Martedì 11 Agosto 2020
   
Text Size

PUOI NON GETTARE PIU' IL TUO COMPUTER VECCHIO

tommy




Cari Amici di Noicàttaroweb voglio farvi conoscere il progetto della

Rehardwareing Soc. Coop a R. L. credendo che possa essere d'interesse e utilità pubblica.


Questa cooperativa nasce nel luglio del 2009 grazie al bando
regionale Principi Attivi che vince con il progetto Opening  Sources.

Scopo del progetto e della cooperativa è la diffusione della cultura
dell'open source e la lotta al digital divide mediante il recupero, il
ripristino funzionale e il riutilizzo di computer in disuso.

Il digital divide è una sorta di barriera che intercorre tra coloro che hanno accesso
al mondo dell'informatica e di internet e coloro che non hanno questa
possibilità perchè non sanno farlo, non ne hanno le possibilità economiche
o le competenze tecniche.

I vantaggi e perchè si consiglia al pubblico ed al privato di
aderire a questo progetto sono svariati, ne cito due in particolare:

Chi fornisce i computer da smaltire evita di inquinare con

metalli pesanti e plastica, risparmia non pagando costi di
smaltimento, contribuisce alla diffusione della cultura informatica;

Chi acquista paga i computer pochissimo, e vanno benone per gli usi
comuni (videoscrittura, internet, office), in più evita di inquinare
non acquistando nuovi componenti che per la loro produzione impiegano
risorse ed energia.



Al momento il processo di raccolta procede speditamente grazie al contributo del comune di
Rutigliano, dove ha sede l'azienda,
il quale ha donato 14 monitor e 9 computer,

e con il contributo di alcune ditte che hanno fornito i propri computer dismessi.


Tali componenti, una volta verificatone il funzionamento, verranno ripristinati e forniti alle associazioni che ne faranno richiesta,

in maniera totalmente gratuita.

La Rehardwareing invita tutti coloro che abbiano computer che non utilizzano più a contattarla per
un sopralluogo e un prelievo gratuito dei computer.

Per chi volesse quindi maggiori informazioni può visitare il sito:


www.rehardwareing.com

 

Perchè non aderire anche a Noicàttaro?

Commenti 

 
#5 Milena 2010-02-14 23:05
Queste idee sono grandiose!!! ma quanti ne sono/saranno a conoscenza?

Non sarebbe male mettere al corrente di questa realtà la polizia municipale o uno sportello comunale, nell'ipotesi che vengano contattati dai cittadini che hanno da smaltire materiali del genere.
 
 
#4 Io non mi sento nojana, ma per fortuna o purtroppo lo sono 2010-02-02 15:38
Bravi ragazzi! Mi auguro che questa iniziativa abbia un prosieguo duraturo!
 
 
#3 franco digiglio 2010-02-01 10:40
questa idea è da far girare, grazie ragazzi
 
 
#2 Luigi My 2010-01-31 12:40
tempo fà mi è capitato di vedere in tv, se non ricordo male "report" un azienda simili vicino Milano con un giro molto più grande di questa, auguro a questi giovani impreditori di raggiungere fatturati simili a quella di Milano(circa 8 mil € nel 2008). bravi ragazzi
 
 
#1 Licia 2010-01-30 14:32
Ottima idea......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI