Mercoledì 13 Novembre 2019
   
Text Size

Un canile a Noicattaro? Dal Comune i soliti buoni propositi

WCENTER 0FROAFBJHZ - CANI CANILE GIULIANO DI ROMA  -  EDP  -

 

Uno dei progetti al vaglio della maggioranza, in questi giorni, è la realizzazione di un canile a Noicattaro. In questi giorni, lo ripetiamo, o almeno così ci fanno sapere dal Comune.

Peccato però, che in realtà, suddetto progetto ci risulta essere in fase embrionale da anni. Da anni, lo ribadiamo, l’amministrazione comunale - anche attraverso alcuni consiglieri comunali - si riempie la bocca di belle parole affermando che sarà possibile realizzare un canile a Noicattaro completamente a costo zero, e che questo comporterà un concreto incremento di posti di lavoro e una decisiva diminuzione di spese a carico del Comune in merito al problema dei randagi.

Già, perché la costruzione di un canile direttamente nel nostro paese farebbe risparmiare alle casse comunali parecchie migliaia di euro, e la gestione diretta eviterebbe il trasferimento forzato degli animali presso paesi limitrofi. Realizzare un canile nella nostra cittadina sarebbe vantaggioso sotto svariati punti di vista: innanzitutto si ridurrebbero le aggressioni di cani - qualora ce ne siano - e si impoverirebbero i timori di passeggiare tra le vie periferiche, soprattutto al calar del sole; inoltre si darebbe la possibilità a famiglie o a chiunque voglia di acquistare un animale direttamente dal canile.

“Ci sono già delle aziende disposte a costruire un canile a costo zero - afferma un uomo dell’amministrazione comunale - ora non resta che individuare il suolo e partire con il nuovo progetto”. Già, individuare il suolo. Per tutti i cittadini che non lo ricordassero, nel lontano Dicembre 2011 la maggioranza affermò di aver preso in considerazione un’area collocata nei pressi del parco comunale, precisamente via Paradiso, e che dopo un’ispezione sul luogo sarebbe partito il progetto canile. Ora noi ci chiediamo, è mai avvenuto questo sopralluogo, dato che ad oggi ancora nulla è stato fatto?

Non mancano poi le polemiche da parte dei cittadini in merito alla faccenda, tra chi propone concrete idee per la collocazione del “futuro” canile (in aree abbandonate ad esempio) o chi invece ritiene che la nostra amministrazione dovrebbe occuparsi di cose ben più “serie”. Ad ogni modo, il progetto di un canile - anche intercomunale insieme a Rutigliano e Casamassima - è fermo da anni, e alcuni componenti dell’amministrazione comunale ci confessano che portare a termine un qualsivoglia progetto non è mai facile, in quanto è necessario sollecitare continuamente il sindaco, i dirigenti o gli assessori competenti.


[da La Voce del Paese del 15 Novembre]

Commenti 

 
#2 Stufato 2014-11-25 07:02
Il canile è uno dei tanti sistemi per far cassa perché è falso che è a costo zero ma viene finanziato dalla regione con quote pro-cane..
 
 
#1 amico degli animali 2014-11-24 13:33
Ho letto tempo fà su noicattaro web che sarebbe stato tolto il divieto di far entrare i cani nel parco comunale.Mi comfermate?Se è vero perchè al parco ci sono ancora i dvieti?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI