“Raccolta troppo differenziata”, i disagi di un cittadino

Noicattaro. denuncia  front

La raccolta differenziata è ormai iniziata da un bel po' di tempo nel nostro paese, ma i disagi continuano ad esistere.

Proprio su questo tema, recentemente ci è giunta la segnalazione di un residente in viale della Repubblica, che ha lamentato le modalità con cui alcuni cittadini rilasciano i rifiuti difronte le proprie abitazioni.

Giovedì 29 Marzo – ci inizia a raccontare il denunciante – ho trovato il mio bidone della raccolta differenziata ancora pieno, con i rifiuti debitamente posti sin dalla sera prima (plastica), insieme a quelli di tutti gli altri condomini, all’esterno dell’ingresso del cortile della mia abitazione”.

“Unica differenza dai rifiuti degli altri condomini – continua il residente – è che io, da regolamento, pongo i miei rifiuti all’interno del bidone. Tutti gli altri, invece, li pongono semplicemente in buste di plastica che vengono poi ammassate a bordo strada”.

Un comportamento che non va giù al denunciante. “Non è la prima volta che una cosa del genere accade e precedentemente – continua – analoghe situazioni si risolvevano chiamando il numero privato del sig. Pontrelli Pinuccio (i numeri verdi ormai non sono più attendibili). Purtroppo, quella mattina, il numero del signor Pontrelli non era raggiungibile e sono stato costretto a ricercare modi alternativi per smaltire la mia immondizia (recandomi ad esempio presso il centro di raccolta, tutto naturalmente a mie spese)”.

Non so con quale criterio vengano scelti i rifiuti da ritirare – conclude amaramente il residente – Non so se sbaglio io a convincermi ancora ad usare il bidone, come da regolamento, invece che riversare i rifiuti in strada, con un sacco anonimo, come fanno gli altri. Non so a chi rivolgermi e non so per quanto ancora potrà durare la pazienza di una persona che ce la mette tutta a fare il suo dovere, ma che rischia anche sanzioni per rifiuti non conformi che stanziano oltre il calendario stabilito, ma fuori dalla propria responsabilità”.

Un appello che, secondo noi, va raccolto al più presto dall’Amministrazione Comunale e dalla Polizia Locale, affinchè si puniscano severamente i trasgressori e non ne patiscano persone che, come il residente che ha denunciato il tutto, eseguono correttamente il tutto, rispettando le leggi vigenti.

[da La Voce del Paese del 14 Aprile]

Noicattaro. denuncia  intero