Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

I nojani e la loro insoddisfazione generale sull’operato del Comune

Noicattaro. Opinioni nojani front

 

Avendo trattato in precedenti articoli tematiche riguardanti alcuni lavori per la riqualificazione del nostro territorio messi in agenda dall’amministrazione comunale, abbiamo deciso di dare voce al popolo nojano per comprendere meglio la loro opinione circa le scelte effettuate dal Comune.

Dal dialogo con la gente in strada, tra l’altro appartenenti a diverse fasce d’età, si evince chiaramente quanto sia importante per loro cercare di valorizzare Noicattaro e tentare di far uscire il nostro paese dallo stato di degrado in cui si trova da molto tempo.

Alla nostra domanda “Cosa non funziona qui, in generale?” i loro animi si sono subito accessi: “Innanzitutto rispetto ad altri paesi il nostro non sembra avere una storia, non c’è un castello, non c’è un vero centro storico che esalti la città e quello che abbiamo ormai cade a pezzi. Non esiste niente di niente perché nel corso degli anni tutto è stato abbattuto. È una vera vergogna”, si sfoga Alessandro, 28 anni.

“Il vero problema a Noicattaro è il mal impiego delle risorse economiche - continua Annamaria, 34 anni - il Comune sta stanziando più di un milione di euro per la restaurazione del teatro cittadino ma in realtà quello non è mai stato un teatro, è stato solo adibito a tale funzione. Ciò è solo una trovata pubblicitaria perché dietro c’è un interesse politico. Con questa affermazione non voglio dire che il teatro non debba essere ricostruito ma semplicemente bastava spendere solo una parte di quei soldi e fare in modo di impiegare i restanti nelle altre cose”.

“Quelli che appartengono alle svariate associazioni culturali e che si credono gli intellettuali del paese queste cose le sanno, ma non fanno nulla per smuovere la situazione. Non gli conviene perché si sa che poi devono fare i conti con la loro appartenenza politica. La cultura a Noicattaro è solo un pretesto per gestire i soldi e il potere”, ci spiega Giorgio, 42 anni.

E non manca un commento dal signor Nicola, 65 anni: “Sul vostro giornale ho letto che vogliono ricostruire la fontana che un tempo sorgeva nella Villa comunale. In tutto ciò c’è solo dell’incoerenza dato che tempo fa hanno deciso di abbatterla. Beh, i soldi spesi nel sostituire la fontana con un albero di ulivo potevano essere investiti in altro modo, ad esempio per sistemare la suddetta fontana, un tempo bellissima, ma appunto abbattuta. E la stessa incoerenza la leggo nella volontà di rimettere in piedi un’altra fontana, quella del Tulipano, in Corso Roma. Fatevi dire il perchè l’hanno voluta abbattere, e poi vediamo se hanno il coraggio di ricostruirla. Come al solito i soldi non vengono impiegati nel migliore dei modi e quando ci sarà la battaglia politica per le elezioni sarò proprio curioso di sentire quali altre baggianate saranno in grado di dire”.


[da La Voce del Paese del 23 Agosto]

Commenti 

 
#2 Il tappo 2014-08-25 17:11
Cosa fare a Noicattaro? Cacciare a calci nel sedere chi conserva l'appalto per la pulizia cittadina; sostituire tutti i vigili urbani di Noicattaro ( ****************) con altro personale qualificato a mantenere l'ordine in città; licenziare i dirigenti comunali(150.000 euro annui a testa per 5) che hanno dimostrato l'incapacità nel programmare e ricercare fonti di finanziamento utili ad ammodernare il nostro comune, loro si gongolano ********************, nel nulla fare nei riguardi del rispetto della vita urbana,ecc.. E' poi c'è tanto bisogno di orgoglio di appartenere ad una comunità che tanto ha prodotto nel passato ed attualmente in settori primari che sono sostenuti dalla iniziativa privata ma che tanto hanno bisogno di una amministrazione che provveda ad attivare reti informatiche a fibra ottica,che abbia centri di istruzione secondaria che aiutino le nuove generazioni a realizzarsi nel lavoro che valorizzi il buono che c'è vedi l'artigianato e le buone iniziative culturali vedi "la settimana della scienza o la lirica a Noicattaro" che hanno visto venire in questo comune personalità ed esperienze di carattere internazionale. Noicattaro può fare tanto
 
 
#1 Basta 2014-08-25 11:26
Dove vai se un Sindaco simile hai ? Ha saputo fregarci per bene con l' aria da bravo ragazzo .Ma i suoi compagni di cordata non sono meglio di lui.Speriamo che si mettano la mano sulla coscienza e decidano di andare tutti a casa per il bene di Noicattaro
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI