Sabato 15 Dicembre 2018
   
Text Size

L’A.N.M.I. commemora il capitano Porcelli

Noicattaro. commemorazione front

Sabato 26 Maggio presso i “Giardini capitano di vascello Giuseppe Porcelli”, l’A.N.M.I.- Associazione Marinai d’Italia, ha commemorato il capitano nel 21° anno della sua scomparsa.

Una cerimonia commovente celebrata dai marinai in congedo di Noicattaro e da don Giovanni Caporusso che, alla presenza della vedova Porcelli, la signora Decaro, la famiglia del comandante, il luogotenente Stefano Colucci, le autorità locali, il vice sindaco Latrofa, il presidente del consiglio Dipinto e le associazioni dei carabinieri, alpini, aeronautica e protezione civile, hanno ricordato e pregato per il capitano che, purtroppo, il 25 Maggio del 1997 è deceduto durante un’esercitazione alleata in ambito N.A.T.O..

Vogliamo portare avanti la tradizione dei marinai, i valori del comandante, noto in marina per essere uno dei più valorosi ufficiali dell’epoca. Ha lasciato un bel ricordo all’interno della marina militare”, dice con orgoglio il presidente dell’associazione marinai in congedo di Noicattaro, il capitano Sante.

Dopo il ‘silenzio’ suonato dalla tromba e la deposizione della corona di alloro sul monumento dedicato al capitano, tra la commozione e il grande orgoglio, tutti hanno voluto ricordare e venerare il ricordo di quest’ uomo scomparso troppo presto.

Lo stesso vice sindaco Latrofa prova ammirazione nei confronti della figura di un capitano, qualsiasi esso sia, precisando quanto questo ruolo non sia facile se accanto non vi sono uomini leali. “Noi istituzioni, o chiunque si trovi in posizione di comando, deve avere necessariamente il supporto di coloro che gli sono accanto. Il mio augurio in questa occasione va alle istituzioni civili e militari presenti”.

Conclude la cerimonia il luogotenente Stefano Colucci, ancora in servizio, con la preghiera del marinaio.

Un’occasione per riunire uomini valorosi, fieri della divisa indossata, orgogliosi della loro patria, ma soprattutto che il grande capitano Porcelli sia stato un uomo valoroso e nostro compaesano, che rimarrà sempre impresso nella mente della cittadina di Noicattaro.

[da La Voce del Paese del 02 Giugno]

Di seguito alcune foto dell'evento

1

2

3

Commenti 

 
#2 Scarsamemoria 2018-06-10 16:07
Latrofa ovvero le parole che non precedono i fatti!
Dimettevi!
 
 
#1 superstufo 2018-06-08 08:39
come sarebbe bello vedere tutti i giorni la piazzetta in queste condizioni,purtroppo se non fosse per l'associazione marinai che sfalciano l'erba per gli altri 364 giorni dell'anno grazie ai vandali e ai maleducati e a zero controlli la piazzetta è in condizioni pietose,grazie marinai!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI