Mercoledì 24 Luglio 2019
   
Text Size

Servizio Civile, presentata la nuova squadra nojana

Noicattaro. I ragazzi del Servizio Civile

 

Lo scorso 3 Marzo è stato avviato il Servizio Civile presso il Comune di Noicattaro. L’Ente già da alcuni anni realizza progetti per l’impiego di volontari; nello specifico, quest’anno, è stato previsto l’impiego di n. 4 posti per i volontari di cui 1 riservato a giovani con bassa scolarità.

“Sostienimi”, così è stato denominato il progetto 2013, si è collocato ai primi posti in graduatoria su 214 progetti presentati alla Regione Puglia e propone attività di assistenza ed animazione rivolta ai diversamente abili. In particolare le attività svolte dai volontari sono: attività ricreative, di socializzazione, di “intrattenimento” della persona non autosufficiente; attività varie tra cui il disbrigo di pratiche varie e commissioni; attività di accompagnamento degli utenti presso luoghi anche extracomunali nei quali lo stesso si sottopone, ad esempio, a particolari terapie; attività di assistenza domiciliare alla persona non autosufficiente; attività di segretariato sociale.

Il bando è stato pubblicato, sul sito del Comune di Noicattaro, il 7 Ottobre 2013 e in risposta ad esso sono pervenute 39 domande inoltrate da ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni residenti a Noicattaro, a Rutigliano e a Conversano.

In data 20 e 21 Gennaio 2013 i candidati sono stati sottoposti a un colloquio da una apposita commissione comunale previa valutazione del loro curriculum vitae. La sommatoria tra tale valutazione e quella del colloquio hanno permesso di stilare una graduatoria che è stata resa nota sia attraverso la pubblicazione sul sito del Comune sia tramite affissione nella bacheca degli Uffici Servizi Sociali.

I criteri di selezione che sono stati utilizzati sono quelli predisposti dall’Ufficio Nazionale e riportati nel Decreto Direttoriale n. 173 dell’11 Giugno 2009.

Sono risultati idonei e selezionati i ragazzi che si sono posizionati nei primi tre posti della graduatoria generale e il primo della graduatoria delle riserve.

I fortunati sono quattro ragazzi nojani: Tagarelli Maria Luana, Tersini Marica, Ardito Pierpaolo e Notarstefano Annarita. Il loro servizio durerà 12 mesi per un complessivo di 36 ore settimanali.

Possono beneficiare dell’aiuto di questi ragazzi tutti coloro affetti da disabilità o anziani non autosufficienti compilando un apposito modulo di domanda ritirabile presso gli Uffici Servizi Sociale del Comune di Noicattaro.

 

[da La Voce del Paese del 29 Marzo]

Commenti 

 
#2 Pippo 2014-04-06 10:17
la giacca del Sindaco?
 
 
#1 Dicotomico 2014-04-04 18:21
Per fortuna abbiamo un dirigente come il Dr. Lombardo a Noicattaro, che è una persona capace di gestire queste opportunità che sono davvero molto utili per tutte quelle famiglie che ne hanno bisogno.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI