Mercoledì 01 Dicembre 2021
   
Text Size

Una strada a San Giovanni Paolo II. Revocata la delibera n. 69

Noicattaro. Il piazzale antistante il Palazzetto dello Sport front

 

Molto probabilmente una svista, ma può succedere.

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 82 del 25 Agosto scorso, a seguito delle richieste pervenute a cura di gruppi di cittadini o associazioni di categoria, l’amministrazione comunale ha provveduto all’intitolazione di alcune strade di nuovo tracciato, in favore di cittadini emeriti e di personaggi di notoria conoscibilità a livello nazionale ed internazionale, nell’ambito del più generale processo di riordino della toponomastica.

Tra i personaggi di ben nota conoscibilità, a cui è stata intitolata una strada cittadina con la citata deliberazione, vi è San Giovanni Paolo II, deceduto nel mese di Aprile del 2005 ed elevato agli altari della Santità dall’attuale Pontefice papa Francesco, nel corso del corrente anno.

Qualcuno forse, come noi, non era a conoscenza della delibera di Giunta Comunale n. 69 del 13 Giugno 2008, a seguito del quale veniva intitolato un luogo pubblico a Sua Santità Giovanni Paolo II. Addirittura, con nota inviata alla Prefettura veniva concessa l’autorizzazione di competenza, in deroga al divieto previsto dall’art. 2 della Legge n. 1188 del 23 Giugno 1927, per l’intitolazione di strade a persone decedute da meno di dieci anni. L’area in questione era il piazzale antistante il Palazzetto dello Sport di Noicattaro.

Nonostante si trattasse di una delibera del 2008 - amministrazione Vanni Dipierro quindi - ad oggi nessuno ha provveduto a posizionare la targa di intitolazione nel piazzale.

Ora però è nato un problema: secondo il "Regolamento Anagrafico" non è possibile dedicare o intitolare più luoghi pubblici o aree di circolazione dello stesso territorio comunale ad un’unica personalità, per cui gli amministratori hanno ritenuto necessario provvedere a revocare uno dei due provvedimenti.

Lo scorso 11 Settembre l’intera Giunta si è riunita e ha deciso di revocare la delibera n. 69 del 2008. San Giovanni Paolo II avrà un riconoscimento anche a Noicattaro, ma non nel piazzale antistante il Palazzetto dello Sport, bensì nella zona nuova alle spalle di via San Filippo Neri.

Il piazzale antistante il Palazzetto dunque resta a disposizione per eventuale successiva intitolazione, ma almeno Noicattaro ora ha una strada comunale che può meglio rappresentare il riconoscimento della nostra Comunità, al neo santo per l’alto ministero da Lui svolto durante il suo lungo Pontificato, a vantaggio della crescita spirituale, civile, politica di tutti i popoli, senza distinzione alcuna di sesso, razza, religione o condizione sociopolitica.


[da La Voce del Paese del 20 Settembre]

Commenti 

 
#1 VITTORIA BIANCOFIORE 2014-09-26 19:32
QUESTI SI CHE SONO PROBLEMI GROSSI!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI