Venerdì 22 Ottobre 2021
   
Text Size

Il suo sogno era fare il cameriere. Commossi i genitori di Giuseppe

Noicattaro. Giuseppe Nacci front

 

L’attesissima apertura del ristorante “Testecalde” a Rutigliano si è finalmente concretizzata mercoledì 23 Luglio. Un clima accogliente e festoso ha avvolto l’intera inaugurazione, che si è svolta sotto gli occhi di innumerevoli persone, esponenti politici di Rutigliano, assessori e persino il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Presenti anche i principali sponsor Peroni e Divella, amici, curiosi, testate giornalistiche per celebrare l’emozione indescrivibile dei dieci ragazzi, diversamente abili, che collaboreranno alla gestione del ristorante.

Noicattaro. Giuseppe Nacci mentre offre qualcosa al sindaco di Bari Decaro

Tra i dieci ragazzi c’è anche il nojano Giuseppe Nacci (nella foto a destra Giuseppe offre qualcosa al sindaco di Bari Antonio Decaro), che svolgerà il ruolo di cameriere. L’emozione è troppa per esprimere con parole la gioia del momento, ma sono tangibili negli occhi di Giuseppe e di tutti i ragazzi paura ma anche un fortissimo entusiasmo, che è stato uno degli ingredienti fondamentali per tutti coloro che hanno creduto in questo progetto, che non ha precedenti al sud. Incredulità e gioia anche negli occhi dei genitori di Giuseppe, che ci confidano: “Non ci sembra vero. Non smetteremo mai di essere grati a Luca Schiavone, che ha avviato questo progetto, e tutti coloro che hanno dato ai nostri figli una certezza in più per il futuro e hanno dato a tutti noi genitori la speranza di vederli realizzati. Giuseppe ha sempre voluto fare il cameriere e siamo contenti di veder realizzato il suo sogno che lo riscatta dalle sofferenze subite in passato”.

Sin da piccoli i ragazzi disabili vengono seguiti dal personale d’eccellenza dei centri diurni che li aiuta a re-inserirli all'interno della società, dando sostegno adeguato alle famiglie con l’obiettivo di non lasciarle sole. Dottori e educatori ce la mettono tutta, ma non sempre riescono a dare loro garanzia di un futuro certo per i loro figli. Giuseppe Nacci, sin da piccolo è stato seguito dall’associazione di volontariato “L’Abbraccio”, dove è cresciuto e ha trovato una famiglia, a cui è stato affidato.

L’obiettivo di “Testecalde” è proprio quello di sfidare il muro della solitudine per molti dei ragazzi che non sanno che destino li aspetta una volta terminati gli studi, di investire nei loro talenti e di credere fortemente nei loro sogni e soprattutto nella possibilità che questi possono realizzarsi.

L'avventura di “Testecalde” è solo all’inizio e spera in futuro di formare altri ragazzi da avviare in altre attività lavorative, di trovare l’appoggio di nuovi sponsor e tutti coloro che vorranno abbattere il muro del pregiudizio - creato da una cultura distorta - che circonda il mondo della disabilità.

Non ci resta che confermare la giusta osservazione di una signora di Bari presente durante l’inaugurazione che ci confida: “La prima domanda che mi è venuta in mente è stata...dove sono i disabili?”.


[da La Voce del Paese del 26 Luglio]

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Commenti 

 
#9 Loretta Piracci 2014-12-06 09:22
Bravissimo Giuseppe, Tina e Stefano sono due genitori più che fantastici. Un cammino sempre in salita, il loro, ma con una carica ed una forza fisica ed emotiva non comuni. Grazie per l'esempio che sapete dare con la vostra meravigliosa testimonianza di vero AMORE.
GIUSEPPE, siamo orgogliosi di te.
 
 
#8 Elgisa Carlucci 2014-08-03 08:49
Auguroni dalla tua ex prof di matematica anche ai tuoi genitori. Bellissima notizia.
 
 
#7 cornucuore77 2014-08-02 14:54
immensa stima nei confronti dei genitori...complimenti a giuseppe..e a tutti coloro che lo hanno seguito fino al raggiungimento del suo sogno...bravi...
 
 
#6 Roberta 2014-08-01 21:09
Bravissimo cuginetto miooo :*
 
 
#5 Vito Mileto 2014-08-01 19:06
Ciao Giuseppe, a breve verrò da te con la mia famiglia, e spero anche con la presenza di Tina e Stefano. Con Nojaltri ci hai lasciato un segno, e se sarà il caso, ti rincorrerò tra i tavoli...Abbracci e in bocca al lupo
 
 
#4 roberto 2014-08-01 18:59
giuseppe sei troppo bravo e simpaticissimoooo
 
 
#3 Agata 2014-08-01 11:27
Grande Giuseppe!!!!! Auguri e buon lavoro. :-)
 
 
#2 Giuseppe L. 2014-08-01 09:39
Complimenti Giuseppe, sei un ragazzo in gamba!!! Tutta la mia stima anche ai suoi genitori!!!
 
 
#1 Mara 2014-08-01 07:44
Finalmente un riscatto per l'impegno e la sensibilitá di una famiglia generosa
In bocca al lupo a Giuseppe per il suo futuro
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI