Mercoledì 13 Novembre 2019
   
Text Size

Concerto di Natale 2013: insieme LUTE e voci bianche. Foto

Concerto LUTE_Natale_2013_frontale

 

Grande e viva è stata la partecipazione dei cittadini nojani in occasione del Concerto di Natale organizzato dalla Libera Università della Terza Età (L.U.T.E.) di Noicattaro. Il Concerto, per coro e strumenti, si è svolto presso la Sala Consiliare del Comune lo scorso venerdì 20 Dicembre.

Iniziato verso le 18.45 circa, ha allietato la serata con canti, note, melodie ed accordi che han tenuto insieme un vasto pubblico per una durata complessiva di due ore.

Ad esibirsi, non solo adulti, corsisti e frequentatori della L.U.T.E., ma anche un fantastico coro di voci bianche composto da bambini di quarta elementare. 

La manifestazione, presentata e moderata dalla sig.ra Maria Zaccaro, Presidente della stessa L.U.T.E, dopo un saluto iniziale a docenti, corsisti, bambini e presenti, è stata in grado di unire gente dall’età più disparata, dai più piccini ai giovani, dai giovani agli adulti, dagli adulti ai nonni soddisfatti e sorridenti.

Un aspetto decisamente interessante, che va evidenziato, è che - data la vasta affluenza di pubblico - parte dei corsisti, i quali avevano i posti a sedere a loro assegnati e riservati, ha ceduto il proprio posto a chi era rimasto in piedi; un gesto sicuramente d’altri tempi che merita di essere apprezzato.

Durante il Concerto brani più conosciuti come “Happy Christmas”, “Jingle Bells”, “Tu Scendi dalle Stelle”, “Adeste Fideles”, “Gloria in Excelsis Deo”, si sono alternati a brani più rilevanti e significativi quali “Reverie” e “Meditation” di C. Debussy, “Il Gran Walzer” di Giuseppe Verdi, “La Vita è Bella” di Piovani.

Altri brani in scaletta sono stati “Deck the Halls”, “Go Tell It On the Montain”, “Silent Nacht”, “Noel Noel” e “Dolci Campane a Natale”, canto popolare tedesco.

Cori e strumentisti di pianoforte, chitarre e flauti hanno quindi voluto celebrare insieme l’arrivo del Santo Natale.

Magnifica l’esibizione al piano del giovanissimo Rocco Anelli, che ha stupito tutto il pubblico in sala con due motivi musicali, uno più calmo e l’altro dallo stile allegro, entrambi del compositore e pianista francese Debussy, definito dallo stesso Anelli quasi un “progenitore dell’impressionismo musicale”.

Tra gli spettatori anche il primo cittadino Giuseppe Sozio (pur se giunto in lieve ritardo), l’ex sindaco Vanni Dipierro, l’assessore alla Cultura Vito Didonna ed il Presidente del Consiglio Comunale Sergio Ardito.

Il sindaco è dovuto andar via prima della conclusione, ma non ha mancato nel salutare i suoi concittadini e nell’augurar loro buone feste.

Allo stesso modo, in conclusione dell’evento, anche l’ex sindaco Vanni Dipierro ed il vicesindaco Vito Didonna hanno preso la parola, per salutare la cittadinanza presente e augurarle un sereno anno nuovo.  

Un Concerto di Natale è un appuntamento imperdibile durante le festività natalizie, capace di riscaldare cuori ed animi di tutti, dai più adulti ai più piccini. Il Concerto di Natale 2013 della L.U.T.E. non ha deluso le aspettative. Speriamo sia di buon auspicio per un anno davvero prospero e gioioso per tutti.


Qui alcune foto della serata.

Commenti 

 
#1 Red Bull 2013-12-26 07:01
Vannosky sempre presente, non vorrà ricandidarsi?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI