Mercoledì 24 Luglio 2019
   
Text Size

Teatro Angioino: si apre la XIV Stagione di Prosa

teatro angioino_programmazione_front

 

Il Teatro Angioino, per la direzione artistica di Francesco Capotorto, presenta

nell’ambito della XIV Stagione di Prosa 2013/14 i seguenti spettacoli.

 

EVENTI SPECIALI:

  1. 1)16 Novembre 2013 h.21,00, III EDIZIONE DEL CONCORSO “ ATTIMI DI TEATRO ALL’ANGIOINO”.

Organizzato in collaborazione con la Fita Puglia Comitato Regionale.

Una occasione straordinaria per le Compagnie Teatrali Pugliesi di proporre un brano di 15 minuti del loro spettacolo e cogliere l’opportunità di vincere un posto nel Cartellone della Stagione di Prosa in corso del teatro Angioino. Due le Giurie che rispettivamente designeranno i due spettacoli vincitori: una composta da esperti del settore ( presieduta dall’Ill.mo dott. Pasquale Bellini) e l’altra per così dire popolare formata dal Pubblico presente in sala che potrà, in diretta, esprimere il proprio gradimento tra gli spettacoli proposti.

 

  1. 2)23 Novembre 2013 h.21,00 La Compagnia Mimesis ( da Trani) in scena con “ BLACK OUT”, commedia di Marco Pilone con Gino Procacci ed Enza Trione. Complice un black out notturno, due “ solitudini” che con grande cura hanno sempre evitato di scendere sul personale, finiscono con l’incontrarsi dopo essersi scontrate, col perdonarsi dopo essersi comprese, con l’intrecciare un dialogo, con l’abbandonarsi alla sincerità più profonda. Un caleidoscopio di emozioni vibranti che toccano l’umano sentire.

 

La direzione sottolinea una grande attenzione nei riguardi del Pubblico fidelizzato offrendo, a coloro che sottoscriveranno un abbonamento alla nuova Stagione di Prosa, l’ingresso gratuito e riservato anche ai due Eventi Speciali, oltre ché mantenendone invariato il costo.

 

  • 14 Dicembre 2013 h.21,00 in scena sarà la COMPAGNIA VINCITRICE della III EDIZIONE DEL CONCORSO “ ATTIMI DI TEATRO ALL’ANGIOINO” che si terrà il 16 Novembre 2013, organizzato in collaborazione con la Fita Puglia Comitato Regionale.

Questo posto in Cartellone sarà conseguito dalla Compagnia che avrà conquistato il premio designato dalle giurie del Concorso, durante la performance del 16 novembre 2013.

 

  • 11 Gennaio 2014 h. 21,00 La Compagnia  DAUTORE (da Modugno) presenta “MACBETH” di W. Shakespeare, consulente artistico Roberto Petruzzelli con E. Marletta, A. Pastore, A. Merenda, F. Bellino, E. Poscia, C. Rubini. La tragedia del grande drammaturgo più rappresentata narra di Macbeth, barone di Giamis, che al ritorno dalla guerra incontra tre streghe che lo salutano come nuovo re. Questa profezia delle sibille inocula nella sua mente il veleno dell’ambizione che lo porterà ad uccidere Duncan. Ma insieme al re Duncan Macbeth ha assassinato la propria pace, il proprio sonno e sempre più precipita nella spirale di odio e sangue. L’ambizione, la colpa, il male la lotta eterna tra luce e tenebre sono la chiave di lettura di quest’opera carica di risonanze universali.

 

  • 25 Gennaio 2014 h.21,00 La Compagnia Calandra ( da Galatina) presenta “L’ORLANDO FURIOSO” di Ludovico Ariosto – Con Federico Della Ducata, Donato Chiarello, Ester De Vitis, Piero Schirinzi, Antonio Giuri, Luigi Giungato, Daniela Manna. Regia Giuseppe Miggiano. Regia tecnica e foto Andrea Raho. Scenografia Piero Schirinzi. Costumi Teresa Cardinale. VINCITORE DEL PREMIO LECCE ART FESTIVAL.

Donne e cavalieri, imprese amorose e guerresche sono i temi di fondo del più avvincente poema cavalleresco: L'Orlando furioso di Ludovico Ariosto. Illusione e realtà, saggezza e follia, giovanile audacia e ironica posatezza si mescolano nell'opera in modi inimitabili. Orlando pazzo per amore, Angelica oggetto del desiderio e amante appassionata, Rinaldo rivaleggiante per amore, Olimpia sentimentale e svagata, Astolfo “astronauta” nel mondo lunare alla ricerca del senno fuggito dalla terra, il mondo governato dalla follia, l'esecrazione di tutte le guerre: sono tutti aspetti di una “storia” di ieri che con sapiente “leggerezza” e comicità, facendolo pensare e divertendolo insieme, parla all'uomo d'oggi. 

Una storia che una compagnia di girovaghi, con i modesti mezzi di cui dispone, ricrea davanti ad un pubblico invitato a lasciarsi sedurre dall'illusione teatrale, dalla forza stregante della poesia.

 

  • 08 febbraio 2014 h.21,00 La Banda degli Onesti ( da Altamura) presenta “ UOMINI SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI” di Capone e Galli, con S. Piperno, F. Laico, L. Coviello, G. Zuccaro, M. Coluccino. Regia Silvano Piperno.

Commedia brillante che vede quattro uomini repressi e frustati, insoddisfatti dai loro rapporti coniugali, ritrovarsi per la solita partita a poker. E’ consuetudine incontrarsi una sera a settimana, ma le loro crisi personali con l’altro sesso irrompono a turbare l’atmosfera goliardica. Così che l’unico modo che trovano per dimenticare  i propri guai con le donne e di cercare rifugio in un’altra …donna! Chiamano, così, una escort per tentare di rianimare la serata. Riuscirà la bella ragazza nell’ardua impresa?

Di grande attualità, questa piece mette a nudo tutti i luoghi comuni,  i contrasti e le differenze tra  uomo e donna, suscitando nel pubblico una immedesimazione che lo porta a rispecchiarsi con la scena e, quindi, a ridere di se stesso.

 

  • 22 Febbraio 2014 h. 21,00 Compagnia Colpo di Scena ( da Taranto) presenta “ C’ETRA UNA VOLTA….LA STORIA DI UN QUARTETTO!”, show musicale in due atti di Gianluca Ferrarese, interamente cantato dal vivo e supportato da piccole coreografie e interventi teatrali.

 

In scena quattro cantattori ed un pianista, fanno rivivere i veri anni del varietà tra parodie, sketch e armonie di altri tempi. Lo spettacolo propone i più grandi successi del quartetto che ha fatto la storia della musica Italiana: i Cetra, con uno stile raffinato, garbato e leggiadro di tipo comico – parodistico. Uno spettacolo che sta riscuotendo larghi consensi di pubblico per il suo equilibrato mixage di ingredienti assai godibili.

 

  • 15 Marzo 2014 h.21,30 La Compagnia Teatro dell’Altopiano (da Martina Franca) con “GEORGE DANDIN” di Moliere, con  S. Laghezza, C. Palazzo, C. Formigoni, A. Basile, A. Schiamone. Maschere R. Antonello. Regia Carlo Formigoni

La commedia ha quale protagonista un uomo del contado il quale ha preso in moglie la figlia di un gentiluomo, e che in tutto il corso della commedia viene punito per la sua ambizione.

 

Tema attualissimo ancor oggi, per cui assistiamo spesso alla drammatica situazione delle giovani date in sposa senza il loro consenso.

Sul tema Moliere era solito dire agli spettatori: “dal momento che vedrete la commedia, mi guarderò bene, per amor vostro, dal trattenermi sui particolari; non voglio togliere ad essa la grazia della novità, e a voi il piacere della sorpresa.”

 

  • 29 marzo 2014 h.21,00 La Compagnia I Sani da Legare ( da Tivoli – Roma)

Di E. Erba, regia G. Uda, con Barbara Seghetti, Stefano Currò, Paolo Gnocchi, Antonietta Cecchia.

Commedia garbata e divertente che prende spunto da un tema serio, mettendo in scena con ironia i comportamenti delle persone. Tema centrale la storia della protagonista che presenta una sindrome particolare: accumulo disordinato ed indiscriminato di oggetti da cui non riesce a separarsi. Orsina, infatti, non è cosciente del suo problema, tuttavia lo sono i condomini del palazzo in cui abita i quali stanchi della situazione a dir poco sgradevole, decidono di assumere Aristide un amministratore condominiale, perché  vi ponga rimedio. Fra i due, però, nasce  forse del tenero e da ciò scaturiscono una serie di situazioni  comiche e tragiche allo stesso tempo che colorano la commedia di umanità.

 

  • 12 Aprile 2014 h.21,00 in scena sarà la COMPAGNIA VINCITRICE della III EDIZIONE DEL CONCORSO “ ATTIMI DI TEATRO ALL’ANGIOINO” che si terrà il 16 Novembre 2013, organizzato in collaborazione con la Fita Puglia Comitato Regionale.

Questo posto in Cartellone sarà dalla Compagnia che avrà conseguito il premio designato dalle giurie del Concorso, durante una stimolante occasione di incontro sulle tavole del nostro Teatro. Una vetrina straordinaria per presentare le proposte spettacolari delle Compagnie Pugliesi.

 

     Anche per l’anno in corso, la direzione, in controtendenza con l’attuale crisi, propone interessantissime opzioni relativamente ai costi dei biglietti e soprattutto degli abbonamenti, in linea con il tema conduttore che accompagna il lavoro profuso nella realizzazione della programmazione.

La CAMPAGNA ABBONAMENTI per La STAGIONE 2013/14 PARTIRA’ Venerdì 01 NOVEMBRE 2013 per proseguire per tutta la durata della stessa nei seguenti giorni della settimana ogni venerdì, sabato e domenica presso il Botteghino del Teatro Angioino, in via S. Pellico n.7 in Mola di Bari dalle 18,30 alle 20.30, tel. 080.4713061, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Teatro Angioino è su Facebook.

teatro angioino_programmazione_intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI