione di molti concittadini e soprattutto dei più piccoli. È il caso di ricordare come, qualora si fosse verificato un evento infausto dovuto al mancato rispetto delle norme di sicurezza da parte degli organizzatori, al posto dell’insoddisfazione avremmo potuto avere momenti di paura e dolore. Per questo invito tutti i miei concittadini a riflettere prima di addebitare la responsabilità del venir meno della manifestazione prevista per oggi alle opposizioni, in quanto tutto ciò che è stato fatto da parte nostra aveva come unico obiettivo la tutela dell’incolumità pubblica e quindi della sicurezza di tutti noi. Siamo sicuri che, nel riproporre questo evento, si porrà questa volta l’adeguata attenzione alla normativa riguardante la sicurezza, in modo tale da permettere lo svolgimento di una manifestazione che possa dare momenti di allegria al nostro paese”.

Per oggi pomeriggio è prevista la seconda parte della manifestazione. Gli organizzatori fanno sapere che alle ore 18.00 ci sarà una festa di Carnevale nei Giardini Matteotti, con la speranza che le condizioni meteorologiche siano clementi.

mde

mde

Commenti 

 
#18 Multa 2018-02-25 16:11
Vi avevo promesso una mia visita ed eccomi qua con i miei 4.000 baci
A riveder le stelle...buon pagamento!
 
 
#17 FINANZA 2018-02-18 10:39
viste le numerose manifestazione che fa sempre la stessa associazione e vista la cospicua attività commerciale di sponsorizzazione, occorrerebbe anche capire se questa stessa associazione ha una partita iva aperta, fa le dichiarazione dei redditi e le rendicontazioni annuali.
 
 
#16 Vittorio Reho 2018-02-17 21:38
Senza quei carri, addobbati soltanto da cartelloni pubblicitari, il Carnevale è tornato ad essere quello che era una volta: un divertimento sociale con tantissimi bimbi e genitori festanti che animavano le strade da attori e non da spettatori. Quindi, per come si è conclusa la giornata, la manifestazione è andata benissimo... ed a costo zero.
 
 
#15 Multa 2018-02-16 01:14
Mi sto preparando per andare dagli organizzatori.
Sarò molto ma molto salata!
;-) :-)
 
 
#14 Francesca 2018-02-15 16:34
Perché non fate chiudere tutti i circoli di via Carmine nessuno di quei locali sono a norma non hanno uscite di sicurezza, ridiamo dignità alla via principale di noicattaro nessuno può arrogarsi il diritto di affittare locali a chiunque solo per soldi, riflettete signori che comandate e soprattutto Agite
 
 
#13 Rafael 2018-02-14 12:46
Vogliamo parlare della pavimentazione in prossimità degli alberi divelta e pericolosa per i pedoni, dello stato delle strade in cui versano, delle numerose barriere architettoniche esistenti in prossimità dei marciapiedi, della sporcizia che regna sovrana nelle strade ( ci sono strade che non vedono un operatore ecologico neanche di cartone). Gli argomenti sulla sicurezza nel paese sono innumerevoli e irrisolti; quindi quando si parla di sicurezza, lo si deve fare non solo per quanto riguarda il carnevale, ma anche su situazioni molto seri.
 
 
#12 Vespa 2018-02-14 07:41
Dai commenti social si legge che questi carri non erano a norma da sempre ovvero da quando mi pare l'attuale consigliere comunale e delegato alla cultura era responsabile della manifestazione. #competenze #dimissioni
 
 
#11 Multa 2018-02-13 22:26
Antonio hai descritto esattamente quello che fino ad ora è stato fatto!
Multe a raffica e zero provvedimenti per il paese!
 
 
#10 AntonyCarraro 2018-02-13 19:35
Se fossi Ray risponderei a ciò vietando la circolazione di tutti i trattori che non sono a norma, ovvero che non rispettano i limiti di emissione sostanze inquinanti, rumore, vibrazioni e quanto previsto dal codice stradale, multe a raffica e sequestri a catena.
Poi mandare i protestanti da chi ha fatto scattare i controlli dei carri allegorici e far perdere il priscio ai bambini. vergognatevi!!! tanto non riuscirete mai a far cadere la giunta e cercate di fare un'opposizione seria...Pagliacci!!
 
 
#9 declino 2018-02-13 19:30
il paese è in piena emergenza sanitaria e si perde tempo e fiato per dei pupazzi, CHE DECLINO
 
 
#8 Angelo1 2018-02-13 18:21
.......Sono senza parole. In questo paese tutti vorrebbero lo scettro in mano, tutti si mettono in mostra, tutti vogliono il rispetto delle regole e non rispettarle. Popolo di ipocriti e falsi. Quando le cose vanno storte tutti danno addosso all'amministrazione alla polizia locale ai volontari e a chi fa qualcosa per il paese.
MI CHIEDO........MA QUANDO CAMBIERANNO IN MEGLIO I NOJANI????
 
 
#7 gianni fedele 2018-02-13 17:50
questa è la prima della serie,adesso l'opposizione certamente andrà anche a denunciare dai carabinieri la mancanza di sicurezza che vige in Noicàttato e se tutto si risolverà positivamente certamente alle prossime elezioni potranno sperare di vincere.
 
 
#6 luigi40 2018-02-13 13:30
E mi sembra giusto!!! il grande Ray salvatore della patria,va al mercato a contare di quanti cm esce fuori la barracca,di chi,poverino ,deve portare il pane a casa....pero' vuol far sfilare i carri,anche se non sono a norma!!! chi la fa......l'aspetti!!!
 
 
#5 LIVELLOSOTTOZERO 2018-02-13 13:22
E' discutibile la scelta di denunciare il tutto qualche ora prima dell'inizio? NO. Bene hanno fatto coloro che, nonostante conoscessero la reazione dei molti, hanno fatto verificare se il tutto era a norma o meno. Purtroppo le nuove direttive in materia di sicurezza impongono di essere rispettosi delle stesse in maniera rigida. L'associazione, alla quale va comunque riconosciuto il lavoro svolto, doveva in primis ottemperare a tutte le disposizioni e non solo "al fuori sagoma dei carrelloni", come ho letto oggi. Se si verificava un incidente o qualcuno si fosse fatto male, per gli organizzatori e per chi a loro avevano dato le autorizzazioni, ci sarebbero state conseguenze molto ma molto peggiori di una sfilata annullata. Poi penso che comunque i bambini si siano divertiti lo stesso perché li ho visti, e il mal contento è stato dei grandi e non dei più piccoli. Un plauso all'associazione per l'impegno che mi mette per il paese, con il consiglio di essere meticolosi nel rispettare le leggi, mentre un voto sotto lo zero a tutte quelle persone che sui social hanno scritto commenti raccapriccianti strumentalizzando i bambini, per colpire chi invece ha preferito la legalità.
 
 
#4 Buca 2018-02-13 13:04
@crazy
Ma secondo te a chi compete rifare il manto stradale?
Alla opposizione?
Omen nomen
 
 
#3 Crazy 2018-02-13 09:53
Parlate di sicurezza: ma la sicurezza delle strade nn è più importante di quella del carnevale? Visto che molti cittadini a cause di strade mal ridotte cadono e si fanno veramente male, li là sicurezza nn esiste?!?
E poi proprio il giorno stesso vi ricordate di fare denuncia? Altro che politica qui sembra di essere all asilo!! Maturate prima di mettervi al potere! E fate rinascere il paese!!!
 
 
#2 Donald 2018-02-13 09:17
Ma questo non era forse il compito dell'Amministrazione comunale e della Polizia Municipale, verificare il rispetto delle norme di sicurezza?
 
 
#1 Carlog 2018-02-13 07:28
Sicurezza ? Non sanno neanche dove abita, tanti ingegneri che muovono l'aria si montano più del dovuto e nient'altro ...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI