Sabato 14 Dicembre 2019
   
Text Size

L’Ass. Nazionale Carabinieri festeggia la Virgo Fidelis. Foto

Noicattaro. Festa Virgo Fidelis 2014 front

 

In occasione dei festeggiamenti della patrona dell’Arma dei Carabinieri, Virgo Fidelis, domenica 23 Novembre è stata celebrata la Santa Messa presso la Chiesa Madre, organizzata dall’Associazione Nazionale Carabinieri - sezione di Noicàttaro.

Precisamente “il 21 Novembre ricadono i festeggiamenti della Madonna della Virgo Fidelis, che è la protettrice dell’Arma dei Carabinieri”, ha ricordato il Maresciallo Capo Izzo Stefano, in servizio presso il Comando Stazione Carabinieri di Triggiano. “In questa occasione, spostata di qualche giorno (il 23 Novembre, ndr) in ambito del comando della Regione, viene festeggiata la ricorrenza della patrona. E l’Associazione Arma dei Carabinieri ha voluto festeggiarla in questa giornata di domenica”, ha poi concluso il Comandante Capo, membro dell’associazione ADMO sezione di Noicàttaro.

Virgo Fidelis è l’epiteto cattolico di Maria, scelto quale padrona dell’Arma dei Carabinieri. Il culto alla Virgo Fidelis iniziò al termine del secondo conflitto mondiale per iniziativa dell’arcivescovo Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone, Ordinario Militare d’Italia. Papa Pio XII istituì il 21 Novembre quale giorno dedicato al ricorrenza della padrona dei Carabinieri, evento che coincide con la Presentazione della Beata Vergine Maria al Tempio di Gerusalemme e anche alla memoria della Battaglia di Culqualber, combattuta in Abissinia - l’attuale Etiopia - fra le truppe britanniche e quelle italiane. Nella suddetta battaglia, il primo gruppo mobilitato dei Carabinieri si immolò con tale valore che ai sopravvissuti della guerra gli avversari conferirono l’onore delle armi, onorificenza che si attribuisce in campo militare per rendere ossequio al valore dell’avversario sconfitto. La scelta della Madonna, come celeste patrona dell’Arma, è ispirata alla fedeltà che caratterizza ogni soldato che serve la Patria, non a caso il motto dell’Arma dei Carabinieri recita: “Nei secoli fedele”.

“Sii fedele sino alla morte” è un altro motto ripreso dalle scritture dell’Apocalisse. L’inciso è stato raffigurato su un libro tenuto in mano dalla Vergine la cui opera è stata realizzata dallo scultore architetto Giuliano Leonardi in gesso patinato. È possibile ammirare la Virgo Fidelis presso il Museo Storico dell’Arma a Roma.

Prima della celebrazione della funzione liturgica, dalla sede dell’associazione - sita in piazza Umberto I - è partito un piccolo corteo con le autorità civili e militari, per poi arrivare presso la Chiesa Santa Maria della Pace. 


[da La Voce del Paese del 29 Novembre]

Qui alcune foto.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI