Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Judo, i successi dei ragazzi nojani a Taranto

Noicattaro. judo front

Si è svolta lo scorso 25 Marzo al Palafiom di Taranto, la qualificazione per le finali dei campionati italiani categoria “Cadetti”, dove l’Asd Shihan Noicattaro, ha partecipato con ben tre dei suoi atleti tra cui: Cavallino Francesco, Cavallino Roberta e Didonna Rosita.

Nessun problema per Roberta Cavallino che, essendo in “Ranking List Nazionale” nella top 20, supera di diritto la qualificazione, avendo così accesso direttamente alla finale nazionale a Roma.

Molto bene per Francesco Cavallino, che vince tre incontri e ne perde uno (per sanzioni), qualificandosi al terzo posto; anche lui accederà quindi alla finale nazionale.

Gara eccellente come non mai per Rosita Didonna, che si presenta in gara in perfetta forma fisica e soprattutto con una convinzione e determinazione che non darà scampo alle sue avversarie; ha vinto tre incontri per Ippon e si è qualificata al primo posto per la finale nazionale.

Nella stessa giornata c’è stato anche un campionato regionale per categoria “Fanciulli” e “Ragazzi” dove vi hanno preso parte tre degli atleti dello Shihan; hanno anche loro portato a casa una bella medaglia.

Oro per Elena Caputo classe 2010, che vince due incontri per Ippon e nonostante la sua giovane età (di soli 8 anni), rappresenta un ostacolo da superare per i suoi compagni più grandi.

Bronzo, invece, per Dario Santamaria, che seppur non fosse in perfetta forma fisica, ha vinto due incontri e ne ha perso uno, a 6 secondi dal termine. Bronzo anche per Isa Caputo.

Si è trattata di una gran bella gara. Bravi i ragazzi, che hanno dovuto fare un piccolo sacrificio nel rinunciare ad una domenica in famiglia per partecipare alla gara. Molto soddisfatti i tecnici Angelo Anelli e Bartolo Cavallino e allo stesso modo anche i genitori dei ragazzi che sostengono profondamente il lavoro fatto dai loro figli.

Appuntamento, quindi al prossimo 20 Aprile, con i tre ragazzi nojani, e soprattutto con tanta voglia e determinazione di portare a casa nella giornata di sabato e domenica un buon risultato, che potrebbe dare ancora maggior luce a questi ragazzi che, ricordiamocelo, si allenano tanto riuscendo soprattutto a conciliare sport e studio.

[da La Voce del Paese del 31 Marzo]

Noicattaro. judo intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI