Giovedì 21 Novembre 2019
   
Text Size

Marina Natuzzi protagonista del quiz "L'Eredità" con Fabrizio Frizzi

Noicattaro. Marina Natuzzi a L'Eredità front

 

Marina Natuzzi, nata a Putignano e cresciuta a Noci, da sette anni - cioè da quando ha sposato un nostro concittadino - si è trasferita e vive a Noicattaro. Donna in carriera e mamma di Davide, di 6 anni, e Marco, di 5, Marina ha partecipato al gioco a quiz “L’Eredità”, condotto da Fabrizio Frizzi, in onda su Rai 1, diventando campionessa - senza portafoglio - della puntata andata in onda venerdì 21 Novembre e partecipando anche a quella di sabato 22 Novembre.

Abbiamo rivolto qualche domanda a Marina che, sorridente e disponibile, ci ha reso partecipi di questa sua esperienza.

Si è iscritta autonomamente al programma o qualcuno ha mandato la candidatura per lei?

È stato mio marito Rocco a mandare una mail di candidatura per me, dal momento che io avevo già tentato di chiamare varie volte, senza ottenere risposte. Diversi anni fa, durante la maternità, mi sono appassionata a questo programma, che mi ha colpito sia perché sono interessata a quiz ed enigmistica, sia perché si ha la possibilità di confrontarsi con nozioni di cultura generale. Quando sono stata ricontattata dalla redazione eravamo increduli: a fine Luglio ho fatto i provini a Bari, e dopo questi credevo di non riuscire a proseguire. Invece mi hanno richiamata dopo un paio di mesi, una settimana prima rispetto la partenza prevista, e così è iniziata questa esperienza, grazie alla quale ho anche avuto la possibilità di trascorrere dopo anni del tempo con mia sorella, che mi ha accompagnata in quest’avventura.

Come funziona la registrazione?

Le registrazioni delle due puntate cui ho preso parte sono state fatte nello stesso giorno, il 6 Novembre, una dietro l’altra: infatti durante la seconda puntata ero esausta. Dalle 8 del mattino eravamo già presso gli studi: dopo trucco, parrucco, accordi con gli autori e prove tecniche in studio, abbiamo registrato la prima puntata alle ore 12. Una volta terminata, ho avuto tempo giusto per cambiarmi d’abito, rinfrescarmi, stuzzicare qualcosa al volo per poi subito ricominciare a registrare la seconda puntata: questo “stress” ha un po’ influito sulla mia lucidità, causando un calo di concentrazione.

Quali sensazioni suscita un’esperienza del genere?

È sicuramente un’esperienza da provare, visto che per una volta si è dall’altra parte dello schermo. È bello vivere lo studio, che dal vivo appare proprio come in tv. È un’atmosfera surreale. Sei faccia a faccia con Fabrizio Frizzi, sono tutti molto accomodanti, dall’assistente di studio al microfonista. Noi concorrenti poi, siamo collocati nella parte centrale dello studio, su una pedana alta più di un metro dal suolo e quindi siamo al centro dell’attenzione non solo delle telecamere che ci riprendono scorrendo dietro di noi, ma anche del pubblico da cui siamo circondati: è una scarica di adrenalina fortissima.

Quale è stata la reazione di parenti e conoscenti, dopo la messa in onda delle puntate?

Prima di tutto devo dire che mi ha fatto molto piacere parlare del paese in cui sono cresciuta, Noci, e per questo ho ricevuto un sacco di ringraziamenti. Sono stata contenta di nominare Noicàttaro, anche se Frizzi ha sbagliato la pronuncia nonostante gli avessi spiegato mille volte dove collocare l’accento. Ad essere sincera non mi aspettavo una reazione tanto positiva: addirittura a Noci si sono riuniti in gruppi nelle varie abitazioni per vedermi durante la puntata. Ho ricevuto numerose telefonate e messaggi di complimenti ed anche qui a Noicattaro, nonostante io abiti qui solo da qualche anno, la gente mi ha riconosciuto e si è congratulata con me.

Cosa avrebbe fatto con la potenziale vincita?

La parola da indovinare, a detta di molti, era davvero molto complessa. Con la vincita, sono sincera, mi sarebbe piaciuto aiutare economicamente un paio di persone a me vicine. E poi avevo una lista di parenti ed amici da accontentare con regali da loro richiesti, così tanti che nemmeno un montepremi sarebbe stato sufficiente!

Perché desiderava partecipare al programma?

Molti partecipano ai quiz puntando alla vincita: io invece non ho mai pensato ad arricchirmi, anche perché non credevo di poter arrivare in finale. Ciò che mi ha spinto davvero a partecipare al programma è stata la voglia di mettermi in gioco, provando a me stessa le mie conoscenze e il mio autocontrollo, dovendo gestire l’emozione e l’ansia dovute al contesto: e vista la risposta positiva, io mi ritengo più che soddisfatta.


[da La Voce del Paese del 29 Novembre]

Noicattaro. Marina Natuzzi a L'Eredità intero

Commenti 

 
#8 oggettivo 2015-01-04 14:13
Forse non ho capito il gioco ma mi sembra che sia arrivata in finale grazie all'incapacità altrui anziché grazie alle proprie competenze. Due volte è stata eliminata e due volte ha eliminato l'avversario puntando il dito. Davvero notevole come esempio!
 
 
#7 aura 2014-12-07 17:57
Ti auguro di avere di meglio da fare piuttosto che fare il maestrino...forse fai pure il maestrino di mestiere ma forse sei disoccupato che ti restano solo da correggere i messaggi sul web...
 
 
#6 aura 2014-12-07 17:54
Cupola un errore di scrittura se permetti è concesso...fai piu bella figura a commentare riguardo il post piuttosto che prestare attenzione agli errori da t9....
 
 
#5 cupola 2014-12-07 10:52
Infatti Aura se poi ci mettiamo il fatto che tuttora si scrive così e non tutt'ora....si capisce tutto.
 
 
#4 aura 2014-12-06 15:23
Gia che ha detto abita a noicattaro cu ha fatto un favore..altro che
 
 
#3 aura 2014-12-05 23:54
Ma che dici scusami???? Ma ti pare che va a vantare di un paese di cui non si vanta manco chi è cresciuto e tutt'ora cresce..ma per favore..è normale faccia le parti di noci che non ha niente a che fare con noicattar..ma scherziamo..e parlo da noiana...siamo solo una vergogna da ogni punto di vista
 
 
#2 Ignoto1 2014-12-05 20:09
E chi m**** è sta persona che non è nemmeno nojana? bah senza parole
 
 
#1 cristina 2014-12-05 15:53
Per favore ha parlato solo della bellezza della ridente cittadina natale Noci, c***..o letteralmente Noicattaro!! Rivedete la puntata!! Più rispetto per i tuoi concittadini, noajni.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI