Mercoledì 24 Luglio 2019
   
Text Size

“Il trionfo della luce”, inaugurata la mostra della Lute. Foto

Noicattaro. Inaugurazione mostra Lute front

 

Nell’ambito della seconda edizione della Mostra Collettiva d’Arte Contemporanea la Lute - Libera Università della Terza Età - con il patrocinio del Comune di Noicàttaro, ha organizzato la prima mostra dal tema “Percorsi. Il trionfo della luce”. Inaugurata sabato 11 Aprile presso il Palazzo della Cultura, la mostra potrà essere visitata fino a domenica 19 Aprile.

“Percorsi. Il trionfo della luce” è una mostra che comprende 40 dipinti, realizzati dagli allievi del corso di pittura ad olio su tela e disegno - docenti Anna Santolla e Cav. Vito Ribezzi - nei quali il soggetto principale è la natura morta. “Avendo a disposizione molto materiale abbiamo pensato di indire questa mostra per far conoscere le opere create”, ha detto Maria Zaccaro, presidente della Lute. “In questi ultimi tre anni i corsisti hanno prodotto dei dipinti sulla natura morta, soprattutto l’aspetto floreale della natura. L’elemento che colpisce è la luce; per questo l’abbiamo chiamata così”.

Luce che troviamo anche nelle sculture realizzate dai Cav. Vito Ribezzi, docente del corso di scultura. “L’effetto della luce nella pittura è molto importante perché crea delle impressioni, delle emozioni che dipendono dall’angolazione in cui nasce la luce”, ha sottolineato Maria Zaccaro. “Per alcuni pittori la luce nasce dal basso verso l’alto, per altri da destra verso sinistra. In base alla direzione della luce si crea il prodotto artistico, che agli occhi dello spettatore ha effetti diversi”.

La relatrice, prof.ssa Francesca Palazzo, ha spiegato come la luce, anche negli artisti atei, ha una dimensione divina, una aspirazione all’Assoluto, al Divino. Presente alla mostra anche il prof. Vito Didonna, ex vice sindaco, che ha parlato della luce in senso filosofico, partendo dal mito della caverna per arrivare alla luce in Kant ed Hegel e sottolineare che anche nei filosofi la luce porta verso il Divino.

I commenti dei docenti. Il Corso di pittura ad olio su tela e disegno è diretto da Anna Santolla e Cav. Vito Ribezzi e vanta la presenza di allievi dai 35 ai 76 anni. “Una platea molto professionale anche dal punto di vista culturale”, ha detto Cav. Ribezzi. “I corsisti riescono a capire e seguire quelle che sono le prospettive, le indicazioni”. Entrambi molto soddisfatti del lavoro realizzato dai loro corsisti anche se molti di loro prediligono il figurativo. Ad alcuni di loro piace l’astratto, ma per poter realizzare un vero astratto è necessario saper fare il figurativo”, ha specificato Anna Santolla. “Solo allora ci si può esprimere con l’astratto, in quanto esso deve significare felicità, passione, deve comunicare qualcosa”.

I prossimi progetti della Lute. La Lute lavora per temi che vengono dati a livello nazionale e “quest’anno il tema della mostra del 9 Maggio è la privacy” - ha detto la Zaccaro - “e noi della Lute di Noicàttaro l’abbiamo intesa come famiglia, incontro, l’abbraccio di una madre al proprio figlio, sguardo, meditazione. Tutto ciò che è intimità, che rientra in se stessi, tutto ciò che è famiglia, tutto ciò che riguarda la sfera privata sarà visibile alla mostra del 9 Maggio”. “L’intento dell’Università è questo: tirar fuori quelle capacità, quelle doti che le persone non hanno potuto manifestare nella loro vita per motivi di lavoro o famigliari. Per cui nell’Università trovano, nei 50 corsi attivi, tutte le possibilità di esternare le loro doti. Dedicarsi a qualcosa e produrre è un motivo di soddisfazione e felicità che può portare a superare quel velo di tristezza che è tipico di una certa età e che molte volte porta alla solitudine”, ha concluso.


[da La Voce del Paese del 18 Aprile]

Qui tutte le foto della mostra.

Commenti 

 
#1 Cav. Vito Ribezzi 2015-04-21 18:11
Grazie, gentili e attenti come sempre la redazione di Noicattaro Web.Ringrazio Vito e Giovanna.Ci rivediamo il 9 maggio ,ci sarà la manifestazione e premiazione del concorso " Balconi Fioriti 2015 "... Cav. Vito Ribezzi docente L.U.T.E.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI