Domenica 19 Agosto 2018
   
Text Size

Una festa per ricordare i nostri angeli

Noicattaro. madonna degli angeli front

Una giornata di raccoglimento, di preghiera e di festa, organizzata dall’associazione “Ragazzi del cielo, Ragazzi delle terra”. Si terrà il prossimo 2 Agosto, in occasione della ricorrenza della festività di S. Maria degli Angeli.

“Abbiamo deciso di organizzare questa giornata – ci dice Franco Abbrescia – in comune accordo con don Vito Campanelli, parroco di S. Maria della Pace a cui è affidata la chiesetta nel cimitero, recentemente dedicata al culto della stessa Vergine (lo scorso 2 Novembre n.d.r.) ed in cui abbiamo posto una statua raffigurante la stessa Madonna degli Angeli”.

“La serata sarà inaugurata dalla messa alle ore 19.00 - puntualizza Abbrescia – officiata da don Giosy Cento, con la presenza delle autorità civili e militari, tra le quali il sindaco Raimondo Innamorato”.

“Subito dopo – continua Abbrescia – ci sposteremo tutti presso i giardini dell’Istituto Sant’Agostino, con ingresso da via Capurso, dove si terrà la seconda parte dell’evento, con lo spettacolo a partire dalle ore 21.00”

Protagonisti dello spettacolo saranno tutti quei “ragazzi della terra”, ossia i giovani familiari di coloro che, purtroppo, hanno dovuto abbandonare prematuramente questa vita. Per questo motivo potremmo ammirare artisti del calibro di Adriana Damato, Jonathan Proietto (castellanese, probabile prossimo concorrente al Sanremo Giovani), Claudia Cavallo (Campionessa mondiale di ballo aereo) che con il marito Vito Cassano (coreografo dell’evento “Hall in the Cave”, presso le grotte di Castellana) delizieranno la platea con le loro esibizioni mozzafiato e poi Angelo Lacoppola, Giusyana Suglia, Nico Damato e altre possibili soprese.

Inoltre, l’intera serata sarà presentata da Serena Epifanio e don Giosy Cento – ci dice ancora Abbrescia – e vedrà la partecipazione anche del coro di Sant’Agostino, nonché della scuola di danza Attitude. Devo puntualizzare che ognuno di loro non percepisce un gettone di presenza, ma tutti sono lì per onorare la memoria dei nostri ragazzi del cielo”.

“Voglio ringraziare, infine – conclude Abbrescia – tutte le parrocchie, che ci hanno supportato in questa iniziativa, la Protezione Civile e Padre Giuseppe Conversa, che ci ha permesso di utilizzare l’area dell’Istituto”.

Una prima edizione, quindi, che vuole essere, ancora una volta, motivo di riflessione e di ricordo, tutti insieme, come una grande famiglia. È questo l’obiettivo che l’associazione “Ragazzi del cielo , Ragazzi della terra” cerca di perseguire ormai da diversi anni, con l’aiuto incessante di tutti i suoi appartenenti.

[da La Voce del Paese del 28 Luglio]

 Noicattaro. madonna degli angeli intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI