Mercoledì 20 Febbraio 2019
   
Text Size

Ecotassa o "Tassa dei Rifiuti", quanto pagheremo?

Noicattaro. ecotassa front

Dimmi come e quanto differenzi e ti dirò quanto pagherai. In questa frase può essere riassunto l’intero senso della raccolta differenziata, presente ormai da diversi anni nel nostro paese.

Dalla raccolta dei rifiuti, infatti, dipende la tanto chiacchierata “ecotassa”, cioè la tassa istituita con la legge n.549 del 28 Dicembre 1995, come tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti soldi. Una sorta di contributo, quindi, dato dai cittadini di ogni singolo paese alla Regione per lo smaltimento dei rifiuti.

Interessanti, a questo proposito, i dati che emergono dallo schema predisposto dal Servizio Regionale Rifiuti su costi dell’ecotassa 2018. Lo schema propone quello che ogni comune (e quindi i cittadini) pagheranno quest’anno per ogni tonnellata di rifiuto conferito in discarica.

Per quanto riguarda il comune di Noicattaro sembra seguire una buona rotta il rapporto tra costo e tonnellate di rifiuti. Dai 7,50 € a tonnellata del 2013 si è passato ai 5,17 del 2018, in linea con altri paesi che recentemente hanno fatto partire la raccolta differenziata, come Modugno e Palo del Colle. Anche paesi che la differenziata la portano avanti da molti anni ormai, come il vicino Comune di Rutigliano, presentano la medesima percentuale.

Dati che vengono supportati anche dall’analisi dell’andamento della raccolta dei rifiuti soldi urbani nel nostro comune. Si è passati, infatti, dal 34,49% del 2017 al 65,51 % del 2018, con un incremento quasi del 50 %. Andando nel dettaglio, tra Gennaio e Novembre 2018, si sono raccolti 3.349.791 Kg di rifiuti indifferenziati, con il picco nel mese di Ottobre (325.720). Per quanto riguarda la differenziata, invece, si passa a 6.326.550 Kg raccolti, con un picco nel mese di Maggio (626.121).

In totale, quindi, nel nostro paese sono stati prodotti 9.712.341 kg di rifiuti, con una produzione al mese procapite di 32 Kg.

Buone statistiche, dunque, che attestano l’impegno di molti nojani nel rispetto della raccolta differenziata. Vero è che molto ci sarà ancora da fare, soprattutto per quanto riguarda l’indottrinamento di ancora molta gente, che ancora oggi crede di risolvere il problema rifiuti gettando di tutto nelle campagne circostanti.

Questa gente, però, non capisce che agendo in questo modo provoca un danno incalcolabile non solo a se stesso, ma all’ambiente e al singolo cittadino nojano. Tutti noi, quindi, dobbiamo sentirci responsabilizzati nella raccolta differenziata. Solo così, un giorno, potremmo pretendere di pagare molto di meno la famosa “ecotassa”.

Noicattaro. ecotassa intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI