Venerdì 22 Novembre 2019
   
Text Size

"Canzoniere Italiano" e Miss Puglia. Ce ne parla Ferrieri

Noicattaro. Premiazione della vincitrice di Miss Puglia ragazza per il Sud

 

Nonostante le avversità climatiche e le celebrazione della festa liturgica di San Rocco, sabato 6 Settembre presso il parco comunale l’associazione culturale nojana “Katry” - in collaborazione con l’Agenzia Europaspettacolo, patrocinato dal Comune di Noicàttaro - ha presentato lo spettacolo Il Canzoniere Italiano.

“La manifestazione è alla sua seconda edizione”, ha fatto sapere Raffaele Ferrieri, membro dell’associazione Katry. “La prima edizione fu un evento straordinario. Il grande riscontrò popolare - più di 600 spettatori - ci ha spinti a volerlo riproporlo anche per quest’anno”. Presentato da Nico Montrone - direttore artistico Europaspettacolo - la prima parte del talent show ‘Il Canzoniere Italiano’ è stata dedicata a giovani ragazzi i quali hanno intrattenuto il pubblico con le loro performance di danza e canto. “Buona parte della serata è stata dedicata al canto, alla danza e ai balletti”, ha precisato Raffaele Ferrieri. “Abbiamo anche voluto dedicare uno spazio alla bellezza che non deve essere considerata in questo particolare momento un concetto anacronistico, in quanto ci sono tematiche molto più importanti. Quello che dovremmo demonizzare sono gli atteggiamenti, le speculazioni che si fanno attorno alla bellezza. Bellezza quale valore assoluto e che senza di essa non ci sarebbero state le opere d’arte, le poesie, la Divina Commedia”.

Infatti, la seconda parte della serata ha visto la sfilata di aspiranti modelle con la successiva premiazione della ragazza più bella  che si è aggiudicata il riconoscimento di “Miss Puglia ragazza per il Sud - Un volto per lo spettacolo - alla quale è stata data la possibilità di realizzare un servizio pubblicitario con due aziende automobilistiche, Peugeot e Audi - avrà la possibilità di entrare nel mondo del lavoro. Ed è questa la finalità. Non tanto la bellezza che è fine a se stessa, ma quanto piuttosto la bellezza messa a disposizione di un settore produttivo”.

Scopo della serata è stata quella di dare a Noicàttaro “in questo particolare momento, quella che io definisco una sana evasione”, ha aggiunto Ferrieri. Un momento di distensione dedicato a tutti quei concittadini che purtroppo non possono concedersi un divertimento, una vacanza o un posto a teatro. “In questo progetto abbiamo avuto la solidarietà della società civile, fatta di imprenditori, che si sono loro stessi proposti per aiutarci a creare questa manifestazione, di lavoratori che combattono e credono e la cui volontà è ben superiore a chi invece dovrebbe rappresentarci. Mi riferisco alla politica, alle istituzioni che hanno fatto di tutto per crearci ostacoli e per non darci uno spazio che poi alla fine è risultato essere non solo vincente ma anche distensivo in tutto. Solo due eccezioni: l’assessore alla Cultura, nonché vice sindaco, Vito Didonna e l’avvocato Peppino Dipierro sono state le uniche persone che hanno mostrato sensibilità, hanno capito la vera ratio di questa rassegna e si sono prodigati non poco nella riuscita della manifestazione. Se queste due eccezioni non ci fossero state la manifestazione non si sarebbe avuta”.

 

[da La Voce del Paese del 13 Settembre]

Noicattaro. Premiazione della vincitrice di Miss Puglia ragazza per il Sud

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI