Mercoledì 01 Dicembre 2021
   
Text Size

“Ciao dalla Puglia”, il videoclip-selfie coinvolge Noicattaro

Noicattaro. Ciao Dalla Puglia. Da sinistra Nilo Granata, Lucky Damato e Giacomo Innamorato

 

La mania dell’autoscatto non risparmia nessuno.

Adesso i selfie scendono in campo per mettere in risalto i punti di forza della nostra Regione, non sempre valorizzata a dovere. Potrebbe sembrare un ossimoro: nella fattispecie, è stata utilizzata la tecnologia più evoluta per celebrare la bellezza del paesaggio e la natura, che per definizione è svincolata da ogni artificio. Un esperimento riuscitissimo, tra l’altro. Lo scorso giovedì, 31 Luglio, piazza Umberto I è diventata, infatti, un vero e proprio palcoscenico sul quale si sono esibiti, a colpi di selfie, i nojani, dai bambini agli adulti. Anche Noicattaro, quindi, non sfugge all’ultima moda, all’autoscatto-mania e sarà - grazie anche alla preziosa collaborazione di Giacomo Innamorato - uno dei paesi protagonisti di “Ciao dalla Puglia”, il videoclip del nuovo singolo di Nilo Granata, realizzato dal regista Lucky Damato e che ha coinvolto circa venti paesi della Regione (Conversano, Bari, Rutigliano, Polignano, Andria, Foggia e così via).  La musica, scritta da Francesco Perelli, rievoca perfettamente l’atmosfera cubana.

Nilo è un giovane cantautore barese classe ’87, formatosi sulle note di Luigi Tenco, Sergio Endrigo, Adamo e Gino Paoli. Sta già ottenendo diverse soddisfazioni nel suo ambiente (e grande visibilità su YouTube), vantando un background pieno di esperienze musicali. Il suo stile è un’unione di soul-band, r&b, dance.

Nonostante il caldo rovente, in molti, spinti dalla curiosità, hanno partecipato “mettendoci la propria faccia”. Piazza Umberto I è stata la location perfetta, circondata da edifici caratteristici e suggestivi. Da qui la troupe ha poi raggiunto il Parco comunale.

Ma qual’è l’idea che sottende a questo videoclip? “L’obiettivo è valorizzare e portare in auge le bellezze della Puglia. Tanto criticato ma così diffuso, il selfie nasconde delle piacevoli sorprese soprattutto se cattura un momento quotidiano e permette di cogliere la spontaneità di gesti. In sintesi possiamo definirlo un video popolare, un video fai da te, dove la gente è la vera protagonista” ha commentato Nilo Granata.

La troupe ha visitato solo alcuni dei paesi coinvolti, curando nello specifico l’aspetto scenografico. Pertanto, importanti, ai fini della realizzazione del video, sono state le riprese realizzate in alcune città della Regione e i videoselfie (in orizzontale, full HD, di massimo 8 secondi), inviati all’indirizzo mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Tutti, infatti, sono stati invitati a realizzare un video, dando spazio alla propria iniziativa. Solo un vincolo: valorizzazione di un luogo o prodotto pugliese.

“Puoi riprenderti con amici, parenti o fidanzato/a, puoi sorridere semplicemente o salutare la telecamera, puoi fare quello che vuoi! L’importante è divertirsi”, ha aggiunto il cantautore barese. Chiunque, in questo modo, può mettersi in gioco, dando sfogo alla loro creatività. “Abbiamo ricevuto video più svariati che contengono scene di vita di tutti i giorni, ma proprio per questo motivo sono cariche di significato. Le immagini godono della genuinità della ripresa amatoriale che conferisce un tocco di originalità al video”. È proprio il caso di dire: “Sì selfie chi può” aspettando il 4 Agosto, giorno in cui sarà disponibile il videoclip sulla piattaforma “i Tunes”.


[da La Voce del Paese del 2 Agosto]

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI