Lunedì 14 Ottobre 2019
   
Text Size

Raccolta differenziata: si cambia dall’8 Aprile

Noicattaro. differenziata front

La raccolta differenziata a Noicattaro si prepara ad affrontare, nelle prossime settimane, alcuni cambiamenti: nulla di radicale, ma pur sempre tante piccole novità con le quali è importante iniziare a familiarizzare. Sabato 16 Marzo, infatti, la Sala Consiliare del Municipio ha ospitato la conferenza di presentazione del nuovo servizio di raccolta rifiuti porta a porta. Sono intervenuti il comandante del corpo di Polizia Locale Leonardo Pignataro, il sindaco Raimondo Innamorato, l’assessore all’ambiente Vito Fraschini, Carmine Gassi coordinatore regionale Anpana Puglia, Porzia De Gennaro responsabile RaccOlio e Ciro Tria responsabile area Sud della TeknoService.

Ufficialmente il nuovo servizio di raccolta partirà dal prossimo 8 Aprile. C’è tempo, dunque, fino a questa data per recarsi all’Info Point di via Console Positano o presso il Centro di Raccolta Comunale (zona PIP) per richiedere il nuovo kit di bidoni e buste, il cui ritiro è obbligatorio e si potrà effettuare dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 18:00 o il sabato dalle 9:00 alle 12:30. Sarà necessario esibire un documento di riconoscimento, tessera sanitaria ed ultima bolletta TARI.
Come avevamo anticipato, il kit prevede tre nuovi bidoncini (marrone per l’organico, blu per la carta, grigio per il vetro) e tre dotazioni di buste (bianche compostabili per il conferimento dell’organico, gialle per la raccolta della plastica e metalli, nere per la raccolta dell’indifferenziato).
Breve riepilogo per non sbagliare: l’organico dovrà essere conferito all’interno delle buste bianche che verranno date con il kit le quali, a loro volta, dovranno essere inserite all’interno del bidoncino chiuso marrone che sarà esposto in strada la sera prima del giorno di raccolta, mentre la pattumella areata dovrà essere utilizzata esclusivamente in casa e mai esposta in strada. La carta dovrà essere conferita sfusa all’interno del bidoncino blu così come il vetro, sfuso, all’interno del bidoncino grigio. Plastica e metalli saranno esposti in strada all’interno delle buste gialle alla pari del non riciclabile che dovrà essere esposto nelle buste grigie. A scanso di equivoci, dunque, non esisteranno bidoncini per la plastica e l’indifferenziato, così come non esisteranno buste per la carta ed il vetro.
Ogni pattumella ed ogni busta saranno dotate di codice identificativo riferito all’utenza proprietaria: l’identificazione consentirà, una volta che il nuovo servizio di raccolta sarà entrato a regime, l’applicazione della tariffazione puntuale sulla TARI, ovvero un sistema di calcolo del tributo che premierà i cittadini che maggiormente si impegneranno nella separazione dei rifiuti.

Tra le novità del servizio, inoltre, è arrivata la conferma che saranno eliminate le campane stradali per la raccolta del vetro che, ora, sarà raccolto col metodo del porta a porta all’interno dei bidoni grigi. Coloro che possiedono il vecchio bidoncino grigio non dovranno ritirare quello nuovo. Il nuovo calendario di raccolta prevede, inoltre, l’inversione dei giorni di conferimento della plastica (da conferire il venerdì sera) e dell'indifferenziato (da conferire il mercoledì sera).

Durante la conferenza sono stati ufficializzati gli orari di apertura del CCR che a partire dal 1 aprile e fino al 30 settembre osserverà i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 7:00 alle 12:00; il martedì, mercoledì, giovedì e sabato è fissata l’apertura pomeridiana dalle 14:00 alle 17:00. Dal 1 ottobre al 31 marzo, invece, il CCR sarà aperto: dal lunedì alla domenica dalle 7:00 alle 12:00; il mercoledì apertura pomeridiana dalle 14:00 alle 17:00.

Annunciata la possibilità, invece, per i proprietari di abitazioni dotate di giardino di pertinenza di richiedere una delle 500 compostiere che il Comune metterà a disposizione in comodato d’uso gratuito per chi vorrà effettuare compostaggio domestico e che, in virtù di questo, potrà beneficiare del 15% di ribasso sulla TARI: ogni richiesta sarà vagliata dagli organi di vigilanza che verificheranno il rispetto dei requisiti e l’effettivo utilizzo della compostiera da parte dell’utente nel periodo di comodato. A supporto della raccolta domiciliare e del conferimento volontario presso il CCR, infine, il Comune installerà nelle prossime settimane due isole ecologiche informatizzate: una nella zona mare (zona ad altissima densità abitativa) ed una nel centro urbano per agevolare tutti quei cittadini che hanno difficoltà a raggiungere il CCR.
Ulteriori informazioni sul nuovo servizio sono disponibili sulla pagina Facebook “La differenza siamo Noi” oppure si potranno richiedere all’atto del ritiro del nuovo kit o agli ecoanimatori che presenzieranno ai prossimi eventi pubblici cittadini.

[da La Voce del Paese del 23 Marzo]

Noicattaro. differenziata intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI