Domenica 20 Ottobre 2019
   
Text Size

“Noja’s Rock Festival”, tutto pronto per la seconda edizione

Noicattaro. rock festival front

Molti ce l’hanno chiesto e adesso noi rispondiamo. Ci sarà la seconda edizione del “Noja’s Rock Festival”, la rassegna dedicata a tutti gli amanti della bella musica e non solo, essendoci anche spazi dedicati alla gastronomia, ai motori e tanto altro ancora.

Dopo il successo della prima edizione, quindi, l’area attorno al “Famila”, tornerà a rivivere e a riaccogliere la marea di gente che l’anno scorso animò quelle stesse strade, grazie all’impegno dell’associazione “Movimento Nojano” che già dalla scorsa edizione si è impegnata duramente per la realizzazione della stessa.

Il format della manifestazione ripasserà la linea già intrapresa durante la scorsa edizione, con la presenza di numerose associazioni, sia nojane che dei paesi limitrofi.

La data fissata per l’evento è giovedì 19 Luglio, con inizio delle manifestazioni dal primo pomeriggio. Ad aprire la lunga serata, infatti, ci saranno alcune associazioni sportive nojane che si sfideranno in vari tornei di “Street Sport” (sport su strada). Tutte queste associazioni saranno collocate, come l’anno scorso, lungo la strada posta esattamente dietro il supermercato.

Su via Nicola Valerio (la strada parallela a quella già citata), invece, durante gli stessi tornei, largo spazio per gli appassionati di auto e moto. Sarà possibile visitare, infatti, le mitiche “Harley Davidson”, schierate a centinaia lungo la strada. Oltre a queste, inoltre, ci saranno le meravigliose macchine della celebre casa automobilistica “Alfa Romeo”, in una collezione che vedrà esposte tutte le vetture storiche dell’azienda italiana, fino a quelle dei giorni nostri. E, dulcis in fundo, anche le leggendarie “MinI-Minor” anni ’70, pronte per essere ammirate dai curiosi visitatori.

E arriviamo al cuore della serata, nonché alla parte dedicata alla musica. Ad aprire il tutto ci sarà una neonata band locale (scoprirete solo quel giorno di chi si tratta) composta da vari artisti del nostro territorio a cui seguirà l’esibizione della Tribute Band dei Queen, il famoso gruppo musicale che dagli anni ’70 rivoluzionò il panorama musicale mondiale.

A seguire, entrerà in scena l’ospite della serata, il fiore all’occhiello di tutta la manifestazione. Infatti, proprio sul palco della kermesse nojana si esibirà Luca Martelli, il celebre batterista dei “Litfiba”, attualmente in tour con Piero Pelù. Assisteremo, quindi, ad una sua performance inedita e ad un dj-set con le più famose canzoni mixate in tempo reale e suonate proprio con la sua batteria.

Sarà della serata anche la presentatrice Magda Fanelli, volto noto dell’emittente locale “Canale 100”. Inoltre non mancheranno grandiosi effetti speciali (anche questi a sopresa e che, a detta degli organizzatori, lascerà tutti a bocca aperta) che renderanno ancor più indimenticabile la serata.

Cosa aspetti allora? Partecipa anche tu e torna ad essere orgoglioso del tuo paese, passando una grandiosa serata a pochi passi da casa tua. Per maggiori informazioni sull’evento è possibile, inoltre, consultare la pagina Facebook “Noja’s Rock Festival”.

[da La Voce del Paese del 23 Giugno]

Noicattaro. rock festival intero

Commenti 

 
#7 VivaVascoVerdi 2018-07-01 18:40
Queste manifestazioni vanno fatte d'inverno, il vino e qualche cosa altro scendono meglio...
L'estate meglio farle a ridosso del mare, un bel bagno nei fumi dell'alcool...e che ti perdi!!!
 
 
#6 Contributo 2018-06-29 06:36
Vercingetorige che hai da dire in favore dei tuoi compagni di sinistra grillini/sel?
 
 
#5 Chicco Mentana 2018-06-27 20:45
dovremmo sapere quanto di risorse pubbliche viene investito qui, anche per capire il livello del possibile conflitto di interesse tra l'attività del privato e il ruolo di organizzatore: riceve finanziamento pubblico o affittare il suolo pubblico? il confine è labile.
 
 
#4 Sordi 2018-06-27 13:52
X Contributo,
le tue giuste perplessità rimarranno tristemente appese senza speranza di risposte. Ricordati: "Non c'e'peggior sordo di chi non vuol sentire!"
E,del resto,hai visto mai che qualcuno dei talebani abbia avuto il coraggio di accettare il confronto? O che abbiano la volontà e l'umiltà di chiedersi se tutto il loro operato rispecchi davvero,le parole mantra della loro campagna elettorale, ONESTÀ e TRASPARENZA?
Auguriamoci che i tre anni restanti passino in fretta senza troppi danni, ma, soprattutto, che i cittadini si siano finalmente resi conto che il FUMO E'TANTO, MA MANCA, CHISSA' PERCHÉ, SEMPRE L'ARROSTO!????????????????????????????????
 
 
#3 nojano45 2018-06-27 10:36
queste sono feste personali....loro se la cantano....loro se la sentono ....e loro se la ballano!!! Cene in bianco ancora niente quest'anno???
 
 
#2 70016 2018-06-26 18:33
arret i litfiba...
 
 
#1 Contributo 2018-06-25 21:37
Ci saranno spese per il comune o è tutto a carico degli organizzatori?
Come mai organizzate sempre nei pressi del Famila?
Se è tutto a spese della associazione allora niente da dire; diversamente ci si pone più di un dubbio del perché vengono organizzate in quella zona!
Forse si vuole agevolare qualche attività commerciale della zona?
Nel frattempo in piazza Umberto Iº e via Carmine, storici bar nojani chiudono i battenti nella completa indifferenza di questa “amministrazione”!
Le associazioni dovrebbero essere apolitiche e questa non lo è!
Più evidente di così!
Ma tranquilli tre anni passano in fretta...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI