Giovedì 17 Ottobre 2019
   
Text Size

Protezione Civile: acquistata una nuova apparecchiatura

Noicattaro. protezione civile front

Lavorano in sordina, senza voler ricevere plausi e onori, ma solo per il bene del paese. Potrebbero essere definiti così i volontari della Protezione Civile di Noicattaro che annoverano, nell’elenco degli apparecchi in dotazione, un altro importante strumento utile per svolgere al meglio le loro funzioni.

Si tratta della motopompa idrovora. Il suo acquisto è stato reso possibile dalla lotteria indetta lo scorso anno nel periodo natalizio. La vendita di ben 300 biglietti ha consentito di raggiungere lo scopo prefissato: essere efficienti. E l’efficienza la si può raggiungere solo lavorando sodo, incanalando tutte le energie per la salvaguardia degli interessi dei cittadini. I volontari della Protezione Civile possiedono già da tempo una piccola pompa sommersa la quale “ha un potere di aspirazione abbastanza elevato ed è più facile da utilizzare - dice Angelo Pugliese, consigliere nella Protezione - L’unico inconveniente è che funziona a corrente invece quella che abbiamo appena acquistato ha un motore diesel 4tempi e un serbatoio di 3,5 litri”.

La motopompa idrovora può essere impiegata per liberare aree allagate a seguito di alluvioni o rotture di tubi. Con questo attrezzo è possibile aspirare acque bianche e nere montando un cestello all’esterno del tubo a seconda dell’esigenza. Per quanto riguarda le acque bianche il cestello serve ben poco in quanto l’acqua essendo bianca risulta pulita. Invece, per quanto riguarda le acque nere, il tubo potrebbe risucchiare al suo interno degli oggetti e l’impiego del cestello servirebbe a impedirebbe l’ingresso nel corpo pompa di materiale solido.

Una volta liberato dall’acqua l’area interessata, la motopompa idrovora potrà essere utilizzata per altre esigenze dato il suo peso esiguo di 30 kg. Infatti, in vista della stagione degli incendi, essa potrà essere utilizzata per spegnere eventuali incendi aspirando acqua da un pozzo artesiano. Soddisfatta di questo ulteriore mezzo di supporto, la presidente Chiara Delliturri ringrazia “con caloroso affetto i cittadini nojani per la stima e la fiducia che ripongono in noi”.

Una cospicua somma quella ricavata dalla lotteria natalizia che però non ha coperto l’intero ammontare: “Siamo riusciti con i nostri piccoli risparmi a contribuire all’acquisto dell’attrezzo, aiutati economicamente anche dall’amministrazione comunale attingendo dal fondo destinato alla Protezione Civile”, tiene a precisare la presidente che ha lanciato una nuova lotteria pasquale.

Ebbene sì, la Protezione Civile ha indetto una nuova lotteria a premi, la cui estrazione è prevista il 31 Marzo, con un ennesimo obiettivo da raggiungere: l’acquisto di specifiche pale battifuoco e divise per le emergenze antincendio. Se pensate che il loro lavoro si esaurisce solo nel corretto dispiegamento delle manifestazioni, pur essendo di supporto ai Vigili Urbani nella viabilità, vi sbagliate perché ci sono tanti altri compiti che svolgono egregiamente.

Composti da 32 elementi, alcuni volontari hanno conseguito il brevetto da soccorritori, altri come la stessa presidente Delliturri sono esecutori Blsd (possiedono competenze tecniche necessarie a riconoscere i sintomi di un arresto cardiaco, ndr), oltre alla presenza di personale addetto all’antincendio e gestori delle emergenze. Nei progetti futuri risiede la volontà di acquistare una tenda con 4 lettini per un punto di primo soccorso durante le manifestazioni comunali. “Le ultime direttive nazionali per quanto riguarda la sicurezza per le strade, prevedono che il personale debba muoversi non più all’interno della manifestazione ma che debba rimanere all’esterno” asserisce Angelo Pugliese.

Collocare le ambulanze e i mezzi antincendio all’esterno di un evento e prevedendo, quindi, una tenda con 4 posti letto per un primo intervento potrà garantire senso di efficienza e protezione in vista di eventi di una certa rilevanza come quelli che ci accingeremo a celebrare durante la Settimana Santa.

[da La Voce del Paese del 24 Marzo]

 Noicattaro. protezione civile intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI