Giovedì 21 Novembre 2019
   
Text Size

Insegnaci a vivere come te. Don Oronzo compie 80 anni

Noicattaro. Don Oronzo compie 80 anni

 

Come giovane mi interrogo spesso sulla tua carica, sulla tua vita, sulle scelte da te percorse: so che la tua è una storia d’amore, non esonerata dalle complessità o dalle privazioni. Per questo ti stimo e ti ammiro.

Sto parlando del nostro tesoro nojano valorizzato come Padre: Don Oronzo Pascazio, che lo scorso 6 Febbraio ha spento ben 80 candeline. In tale occasione è stata celebrata la Santa Messa presso la Chiesa Matrice - Madonna della Pace - e subito dopo la comunità ha voluto festeggiare il nostro pastore. Sempre impegnato, affronta globalmente il tutto nei sorrisi. Lo si riconosce nel modo di accogliere, specialmente i bambini; si distingue dalla passione con cui cerca di amare l’umanità e di condurla a Dio: Cristo adopera le tue mani, le tue labbra, il tuo cuore per amare, benedire, perdonare e incoraggiare, quanti a te, e quindi a Lui, si affidano.

E noi, specialmente i più giovani, siamo assetati di Dio. E abbiamo bisogno che tu ci parli di Lui. Abbiamo bisogno che tu ci offri delle verità anche attraverso soli fatti della vita che possiamo agevolmente ricordare e che siano di sostegno al nostro cammino verso Dio.

Noi abbiamo sempre visto nel sacerdote un altro Gesù. Abbiamo bisogno di te!

Abbiamo tutti bisogno, ogni tanto, di una parola di conforto, di qualcuno con cui confidarci e raccontare i nostri problemi e le nostre preoccupazioni. Abbiamo bisogno di sapere che qualcuno è disposto ad ascoltarci. E tu devi avere fede sufficiente per avere la certezza che Gesù ti accompagna, ti guida e ti ascolta. Orientaci tutti i giorni a Gesù; per questo tuo ministero non potremo mai esserti grati a sufficienza. Infine, ogni anno è come un libro con 365 pagine vuote...fanne di ogni giorno il suo capolavoro, usa tutti i colori della vita e sorridi. Lo hai fatto da sempre, continua a farlo. Tanti auguri di buon compleanno da tutta la redazione di NoicattaroWeb - La Voce del Paese!

Commenti 

 
#3 Renna Pasquale 2014-08-10 09:21
E' difficile dire Dio all'uomo del nostro tempo. Dio è oltre i nostri progetti ed è allo stesso tempo a fondamento del Progetto che ciascuno di noi è. Un Progetto che quando non si riferisce a Lui si smarrisce nella fallacia dei nostri piani, delle nostre mire e dei nostri calcoli. Richiamare a Dio l'uomo del nostro tempo è ciò che un sacerdote dovrebbe fare. Un'antenna che riceve e trasmette la grazia di Dio all'umanità. Don Oronzo fa questo. Grazie per la tua opera. Il Signore ti benedica. Resta con noi ancora a lungo, padre, perchè le ombre si fanno lunghe e la tenebra si infittisce.
 
 
#2 GIGI 2014-02-12 21:54
UN PRETE SEMPLICE SEMPLICE SEMPLICE
 
 
#1 un espatriato 2014-02-12 09:16
una persona di una una grande umanità, che ci ha avvicinato di più a Dio dopo la scomparsa della mia cara mamma.grazie per tutto quello che fai per la comunità ogni giorno :)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI