Venerdì 06 Dicembre 2019
   
Text Size

Centro storico: consiglieri con i cittadini. Martedì il sopralluogo

Noicattaro. Centro storico front

 

Consiglieri comunali che incontrano i cittadini: un’immagine che non si vedeva da tempo, forse dal periodo elettorale, durante il quale si sprecano caffè, aperitivi e chiacchierate (com)promettenti.

Negli ultimi giorni invece i consiglieri comunali Angelo Anelli, Gerardo Decaro e Luigi Rizzo hanno incontrato un gruppo nutrito di cittadini, residenti nel centro storico nojano. Ah, quel centro storico. In un paese come Conversano - senza andare troppo lontano - questo luogo risulta essere il luogo d’attrazione per i giovani e non, dove la bellezza di un muro storico fa da sfondo a concerti ed eventi in genere.

Anche il centro storico di Noicattaro è un luogo di attrazione, ma per degrado, immondizia e per le case che stanno per crollare. Insomma lì la situazione è davvero preoccupante e, pare che ora un gruppo di cittadini abbia preso coscienza di questo, e si sia svegliato.

“Dobbiamo lanciare un’idea e un progetto di restauro urbano, che deve necessariamente passare da un processo di legalità” grida un residente. “Ora basta, siamo in tanti, e ci faremo sentire”.

A breve infatti, questi residenti si costituiranno in un comitato a favore e a tutela del centro storico. “È una dimensione che è stata abbandonata da quarant’anni, ed ora stiamo pagando le conseguenze”, continua un anziano che abita lì.

Una protesta nata lo scorso 10 Maggio quando, in occasione della manifestazione “Noa in Festa” promossa dal GAL, alcuni residenti si opposero pacificamente, esponendo dei manifesti, rimossi poi dalla Polizia Municipale. Questi recitavano: “Associazioni ed amministrazioni (di sinistra), 40 anni di annunci, vuoti dibattiti ed abbandono al degrado. Restaurate il centro storico”; e l’altro “Il bello e buono non passa dal palato ma dagli occhi. Balconi fioriti, palazzi ammuffiti”. A questi seguirono poi altri comunicati di protesta.

“Hanno approvato il Piano del Commercio - denuncia Gianni - ma mi spiegate come si può costruire un castello senza prima mettere le fondamenta?”.

“Siamo molto lieti di ascoltare questa gente - commenta il consigliere comunale Angelo Anelli - e di condividere questo processo. Finalmente qualcuno si sta svegliando. Finora tutti si lamentavano, ma nessuno ha mai agito seriamente, anche in una logica frenatoria, dove bisognava stare attenti a non pestare interessi che potessero ledere l’amico dell’amico”.

“Purtroppo in Consiglio Comunale non abbiamo una maggioranza con la quale interloquire -continua Anelli - ma ora abbiamo un gruppo di cittadini che non sopporta più questa condizione, e non ascoltarli sarebbe assurdo”.

Dello stesso parere anche il consigliere Gerardo Decaro: “Tutto è nato dai residenti, che si sono rivolti alla politica. Ovviamente noi non possiamo fare né promesse e né illusioni. Nel centro storico di Noicattaro c’è un problema strutturale, che non può essere risolto da un giorno all’altro. Quello che possiamo assicurare è che ci faremo portavoce di questo disagio, e accenderemo un faro sul centro storico”.

E andando sul concreto, martedì 5 Agosto, i tre consiglieri comunali incontreranno nuovamente quello che sarà il comitato pro centro storico, per fare insieme una passeggiata per le vie coinvolte da degrado strutturale, sporcizia e abbandono, e per fare un punto sull’attuale stato del centro storico. L’invito è chiaramente rivolto a tutti coloro che intendono sposare questa causa e vogliono far sentire la propria voce. L’appuntamento è dunque per martedì, alle ore 19.00, presso la Chiesa dell’Immacolata, che sarà il punto di partenza di questo tour nel centro storico.

Commenti 

 
#8 IL FALCO 2014-08-05 11:22
X PEPPINO E NOIALTRI, PARLATE DI PRIORITA', E, FAR CONOSCERE IL CENTRO STORICO DEL PAESE AI TANTI SPETTATORI DELLA SERATA LIRICA. QUALE PRIORITA', CON QUALE PARAMETRO ? CON IL VOSTRO NATURALMENTE, VORREI SAPERE QUANTI FORESTIERI INTERVENNERO ALLO SPETTACOLO, E QUANTI ANDANDO IN LARGO PAGANO A GUSTARE LE CICERCHIE, VIDERO LO SPLENDORE DI QUEL RUDERE DI FONTANA ( ! )VOGLIAMO FARE I " SIBARITI " , MA NON ABBIAMO LE BASI, E LE BASI SONO ;RIFACIMENTO DELLE STRADE,PULIZIE DEI BIDONI PIENI DI UMIDO TUTTI I GIORNI,LA PRESENZA DEI VIGILI,IL DIVIETO DELLE AUTO , PER PERMETTERE ALLE AUTO DI PRONTO SOCCORSO DI INTERVENIRE QUANTO PRIMA. ETC.ETC.CON LA CIFRA STANZIATA DAL COMUNE PER QUEL EVENTO DI 3 GIORNI, QUANTE COSE SI POTREBBERO FARE.
 
 
#7 Angelo Cavallo 2014-08-03 13:59
"Noialtri" se il suo spirito da tifoso lo avesse anche e soprattutto nella politica (lei come tanti altri) Noicattaro avrebbe sorti più fauste ed io qui non sembrerei ai suoi occhi disfattista e demolitore. Si da il caso che lei forse non ha compreso il contenuto del mio commento o forse non sarò stato abbastanza chiaro. Ripeto. Fermo restando sulla bontà dell'iniziativa, la critica (imparate ad accettarle senza fare i tifosi a prescindere) è riferita al modello evento in generale. È possibile che non vi rendiate conto che facciamo cose, iniziative che poi non dialogano con la nostra realtà?! Non parla di noi..o forse si cioè apparenza senza sostanza. Seguiamo modelli falsi non abbiamo il gusto del bello, anzi, è organizziamo e celebriamo il brutto esistente. Insomma non sono io a demolire si guardi intorno questi siamo noi. GLI EVENTI (RAPPRESENTAZIONI LIRICHE, FESTE PAESE, SAGRE, FESTIVAL) CON TUTTI I DISTINGUI QUALITATIVI DEL CASO, SONO UNA CORNICE, EPPERÒ, CARO O CARA, MANCA IL QUADRO!!! QUI È IN GIOCO LA DEMOCRAZIA CHE PER IL SUO PRINCIPIO FONDANTE VI INVITA AD ESSERE PARTECIPI E PROTAGONISTI DEL PALCOSCENICO DELLA VITA E DELLA COMUNITÀ E VOI COME IMPIEGATE IL VOSTRO TEMPO? MONTANDO ED ALLESTENDO LA CORNICE SENZA DIPINGERE IL QUADRO! CONFONDETE LE PRIORITÀ. ECCO PERCHÉ NON FUNZIONA NULLA E IN TUTTO QUESTO, OVVIAMENTE, I FURBI E GLI INCAPACI PROSPERANO E FANNO I CAVOLI LORO E DISASTRI. CERTO PER VOI È IMPORTANTE CHE FUNZIONINO I PRESIDI DEL LIBRO O PIUTTOSTO LA CAVALLERIA RUSTICANA FA NIENTE SE POI IL CENTRO STORICO È UN DISASTRO. STIA BENE.
 
 
#6 Mimmo Pignataro 2014-08-03 07:39
Bravo Alex cuor di leone,
Chissà cosa sta sotto l'assenza di Pignataro, starà facendo qualche inciucio?
Vai Alex per fortuna ci sei tu a controllare e a metterci la faccia.
Congratulazioni e grazie per il tempo che dedichi a verificare il mio operato e le mie assenze.
Grazie di cuore, ti auguro il doppio di tutto quello che auguri a me.
 
 
#5 Noialtri 2014-08-02 21:19
Angelo sei un vero Nojano buono a demolire. L'impegno di chi ha realizzata un evento unico sul territorio deve essere tenuto nel nostro cuore e lo spirito della scena era quella di far conoscere il cuore di Noicattaro a tutti quei numerosi spettatori della "cavalleria Rusticana"La questione e' dei cittadini che hanno perso il loro "cuore" non aver scelto da sempre una classe polito-amministrativa che ha solo pensato alle cose semplici e molto produttive vedi l'attuale crescita del Paese dove regna la più' spregevole speculazione edilizia e dove che fa da padrone in questo comune sono la classe dei "tecnici" e i costruttori di tutti i colori il solo interesse degli amministratori e' lottizzare. Il centro storico ha bisogno di impegno e di tanto lavoro a tutti i livelli. Mi auguro che Angelo apprezzi tutto quello che di buone e disinteressato vengo realizzato a Noicattaro.
 
 
#4 Alex 2014-08-02 16:07
Anche questa volta il consigliere di opposizione Pignataro risulta assente.
Strano
 
 
#3 Angelo Cavallo 2014-08-02 13:00
Peppino senza nulla togliere all'evento lirico credo che non sia per nulla sufficiente. Anzi credo che sia irrilevante. La questione è tutta politica ed è proprio l'assenza di un progetto serio di restauro e riqualificazione del luogo che fa dello stesso un posto di degrado. Dobbiamo smetterla di dare enfasi eccessiva a manifestazioni, molte delle quali, e, forse non è questo il caso, esaltano solo coloro che le organizzano e credo che a questi poco interessi delle sorti e dei problemi di quel luogo. Saluto.
 
 
#2 Peppino 2014-08-02 07:56
Il nostro centro storico non è da sottovalutare.Lo stesso scenografo Stefano Merlo che ha riprodotto le vie della chiesa Madre nella Cavalleria Rusticana mi ha detto + volte che la Noicàttaro antica è bella molto caratteristica La Cavalleria Rusticana ambientata a Noicàttaro aveva propio questo scopo, quello di rivalutare il centro storico.
 
 
#1 Eli 2014-08-01 19:40
Bravissimi gli abitanti del centro storico, fatevi sentire ed urlate e chiedete ad alta voce i vostri diritti. Il centro storico di Noicattaro deve rinascere nel suo splendore.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI