Giovedì 18 Luglio 2019
   
Text Size

"Bici è Salute", la pedalata che ha attraversato il paese

Noicattaro. Pedalata 2015 front

 

Si è svolta lo scorso 25 Aprile la manifestazione “Bici è Salute”, ad opera dell’associazione culturale nojana “Amici della Bici”, in collaborazione con l’amministrazione comunale. La ormai tradizionale pedalata è giunta alla terza edizione, e come ogni anno ha l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza all’educazione ambientale.

Hanno preso parte all’evento pedalatori di tutte le età, e la partenza era prevista alle ore 9.00 da via Carmine 77, sede dell’associazione. I nojani, in sella alle loro bici, hanno dunque seguito un itinerario lungo circa dieci chilometri, e le vie interessate sono state via de Amicis, via Verdi, via Vecchia Stazione, via XX Settembre, un tratto di Corso Roma, via Torre a Mare e via Dante.

Una sosta per ristoro in mattinata presso il “Parco comunale” e poi l’arrivo alle ore 12 in Piazza Umberto I, dove i partecipanti alla pedalata hanno assistito alla celebrazione del 70° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Qui erano presenti le autorità politiche, civili e militari di Noicattaro, che hanno presenziato alla deposizione della corona al monumento dei caduti.

A fine manifestazione la ditta Cem ha omaggiato tutti gli iscritti con una t-shirt, mentre l’associazione “Amici della Bici”, attraverso un’estrazione premi, ha messo in palio buoni d’acquisto da spendere presso alcune attività commerciali di Noicattaro. Il primo classificato estratto invece si è aggiudicato il quadro “Bici in Salute” dell’artista Vittorio Laudadio.

“La pedalata nojana - riferisce Giacomo Miulli, presidente dell’associazione Amici della Bici - rientra nella valenza di un’azione educativa ecologica rivolta ai bambini del nostro territorio e di conseguenza anche alle loro famiglie. È una manifestazione dedicata al tema della mobilità sostenibile e cerchiamo di sensibilizzare i più piccoli a migliorare l’ambiente nel quale vivono e di non inquinare ulteriormente l’aria che respirano”. In merito a questo l’associazione culturale propone anche corsi mirati nelle scuole elementari, e le prossime lezioni si terranno a Maggio presso l’Istituto “A. Gramsci”.

Intanto il Comitato Organizzatore ricorda a tutti i lettori che il prossimo appuntamento con la suddetta associazione è previsto per il 2 Giugno in occasione della VI manifestazione de “La Bici in Rosa”. Anche in questo caso l’iscrizione è aperta a tutti ed è pari a 2.00 euro, ed è comprensiva di assicurazione.

Se la Bici è Salute, buona pedalata a tutti!


[da La Voce del Paese del 2 Maggio]

Noicattaro. Pedalata 2015 intero

Commenti 

 
#2 Giuseppe Divittorio 2015-05-09 18:58
Mi domando perché i fischietti?!forse stimolano la pedalata? Servono per svegliare i vigili urbani? Per svegliare i cittadini di questo molle senza spina dorsale di Paese? Per sentirsi vivi? Per provare la propria audiometri a? O perché' siamo un paese di incivili,
 
 
#1 Project 2015-05-08 16:31
Bravi è una bella iniziativa.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI