Giovedì 21 Novembre 2019
   
Text Size

Via Logroscino: dopo mesi di buio, finalmente la luce

Noicattaro. Via Logroscino

 

Ci rivolgiamo alle lettrici: avete presente quando in casa si fulmina una lampadina e chiedete a vostro marito di sostituirla? Questi però rimanda sempre al giorno dopo, dicendo di essere occupato e di non avere tempo e così passano i giorni, le settimane e i mesi, anche se voi continuate ad insistere.

Nell’episodio che ci è stato raccontato da un cittadino nojano, il marito inadempiente è il Comune, che ha fatto attendere per mesi i residenti di via Logroscino, prima di sostituire la lampadina fulminata del lampione della strada.

A riferirci l’episodio è il signor Domenico Didonna, capo amministratore dello stabile al numero civico n. 85.

Egli ci scrive: “Questa è una storia che comincia il 13 Ottobre scorso, quando alcuni residenti del condominio mi hanno fatto presente che la luce della strada era difettosa, e si accendeva qualche sera si e qualche sera no. Mi sono recato dai Vigili dove che mi hanno assicurato di provvedere, ma dopo quindici giorni ancora niente: la luce sfarfalla e certe sere continua a rimanere spenta. Così ci riprovo e ritorno dai Vigili, ma non risolvo ancora nulla.

Arriva Dicembre e i Vigili mi dicono di non andare più da loro poiché di queste cose se ne occupa il Comune. Mi reco al Comune, spiego il mio problema all’ing. Natale Decaro e Io gli spiego che è necessario risolvere il problema al più presto visto che nello stabile risiedono alcuni invalidi a cui risulta difficile salire i gradini e inserire la chiave nella serratura con il buio; lo è anche per me che ormai sono anziano. Egli mi assicura che il lampione sarebbe stato riparato quanto prima.

Passa anche Gennaio e ancora nessuno viene a riparare la luce, e ormai stanco di farmi raccontare barzellette. Il 14 Febbraio mi reco nuovamente al Comune e questa volta chiedo ad un impiegato comunale di parlare direttamente col sindaco Sozio. Questo mi risponde in malo modo, dicendomi di non sapere dove fosse il sindaco, chiedendomi di riferire a lui il mio problema. Potete immaginare la mia sorpresa nell’apprendere che al Comune non si sa dove sia il sindaco. Racconto per l’ennesima volta la mia storia che ormai andava avanti da mesi, e ancora una volta torno a casa con nulla di fatto”.

 

Per fortuna questa vicenda ha avuto un lieto fine e siamo stati lieti di apprendere - sempre dallo stesso sig. Domenico - che negli ultimi giorni di Febbraio la luce di via Logroscino è tornata a risplendere. Ma se ci sono voluti cinque mesi per sostituire una lampadina fulminata, non ci sorprendiamo se per i lavori pubblici occorrono anni e secoli.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI