Venerdì 22 Ottobre 2021
   
Text Size

Arriva Natale, la “Caldarazzo” sotto un cielo di emozioni

Noicattaro. Caldarazzo festeggia il Natale 2014 front

 

“Sotto un cielo di emozioni”. È questo il titolo della manifestazione natalizia tenutasi lo scorso 11 Dicembre nei giardini della Scuola dell’Infanzia “Caldarazzo-Scarola”. Una giornata di festa, all’insegna dei sani principi e dei valori.

A parteciparvi sono stati tutti i bambini del plesso - appartenente al 2° Circolo Didattico “A. De Gasperi” - che vanno dai 3 ai 5 anni. Una giornata di canti (anche in lingua inglese), balletti e, per concludere, un gran bel girotondo, uno strumento ludico che permette a tutti di sentirsi parte della grande famiglia.

Siamo vicini al 25 Dicembre e non poteva mancare l’ospite speciale: Babbo Natale, il quale, seduto sul suo trono, ha fatto brillare gli occhi dei bambini, già immersi nella bellezza che solo quella fitta barba bianca può regalare.

Un Babbo Natale alternativo, quello giunto in via I Maggio, in quanto non ha elargito doni e quant’altro. Al contrario, sono stati i bambini - circa 300 in tutto il plesso - a donare un piccolo pensierino a Babbo Natale. “Quest’anno abbiamo voluto proporre questa cosa diversa ai nostri bambini - ha commentato una maestra della Scuola dell’Infanzia - per trasmettere loro la bellezza di un semplice gesto: il donare”. Ognuno di loro infatti, ha offerto qualcosa al gigante buono vestito di rosso: giocattoli, cancelleria, libri e anche indumenti. Un’azione importantissima questa, in quanto tutto il ricavato sarà devoluto in beneficienza, alle Caritas locali e alle associazioni di volontariato che si occupano di bambini un po’ meno fortunati.

Il tutto è avvenuto nella tipica atmosfera natalizia, curata nei minimi particolari da tutto il corpo docenti. “Non ci può essere Natale senza luci, senza emozioni, e senza solidarietà”, ha esordito un’altra maestra. Luci, emozioni e solidarietà dunque, tre ingredienti fondamentali che hanno catapultato i piccoli nella magia del Natale.

A proposito di doni, quella di giovedì è stata un’occasione utile per riscoprire l’importanza dell’acqua, uno dei beni più preziosi che ci è stato donato. È stato emozionante anche ascoltare canzoni dense di significato quali “Se la gente usasse il cuore” - scritta da Andrea Bocelli - e “We are the world”. Che gioia!

L’evento - alla quale hanno partecipato moltissimi genitori - è iniziato nella mattinata. A rompere il ghiaccio ci hanno pensato proprio i più piccolini di 3 anni, i quali, vestiti da pacchi regalo, hanno fatto il loro esordio alla “Caldarazzo”. Nel pomeriggio invece, è stata la volta dei bambini di 4 anni, vestiti da gocce d’acqua, le quali successivamente si sono trasformate in gocce d’amore. Hanno chiuso questa stupenda giornata i più grandicelli di 5 anni, i quali hanno fatto volare delle stelline, simbolo dei loro sogni più veri, esprimendo i desideri.

Al termine della manifestazione i bambini più grandi hanno “passato il testimone” alle nuove leve, a coloro i quali l’anno prossimo faranno il loro ingresso nella Scuola dell’Infanzia. Quale miglior modo per accoglierli se non un sacco di caramelle? Una maniera per farli entrare subito nella grande famiglia della “Caldarazzo-Scarola”.

Presente il Dirigente Scolastico, la dott.ssa Domenica Camposeo, la quale ha partecipato e gioito insieme a tutte le maestre. Una grande festa che ha visto il coinvolgimento di tutto i collaboratori del plesso scolastico. Ora i piccoli sono davvero pronti a vivere il Natale.

 

[da La Voce del Paese del 13 Dicembre]

Noicattaro. Caldarazzo festeggia il Natale 2014 intero

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI