Mercoledì 20 Novembre 2019
   
Text Size

Viaggio nella musica: successo per il cabarettista Gigi Vigliani. Foto

Noicattaro. Gigi Vigliani spettacolo front

 

Venerdì 11 Luglio si è tenuto, presso il piazzale dell’ex stazione FSE, lo spettacolo dell’imitatore Gigi Vigliani.

Nato a Roma da una famiglia proveniente dalla provincia di Potenza, Vigliani, dopo gli studi, si dedica inizialmente all’attività commerciale. Nel 1983 inizia l’attività artistica e nell’anno successivo esordisce in TV con il programma “Forte Fortissimo”. Raggiunge il massimo della notorietà negli anni Novanta con gli show televisivi “Sarabanda”, “Ci vediamo in Tv” e “Maurizio Costanzo Show”. Diventa noto come imitatore di musicisti quali: Claudio Baglioni, Renato Zero e Lionel Richie. Autore e regista teatrale, ha duettato con Ron, Anna Oxa, Fausto Leali e Amii Stewart.

Lo spettacolo si prefiggeva l’obiettivo di rivivere gli anni ‘80 attraverso la musica di quegli anni. Il pubblico è stato coinvolto non solo perché le canzoni interpretate avevano valore affettivo, in quanto rappresentavano gli anni della loro gioventù, ma anche perché è stato chiesto a loro di proporre i cantanti da interpretare.

Vasco, Ramazzotti, Venditti, Morandi, Celentano, I camaleonti, Jimmy Fontana, Pappalardo e persino Ornella Vanoni, sono stati disegnati da Vigliani sulla spinta emotiva espressa dalla voglia di entrare nei personaggi, di immedesimarsi, di rappresentare la loro realtà artistica. Per questo Gigi Vigliani viene definito con lo slogan “Il cantante dei cantanti”.

Tra risate e balli la serata è giunta al piatto forte: “I migliori anni della nostra vita” di Renato Zero, seguito da una standing ovation del pubblico.

L’artista è stato molto apprezzato poiché rivisita il mondo dei cantanti senza indulgere più di tanto alla caricatura o alla parodia, ma al contrario, attraverso una appassionata ricerca di quello che gli psicologi chiamerebbero il “tratto pilota”.

Durante la serata il Comune di Noicattaro, per tramite del sindaco e del dott. Pagliarulo, ha consegnato delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, a dei nojani che si sono distinti in diversi campi tra cui Rocco Latrofa, Lucio Palella, Peppino Positano e il maresciallo Michele Burdi, premiati come Cavalieri della Repubblica.

 

[da La Voce del Paese del 19 Luglio]

Qui alcune foto.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI