Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

"Flowers Day": a Lama dell'Angelo un week end nella natura. Foto

Noicattaro. Flowers Day 2014 front

 

Tra il lavoro, gli impegni e il solito tram tram della vita di tutti i giorni, a volte è difficile trovare il tempo per godersi una giornata all’aperto, di staccare un po’ e di isolarsi dal rumore della città e dalla puzza dello smog. A volte la soluzione è proprio dietro l’angolo!

Per l’intera giornata di sabato 16 e domenica 18 Maggio il Vivaio Green Service Lama dell’Angelo di Nicola Giuliano, ha offerto un’occasione imperdibile per assaporare un contatto con la natura e gli animali, per vivere qualche ora all’aria aperta circondati dai profumi dei fiori della primavera.

L’iniziativa “Flowers Day” - come ci suggerisce il nome - ha messo al centro dell’attenzione il fiore in tutti i suoi aspetti: dal suo uso in cucina, nei cosmetici, nella preparazione di bouquet nunziali e persino nella decorazione di torte.

La giornata di sabato è cominciata con la visita di una classe di scuola media dell’Istituto Comprensivo “Pascoli-Parchitello”, i ragazzi hanno trovato ad attenderli la dott.ssa Grazia Borracci, una biologa nutrizionista che ha tenuto ai ragazzi una lezione sull’importanza di adottare una corretta e sana alimentazione, informandoli su quanto sia fondamentale l’assunzione giornaliera di porzioni di frutta e verdura. Durante questa piccola lezione di scienza, i ragazzi hanno scoperto di come anche alcuni fiori possano essere utilizzati in cucina nella preparazione di dolci, sorbetti e bevande e che alcuni di essi hanno anche importanti proprietà: la rosa, ad esempio, ha proprietà antimicrobiche mentre la lavanda è consigliata per migliorare la digestione.

Al termine dell’attività ai ragazzi è stata preparata una merenda salutare a base di frutta fresca e miele biologico, preparata dall’Erboristeria Parafarmacia della dott.ssa Ditrani.

Tornando a casa, Mimmo e Nicola Giuliano hanno regalato a ciascuno studente una piccola piantina da curare personalmente, al fine di far maturare in loro l’amore per la natura ed il verde che ci circonda.

Diverse le attività commerciali coinvolte, che si dichiarano soddisfatte per l’iniziativa. Erano presenti: il fotografo Gianluca Palmisano che ha partecipato con un’esposizione fotografica e ha realizzato un ampio reportage delle due giornate; Bimbi di Flò con uno stand espositivo di abbigliamento; Quattro Zampe; Giardino Fiorito che ha mostrato composizioni di bouquet floreali.

“Il fiore è sicuramente un elemento importantissimo nella decorazione delle torte, conferisce delicatezza ed armonia all’aspetto estetico del dolce, ogni fiore ha un significato simbolico particolare ed ad ogni ricorrenza ne viene associato uno: la calla per la torta di una comunione, le rose per gli anniversari e così via” spiega Lorenzo Porrelli, della pasticceria L’Arca, a chi si ferma ad ammirare le creazioni floreali in pasta di zucchero realizzate con la collaborazione di Rossella Corvaglia.

Il fiori possono essere utilizzati anche per la bellezza del nostro corpo, Nouvelle Corporation dermoestetica ha proposto cosmetici biologici e naturali.

Ma al centro di una vita salutare e vissuta al meglio, non c’è solo una corretta alimentazione e il passare del tempo all’aria aperta. Lo sport è un altro elemento da cui non si può prescindere e a testimoniarlo al Flowers Day sono state le performance dimostrative di Spazio Fitness.

Sempre nella mattinata di sabato, strabiliante è stata l’esibizione canina dell’Istruttore Enci Arces Giovanni ed il suo Pastore belga, che hanno dato vita ad una performance assolutamente unica in cui era impossibile non notare il forte legame tra cane ed addestratore. A cura del dott. Danilo Larini invece, l’esibizione dei piccioni viaggiatori da competizione che, come piccole schegge bianche, riescono a raggiungere velocità strabilianti di circa 118 km/h.

“Io e mio figlio ci tenevamo ad organizzare tutto questo, ci sembrava importante sensibilizzare la gente alla natura, alla cura del verde. Ma l’intento era anche quello di rimuovere un po’ del ristagno economico di questo periodo, invitando varie attività commerciali locali. Siamo molto contenti dell’affluenza che c’è stata e sicuramente riproporremo l’esperienza anche l’anno prossimo, confidando nel fatto che vada sempre meglio”. Queste le parole di Mimmo Giuliano, padre di Nicola Giuliano - titolare del Vivaio Lama dell’Angelo - che ha affiancato suo figlio nell’organizzazione del Flowers Day.

Musica e intrattenimento si sono prolungati sino a domenica, offrendo alle famiglie un modo diverso di trascorrere il fine settimana.

Insomma, un’iniziativa senza precedenti che ci auguriamo continui ad essere riproposta per una sensibilizzazione sempre maggiore alla cura del verde, visto che - come si nota dalle zone del verde pubblico - a Noicattaro manca. E chissà, magari, con i consigli di Mimmo e Nicola Giuliano, diventeremo tutti dei maghi del pollice verde.


[da La Voce del Paese del 24 Maggio]

Qui tutte le foto, scattate da Gianluca Palmisano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI