Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

Raccoglimento e commozione con la Fanfara dei Carabinieri. FOTO

Noicattaro. fanfara front

Uno di quegli eventi che entrano di diritto nella storia del nostro paese. Uno di quegli appuntamenti che ci fanno sentire orgogliosi della nostra patria, della nostra Noicattaro e della nostra Italia.

Non c’è modo più adeguato per descrivere, in sintesi, cosa è stato l’intervento della Fanfara del X Reggimento Carabinieri “Campania, in occasione dei festeggiamenti in onore della nostra patrona, lo scorso 21 Luglio.

La serata ha avuto inizio con la solenne celebrazione, in via Console Positano, presieduta dalparroco della chiesa della Madonna del Carmine, don Giuseppe Bozzi. Alla stessa celebrazione hanno partecipato tutti gli ospiti “illustri” della serata come il Comandante della Legione Carabinieri Puglia, Generale Cataldo; ilComandante dell’XI Battaglione dei Carabinieri Puglia, Colonnello Ceglie; il rappresentante del Capitano Chiosi, della Compagnia Carabinieri. Triggiano, Tenente Carruba; il comandante della Stazione deiCarabinieri di Noicattaro, il Luogotenente Doria; il presidente dell’associazione Carabinieri di Noicattaro, il Sottotenente Ricco e il sindaco del comune di Noicattaro, Raimondo Innamorato.

Durante la celebrazione, officiata in suffragio dei defunti durante il primo conflitto mondiale, è stato suonato anche il “Silenzio”, davanti ad una platea commossa e partecipe.

Subito dopo, quindi, ha avuto inizio la solenne processione verso piazza Umberto I, con il simulacro della madonna “scortato” da due carabinieri in alta uniforme (da notare che per la prima volta sono state scelte due donne) aperta dalla stessa Fanfara. Giunti dinanzi al monumento in onore dei caduti, si è svolto il momento più toccante della serata.

Accompagnati dalle note del “Piave”, del “Silenzio” e, infine, dall’inno nazionale, tutti i presenti hanno commemorato i caduti nojani. Non tutti sanno, infatti, che la nostra cittadina ha pagato enormemente il conto, durante il primo conflitto mondiale.

Tra di essi, grazie alla minuziosa ricerca del Sottotenente Ricco, sono stati individuate alcune personalità che, durante la guerra, si sono contraddistinti con atti di eroismo e dedizione. Sono ben 9 i combattenti nostri concittadini inseriti nell’ Albo d’oro del Nastro Azzurro, 4 insigniti della medaglia d’argento al valor militare (Saponaro Pasquale, Didonna Angelo, Saponaro Michele e Colucci Stefano) e 5 premiati con la medagli di bronzo (Difino Giovanni Michele, Errede Vitantonio, Lacoppola Francesco, Lioce Michele e Petrosino Vito).

Esempi della partecipazione attiva nel nostro paese durante quella terribile guerra ce ne sarebbero parecchi. Uno di questi, molto curioso, si ricollega direttamente al culto estremamente forte verso la Vergine del Carmelo.

Come sottolineato dal parroco della Chiesa Madre, don Vito Campanelli, durante la messa delle autorità il giorno 22 Luglio “negli anni di guerra, a Noicattaro si era costituito un comitato che aveva il compito di sostenere i combattenti impegnati sul fronte. Obiettivo di questo comitato era quello di procurare qualsiasi indumento che potesse portare sollievo e un po' di caldo ai soldati nojani. Encomiabile, allora, fu il gesto di alcune donne del paese che decisero di raccogliere tutti gli indumenti di lana e spedirli. Ma, e qui subentra ancora di più la fede dei nojani nei confronti della loro patrona, inserivano in ogni sacco pieno uno Scapolare, affinché recasse protezione ai propri figli”.

Lodevole, quindi, è stata l’iniziativa del Comitato Festa Patronale nella persona di Marino Santamaria, con la collaborazione dell’Associazione Carabinieri di Noicattaro. Un evento ben riuscito che ha saputo amalgamare al punto giusto i festeggiamenti in onore della nostra protettrice, con questi momenti di alta riflessione e memoria storica.

Dopo la processione, inoltre, la Fanfara si è esibita in concerto, davanti ad una piazza gremita ed entusiasta.

[da La Voce del Paese del 28 Luglio]

Di seguito alcune foto della serata, gentilmente concesse da Michele Innamorato

20180721195857__MG_1902-01

20180721200304__MG_1908-01

20180721203903__MG_1965-01

20180721204051__MG_1970-01

20180721210853__MG_2062-01

20180721211353__MG_2067-01

20180721211644__MG_2071-01

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI