Lunedì 18 Novembre 2019
   
Text Size

Illuminata contrada La Vela. Resta la piaga dei rifiuti abusivi

Noicattaro. Contrada La Vela front

 

Più volte la nostra testata ha denunciato, su sollecitazione di un’ampia frangia di cittadini, lo stato di degrado che caratterizza alcune zone del nostro paese. È la volta di contrada La Vela, per intenderci la strada che affianca la stazione. Dal sopralluogo è emerso un triste scenario: sterpaglia, poco pulizia, strada dissestata. A ciò si aggiunge l’assenza di sicurezza che deriva da un’illuminazione fatiscente, anzi inesistente. Quante volte vi siete avventurati in bici o a piedi di sera, ma ad un certo punto avete dovuto fare marcia indietro perché era praticamente buio? Non percorrere quel tratto di strada non può essere la soluzione. Le difficoltà che derivano non sono un problema di poco conto, anzi. Pensiamo, ad esempio, all’incolumità dei bambini o dei ragazzi, messa ormai a repentaglio. “Come si può pensare di camminare con tranquillità per questa via? Cosa dobbiamo aspettare per prendere atto di questo ennesimo degrado?” ha raccontato un cittadino. Le amministrazioni che si sono succedute, nonostante il problema sia evidente, non hanno mai avviato lavori di manutenzione e di sistemazione della strada.

Oggi c’è un’inversione di marcia. L’assessorato ai Lavori Pubblici, infatti, ha deciso di mettere le mani in pasta, ripristinando totalmente contrada La Vela. In questi giorni sono iniziati i lavori, con l’obiettivo precipuo di mettere in sicurezza la zona. Si procederà all’installazione di impianti di illuminazione (vedi foto in basso), alla sistemazione dell’asfalto e alla cura del verde. I lavori sono stati assegnati ad un’impresa locale per un ammontare pari a 5.300 euro. Tuttavia, con questi interventi non si mette un punto alla “questione contrada La Vela”. Non passa inosservata la discarica a cielo aperto costituitasi nella zona, che ha delle gravi ripercussioni sulla salute dei cittadini. Ebbene sì, ancora una volta ci ritroviamo a parlare di rifiuti abbandonati abusivamente, poiché non viene eseguita un’attività di sorveglianza. Invece di osservare il verde della natura ci tocca vedere rifiuti di ogni genere. “A riguardo non ci sono dei progetti - ha risposto l’assessore Latrofa - si tratta di una questione che non è di mia competenza”.

Ci auguriamo che i lavori appena iniziati non siano un fuoco di paglia, in contrada La Vela c’è molto da fare. Alcuni utenti della strada, galvanizzati dalle prime opere di ripristino, suggeriscono all’amministrazione di procedere all’installazione di un sistema di videosorveglianza, di modo da tenere sotto occhio gli “incivili”.

 

[da La Voce del Paese del 29 Novembre]

Noicattaro. Contrada La Vela intero

Commenti 

 
#2 speranzoso 2014-12-04 22:39
Ma non era previsto l'allargamento di questa strada?
 
 
#1 IL FALCO 2014-12-03 12:04
OK. VA BENE L'ILLUMINAZIONE, MA I MURI PERICOLANTI, NE VOGLIAMO PARLARE CARISSIMA SIGNORINA PALUMBO . SOPRATTUTTO QUELLO DI PERTINENZA DELLE SUORE,( ALTO CIRCA DUE METRI ) SE DOVESSE CADERE DEL TUTTO QUANDO PASSANO I PEDONI ???
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI