Sabato 14 Dicembre 2019
   
Text Size

Quando la solidarietà arriva dai più piccoli, l’episodio della Gramsci

Noicattaro. movimento vita front

Questa settimana voglio parlare di un qualcosa di positivo, poiché è giusto sottolineare ciò che di bello succede nel nostro paese. L’episodio coinvolge l’associazione “Movimento della Vita”, sezione di Noicattaro, con la presidente Rossella Cinquepalmi e l’’istituto Comprensivo “Gramsci-Pende”, nella persona della dirigente, la Professoressa Rosaria Giannini D’Ursi.

A metà Maggio, infatti, la presidente dell’associazione nojana aveva inoltrato un grido d’aiuto alla stessa preside, ponendo l’attenzione su un particolare episodio, uno dei tanti sotto la lente d’ingrandimento della Cinquepalmi.

È la storia di una giovane ragazza madre nojana che, alla fine di Giugno, darà alla luce la sua bambina. Viste la precaria situazione economica della stessa e, soprattutto, viste le tante difficoltà che la stessa ragazza affrontava, l’associazione è riuscita comunque a difendere la vita della bambina e a permetterle di venire al mondo.

Ma tutto questo è stato reso possibile anche dal prezioso aiuto fornito dalla preside della Gramsci, la quale ha accettato lo stesso invito ed ha organizzato, lo scorso 9 Giugno, una “Merenda Sociale”, atta a sensibilizzare gli alunni verso questa tematica.

Il ricavato dell’iniziativa, poi, sotto la cura dell’insegnante Licia Scarpelli, lo scorso 12 Giugno è stato interamente devoluto al sostentamento della giovane mamma che potrà assicurare alla sua “Piccola Stella” lo splendore dovuto ad ogni bimbo.

“I piccoli angeli della nostra scuola, con le proprie famiglie, hanno accolto subito, con impegno e slancio – scrive la Scarpelli – a questa raccolta fondi”.

Soddisfatta anche la presidente del “Movimento della Vita” nojana che ha conseguito quest’ altra piccola ma grande vittoria, soddisfatta per aver donato ad una nuova vita il diritto di godere della stessa.

Piccole storie del nostro paese, storie che raccontano di una istituzione scolastica attenta anche alle problematiche del territorio, che non si chiude tra le mura dell’edificio scolastico, ma che si apre sempre a tutto ciò che avviene fuori di essa. E. soprattutto, la grande sensibilità che i bambini mostrano verso queste tematiche. Da loro avremmo tantissime cose da imparare.

[da La Voce del Paese del 16 Giugno]

Noicattaro. movimento vita intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI