Lunedì 22 Ottobre 2018
   
Text Size

Pro Loco nojana? Iniziamo a lavorarci su

Noicattaro. pro loco front

Sono moderatamente soddisfatto perché la risposta c’è stata. Devo dire che l’editoriale della scorsa settimana ha avuto un discreto successo, con persone che mi hanno addirittura fermato per strada, incoraggiandomi ad andare avanti.

Certo, sono contento che quell’articolo, uno sfogo che avevo dentro di me da un po' di tempo, sia piaciuto. E sono contento che il mio invito a costituire una nuova Pro Loco sia stato recepito da un bel po' di persone. Ora, però, dalle belle parole bisogna passare ai fatti.

Come indicato sul sito dell’ U.N.P.L.I. (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) ci sono vari step da rispettare per costituire una sezione cittadina della Pro Loco. Primo fra questi, è quello di costituire un comitato promotore formato da un determinato numero di persone (dalle 5 alle 10) con l’esclusiva volontà di promuovere e valorizzare le peculiarità presenti nel territorio di pertinenza.

Costituito questo comitato promotore, si andrà avanti con le fasi successive dell’iter di fondazione, fasi che saranno affrontate successivamente. Il primo passo, quindi, è rintracciare queste persone.

Adesioni ce ne sono già state, me ne mancano alcune. Sono sicuro che l’orgoglio del popolo nojano uscirà a galla e l’amore del paese prevarrà sui meri interessi personali. Si, perché non dobbiamo pensare al nostro paese solo come fonte di reddito e di guadagno (certamente per chi lavora sodo è un diritto sacrosanto, che non va toccato) ma dobbiamo guardare al paese come lo specchio della nostra identità, della nostra storia, delle nostre belle tradizioni tramandate dai nostri nonni, dai nostri antenati.

Anche a loro mi rivolgo, ai più anziani. Loro sono il motore, l’anima pulsante di questo paese, la sapienza e la saggezza. Abbiamo bisogno anche di loro, non solo dei giovani. Anche l’anziano vuole vedere rinascere il proprio paese, vuole vederlo tornare ai fasti di un tempo che sembra ormai lontano anni luce.

Ripartiamo da qui, quindi, e mettiamoci al lavoro. Senza litigi, senza interessi di parte, senza isterismi. Dimentichiamo tutto questo, ora bisogna mettersi a testa bassa e iniziare a lavorare sul serio.

Noicattaro. pro loco intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI