Sabato 20 Aprile 2019
   
Text Size

Inaugurata lo scorso 30 Marzo la BIblioteca dei Ragazzi

Noicattaro. biblioteca front

E’ stata inaugurata lo scorso 30 Marzo la “Biblioteca dei Ragazzi”, che era chiusa ormai da quasi 5 anni. Alla cerimonia dello svelamento della targa e del taglio del nastro erano presenti il sindaco Raimondo Innamorato, gli Assessori alla Cultura Germana Pignatelli e Vito Santamaria, il presidente dell’associazione “Ali di Carta-Presidio del Libro” Luigi Grande, il Dirigente Giuseppe Debenedetto e alcuni referenti della cooperativa “Progetto Città”, che si occuperanno della gestione dello spazio. Presente anche il sindaco dei ragazzi Giovanni Boccuzzi che, insieme al sindaco “dei grandi”, ha dato il via al pomeriggio di festa.

Questo è un periodo emozionante per l’Amministrazione, - ha esordito il sindaco Raimondo Innamorato - caratterizzato da inaugurazioni di strutture importantissime. Qualche giorno fa abbiamo inaugurato l’asilo nido, qualche mese fa la Scuola Superiore. E’ una Noicattaro che cresce ma che offre quelli che io definisco servizi preventivi. E’ importante oggi sviluppare il nostro paese attorno a concetti essenziali, che forse negli ultimi anni sono mancati. Mi riferisco alla collettività, al diritto allo studio, alla formazione, alla crescita, alla cultura. I nostri ragazzi hanno bisogno di spazi nei quali formarsi. Perché servizi preventivi? Perché dietro la parola cultura si nasconde qualcosa di più importante. Potremo essere bravissimi come amministratori ad impegnare le somme necessarie per far crescere il paese in infrastrutture, nel decoro urbano, ma il compito più importante risiede nel rendere questi servizi che permettano ad una collettività di crescere e di favorire un arricchimento culturale che previene la disinformazione, che porta alla mancanza di lavoro.

“Un ragazzo che non si informa e non si forma un domani potrebbe essere disoccupato –continua il sindaco - L’amministrazione, quindi, deve fare questo. Deve concentrare i suoi sforzi per permettere ai ragazzi di formarsi e dar loro gli strumenti giusti. Con la formazione, cosa ancora più importante, combattiamo la criminalità, perché un ragazzo non acculturato e non informato rischia di diventare manovalanza per la stessa. Bisogna partire, quindi, da queste piccole cose e ringraziare chi ci ha creduto, chi accanto a noi ci ha pungolato e ci ha dato gli stimoli giusti. Oggi siamo felici perché riusciamo a mettere in pratica quello che ci prefiggiamo, gli obiettivi che questa collettività ha è l’esigenza di crescere sotto vari aspetti. Oggi si potranno gettare le basi per far sì che la nostra comunità del domani potranno ricordare di aver avuto uno strumento giusto per formarsi e per informarsi.

Quindi la parola passa è passata all’assessore Germana Pignatelli che ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile questo traguardo. “Vorrei ringraziare coloro che hanno voluto fortemente questo spazio. – afferma la Pignatelli - L’inaugurazione della biblioteca dei ragazzi è il primo tassello di un discorso un po' più ampio che, speriamo, possiamo avviare veramente a breve. Notizia ormai certa è che questa biblioteca, a partire da quest’anno, avrà anche un bibliotecario, che è il cuore di ogni polo. Ringrazio l’associazione “Ali di Carta-Presidio del Libro “ di Noicattaro, perché senza di loro, la loro intuizione e il loro sogno questo spazio non esisterebbe. Grazie anche al Comitato di Gestione della biblioteca, una scommessa partita quasi per caso. La riapertura di questa bilbioteca dei ragazzi è stato il primo indirizzo dato dal Comitato stesso, che speriamo sia il vero motore per far ripartire tutta l’intera struttura. Ringrazio anche gli Uffici che ci hanno sempre aiutato e a Franco che, insieme a noi, ha messo a posto l’intera struttura. Altro ringraziamento va anche alla Cooperativa Progetto Città, individuata già tra coloro che avevano già operato in questi spazi. La proposta da loro presentata ci ha soddisfatti, facendo anche molto di più di quello che ci aspettavamo, rinnovando completamente gli spazi e donando alcuni dei testi che saranno a disposizione dei bimbi. Grazie anche alle scuole che speriamo di rendere partecipi di tutte le attività che si svolgeranno in questo spazio”.

Molto emozionato anche il commento del sindaco dei Ragazzi Giovanni Boccuzzi: “Voglio ringraziare tutto il Consiglio Comunale per quest’iniziativa poiché ci hanno donato uno spazio dove noi bambini e possiamo passare più tempo insieme, facendo diventare questo luogo un punto di incontro e di condivisione”.

Quindi la parola è passata a Luigi Grande, presidente dell’associazione “Ali di Carta-Presidi del Libro”: “Oggi sono qui in duplice veste, rappresentando sia il Presidio che il Comitato di Gestione. Nel 2004 il Presidio del Libro ha inventato questo spazio, costruito perché in quel periodo i ragazzi non potevano consultare i libri direttamente in biblioteca, accedendo direttamente al prestito. Nel 2014, dopo diverse vicissitudini, purtroppo, questo spazio è stato chiuso. Oggi per noi è importante che questa biblioteca venga riaperta perché in questo modo il nostro lavoro, attivo fin dal 2002, acquista un senso. Come Comitato abbiamo deciso di iniziare i nostri lavori, durante lo scorso anno, proprio dalla biblioteca dei ragazzi, perché questa biblioteca può essere il centro della rinascita, di un luogo di incontro. E’ un sogno che vogliamo venga condiviso da tutti, soprattutto dai bambini che devono sentire questo spazio come un qualcosa che appartiene a tutti.”

[da La Voce del Paese del 06 Aprile]

 Noicattaro. bilblioteca intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI