Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

Parcheggiatori abusivi a Torre a Mare: la denuncia di un lettore

Torre a Mare. Parcheggiatori abusivi front

 

Come ogni giorno d’estate, Torre a Mare diventa meta per una tranquilla passeggiata per chiunque si trovi in zona, a maggior ragione in pieno Ferragosto. Occasioni che i parcheggiatori abusivi aspettano come Natale per un qualsiasi cristiano: proprio lo scorso 15 Agosto, infatti, si sono spinti a chiedere il “consueto caffè” agli automobilisti che si apprestavano a parcheggiare, addirittura a pochi metri dallo storico porticciolo, sperando, e probabilmente ottenendo, notevoli profitti a discapito della gente.

Un nostro lettore, accortosi della presenza di una schiera di uomini pronta a raccogliere il fantomatico pedaggio, dopo aver parcheggiato lì vicino, ha notato una pattuglia della Polizia Municipale accostata proprio vicino l’ingresso della piazza ed ha deciso di avvisare gli agenti dell’irregolarità. Tutto ok finora, il bello inizia al momento della denuncia.

“Qualcosa di incredibile - ci confida il nostro lettore - appena denunciata la presenza dell’abusivo, la risposta dell’agente è stata tragicomica. Mi ha infatti interrotto, dicendomi che sapeva già della situazione; se fin qui ero quasi sollevato, sperando in un  tempestivo intervento, ecco che la frase continua. Aggiunge infatti che non ci possono fare niente, perché appena si recano sul luogo, i malviventi scappano, e quindi non vale la pena andarci. Ma stiamo scherzando? Lo guardo stupefatto per quello appena detto, e lui inizia a brontolare, quasi innervosito dal mio giusto agire: a quel punto sono andato via, totalmente sfiduciato”.

Alcuni presenti ci hanno anche riferito della presenza di una pattuglia dei Carabinieri nei dintorni, che però, a quanto pare, non ha minimamente disturbato il “lavoro” dei malviventi. “Siamo nel 2104, e sembra che ancora ci sia una tacita accettazione di ciò che non va, anche e soprattutto da parte delle Forze dell’Ordine”.

La speranza è che il vigile fosse una “pecora nera” e che i Carabinieri non abbiano visto. Chissà, forse il sole ha danneggiato la loro visuale...


[da La Voce del Paese del 23 Agosto]

Commenti 

 
#9 ognisantomercoledì 2014-09-01 15:55
visto che c'e' l'anonimato sul commento, traggo una conclusione .... chi legge e non commenta almeno con una parola è un mafioso! poi nn lamentiamoci del sud.
 
 
#8 antonio 2014-09-01 14:28
è diventata una tassa fissa per chi come me va tutte le sere a torre a mare, ti dicono che sono peccati e dobbiamo aiutarli e poi aggiungono che anche noi siamo peccati facendo fraintendere che potrebbero farci un danno nel caso rifiutiamo
 
 
#7 ognisantomercoledì 2014-08-29 08:51
Maria forse tu nn paghi le tasse? lavori in nero? io lavoro e pago le tasse. Durante il giorno sono al lavoro e non per strada. Questi personaggi controllano il territorio per conto dei clan (mica puoi metterti tu a fare il parcheggiatore se nn hai un clan) loro lavorano sono delinquenti che estorcono il parcheggio, e durante il giorno allietano con la birra in mano, quello schifo di lungomare che fa tanto folclore. Con la tua mentalità resteremo sempre il povero sud oppresso dalla mafia (sono 4 scemi che nn farebbero paura a nessuno) ma che chi la pensa come te mantiene in vita. rifletti Maria, rifletti e pensa (sei la moglie di un capo clan?)
 
 
#6 #maria# 2014-08-28 15:14
perche' c'e' tanto egoismo..... stanno lavorando per pochi soldi anche a me qualche volta hanno chiesto a mio piacere!!! ma pensate allo stato che vi frega soldi a catena e li non parla nessuno pero'!!!!!!
 
 
#5 ognisantomercoledì 2014-08-27 18:22
Non possono i cittadini che non sanno o non possono difendersi, fronteggiare questi cialtroni di parcheggiatori, mangiapane a tradimento.
 
 
#4 ognisantomercoledì 2014-08-27 18:21
come non sono sparite le prostitute da ogni dove, anche i parcheggiatori spadroneggiano. Sindaco De Caro vogliamo che tu dia la Svolta, che non ha dato il tuo predecessore, e che le case abusive di torre a mare siano abbattute subito. Bisogna ripristinare la legalità.
 
 
#3 taratuffo 2014-08-27 17:27
Personalmente non gli do un centesimo... Il giorno che troverò uno sfregio e/o l'auto rubata i familiari dovranno ricorrere a "chi l'ha visto"
 
 
#2 radi 2014-08-27 16:06
ddadasdasd
 
 
#1 ognisantomercoledì 2014-08-27 16:00
per farli sparire, ci vorrebbe l'esercito a presidiare le strade. Se non arrestano i veri delinquenti a questi che gli fanno? noi cittadini dobbiamo protestare in massa non pagando a nessuno di questi cialtroni, ma chi lo fa? chi si compromette? la possibile soluzione? parcheggiare a debita distanza. Bari ha risolto con i parcheggi a pagamento ottima soluzione, per far cassa lecitamente.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI